4k, cipolle e gadget estivi | Che Windows che fa

Che Windows Che fa - iphone windows Lumia 950 - Windows Lover

Ritorna la nostra analisi del mondo Windows in Che Windows che fa (CWCF). Questa volta ci occupiamo di percezioni: quanto conta una buona pubblicità? Quanto costa non farla (bene)?

Se in questi giorni vi fosse capitato di accendere la televisione, potreste essevi imbattuti nel “consueto” spot di Apple, con il quale la casa di Cupertino racconta una piccola favola. Una ragazzina riprende con il suo iPhone ultimo modello delle cipolle tagliate su di un tagliere e decide di mettere il video in rete. Come per magia, il suo “filmino” diventa virale, addirittura viene proposto al cinema e diviene oggetto della stupefatta meraviglia di amici, critici e grandi direttori d’azienda, questi ultimi ovviamente disperati per non aver avuto la stessa magica idea.

Una favoletta, come dicevo. E, come imposto dal modello narrativo, anch’essa con una precisa morale: una dilettante può farsi ispirare da un prodotto magico come l’iPhone e la possibilità di girare video in 4K (cioè uno standard di ripresa video di altissima qualità, superiore al già notevole full Hd). Magia…

Allora tutti a comprare iPhone!

Se siete ancora qui – e non è vero che siamo sempre meno numerosi!! – state sereni. Molti di voi lo sapranno, tantissimi altri lo dovrebbero sapere, tutti quanti ora ne sarete a conoscenza: i video in 4k non li fa solo l’iPhone. Ad esempio, uno dei dispositivi che può permettesi questa magia è, tenetevi forte, il Lumia 950! Eh sì, proprio il “nostro” top di gamma, il modello di punta della line-up Microsoft. Volete una prova? Ed allora, uso un video che mi è stato linkato dall’utente “francesko”, che ringrazio, il cui scopo era “segnalarci” una cover subaquea. Chi scrive, come sempre, si fa prendere la mano e be’, eccoci qui: parliamo d’altro.

HINT: Guardate un po’ che roba nel video in allegato.

La domanda allora sorge spontanea: perchè Apple batte su questo tasto? Ma è semplice, perchè ogni azienda ha bisogno di far conoscere ai consumatori i suoi prodotti! E, ancora più semplice, perchè raccontarlo con una favoletta carina, fa molta più presa che sciorinare una serie di dettagli tecnici e sigle astruse e permette al messaggio di spandersi nel pensiero dell’acquirente.

Ipotizziamo uno scaffale di un qualsiasi centro commerciale, reparto telefonia. Avete qualche soldo da parte, volete catturare le immagini del vostro meraviglioso bimbo o dei posti da sogno che visiterete…  Domanda: quale pensiero soccorrerà la vostra mente, una scheda tecnica o il video delle cipolle ad altissima definizione?

Ancora, sempre restando nell’esempio qui sopra, domando: se foste molto inconsapevoli del mercato e delle caratteristiche, quale marca preferireste per le esigenze ora dette, quella che ritenete essere l’unica ad avere questo misterioso potere dei video 4k o quel samsung del quale parlano tutti, ma “boh, chissà, ce l’avrà”?

 

Ed allora, perchè non Windows – Lumia?

Proprio per quanto detto sin’ora, capirete perchè-non-Lumia sia una frase tutta d’un pezzo. Quanti spot Microsoft avete visto recentemente? Che io ricordi, nessuno.

La raffica di domande ora diviene: ma l’avete visto il video? Avete visto che meraviglia? Avete notato che altissima qualità, persino sott’acqua? Ed allora, come mai pochissimi conoscono queste possibilità dei Lumia?

Semplice anche questa volta: perchè Microsoft non sta investendo in pubblicità. I Lumia sono “Ferrari” che un concessionario poco pubblicizzato sta vendendo al costo di una Bmw.Serie 3. Sono un paradosso commerciale, per il quale una qualità enorme viene dissipata da un marketing che deve putroppo andare con il freno a mano tirato, da un bacino d’utenza che “non sa” e da una porzione di utenti che desiderano non saperne più per un bel po’, scoraggiati dal continuo Work in progress della casa di Redmond, che inspiegabilmente ha deciso di mettere pneumatici da Panda alle sue Ferrari. I perchè li domando a voi, lasciando a vostra disposizione i commenti come sempre.

Mi scuserete il paragone automobilistico, in ogni caso, ma è una delle mie passioni (anzi, se qualcuno vuole e sa scrivere bene, mi contatti in privato…). Ciò che mi preme è farvi notare che con questo esempio ho fatto proprio come Apple, ma al contrario, cioè ho parlato di qualcosa che sanno in tantissimi, per analizzare qualcosa che ha portata decisamente diversa.

Come sempre, per me la faziosità è un limite. Prendete tutto quanto io abbia scritto, traendone una sola ed unica morale: non abbandonate la nave. Non vedere la costa, qualche volta, è segno di viaggio e un essersi smarriti.  #Resistiamo!

Articolo precedenteArticolo successivo
R. Laterza
Orienta la tua vita in maniera che nessuno possa dire che l'unica cosa che hai di smart sia il tuo telefono!
  • Biancio86

    Beh, mi dici Stephen Alvarez, portacolori MS col National Geographic, mica il primo arrivato!
    Ad ogni modo ieri (o sabato, non ricordo) quando ho visto lo spot “cipolloso” della Apple quasi m’è venuto da rigettare: è quasi disgustoso vedere certe m***ate così e pensare che tanta gente ci casca con tutte le scarpe, e si pavoneggiano poi con gli amici che “cià il cuattrokappa!!”, senza sapere realmente cosa sia o cosa voglia dire quella sigla…quello che mi ha fatto poi più ridere dal disgusto (è difficile ma si può) è stato il frangente col professore universitario: mi sono immaginato alcuni miei prof ad ingegneria a Pisa al posto suo, e ho provato ancora più nausea di quanto la provi normalmente…!

    • Ti dirò, a me la capacità di Apple di raccontare i propri prodotti piace. In un certo senso, dovrebbe fare scuola oltre il mito di Jobs.

      Nel raccontino della cipolla, non ci vedo altro che il tentativo di parlare “alla serva dei discorsi della serva”. In altre parole, è inutile che racconti di avere un processore a 64 bit raccontandone i micron del chip o le performance termiche; risulta molto giusto raggiungere più gente possibile dicendo “è a 64 bit, ma per voi significherà fare più cose senza rallentamenti”. Non è del tutto vera la seconda frase, ma a chi vuoi che importi in una platea generica? Hai detto che ci sono i 64 bit: ti capirà il nerd e, per mezzo della semplificazione”, ti capirà chiunque altro.

      Anche a me fa strano il raccontino in sè, specie nelle reazioni di certi ambienti lavorativi/accademici, ma … Anche quello fa parte dello spettacolo. Conferisce credibilità agli occhi dello spettatore cui quello spot è diretto, cioè proprio chi non è un masticatore di tecnologia.

      • Biancio86

        No per carità, anche io ammetto (con un pizzico di amaro in bocca) che in quanto a marketing la Apple sia quella messa meglio, riesce ad essere il Re Mida di questo periodo tecnologico (anche se ultimamente anche Huawei, con la scelta di affiancare Henry Cavill e la divina Scarlett Johansson per promuovere il P9, gli si sta avvicinando non poco), dico solo che, a sto punto, potevano usare qualcosa di un po’ più “serio”, benché capisco che il senso dello spot era quello di mettere in evidenza che se hai un AiPhone 6s puoi fare il cu…ehm, il deretano a Peter Jackson e compagnia bella…

        • Eh già. Ed ancora di più, il messaggio sottorraneo è: anche un bimbo lo sa usare, pensa cosa potresti farci tu!

          Concordo, Huawei sta facendo un grandissimo lavoro di “immagine”. Sta iniziando a fare come Apple, il che non potrà che essere un bene per l’azienda: spiegare i plus dei propri prodotti, farli bene e veicolare tutto ciò in pubblicità mirate e “trendy”.

        • Eh già. Ed ancora di più, il messaggio sottorraneo è: anche un bimbo lo sa usare, pensa cosa potresti farci tu!

          Concordo, Huawei sta facendo un grandissimo lavoro di “immagine”. Sta iniziando a fare come Apple, il che non potrà che essere un bene per l’azienda: spiegare i plus dei propri prodotti, farli bene e veicolare tutto ciò in pubblicità mirate e “trendy”.

  • Fabrizio Di Pace

    Suggerimento: è la cipolla! XD temo che il marketing di apple funzioni per questo motivo: sanno far sembrare delle cascate, cose uniche e che hanno solo loro!

    • Esattamente. Non è il cosa, ma il come.
      Apple sa far passare per oro, qualsiasi cosa che luccica come fanno già le stesse identiche cose che abbiamo già.
      E’ indubbiamente un merito. E, se vogliamo vederla così, un esempio vivente per Microsoft. La quale mi auguro alla lunga possa imparare la lezione.

      • Fabrizio Di Pace

        Hai mai visto pubblicità del Surface? Loro di pubblicità non ne faranno mai secondo Me… poi chi lo sa..penso comunque che Microsoft non abbia bisogno di pubblicità, loro ragionano con il motto “a chi piace lo compri”.

        • Eh, ma chissà dove porterà un simile modo di pensare!
          Nessun’azienda, oggi, può campare di “rendita” rispetto al suo passato oppure al suo vantaggio tecnologico.

  • Marco Cavina

    Ok … Tutto molto bello e vero. Le cose che hai detto sono sacrosante. Ma su un modestissimo 550 perché ci vuole una eternità per vedere due foto? Eternità a condividerle su FB? Volessi passare al top di gamma microsoft … Col cavolo!!! Si sta attuando la stessa politica del mondo android? Fare terminali spazzatura giusto per riempire il mercato? Ok … Ora mi direte il 550 é un modello pessimo, progettato male ecc ecc … Dicendo così però mi date ragione dandovi la zappa sui piedi no? Correggetemi se sbaglio dei passaggi eh?

    • Ciao. :)

      Premetto una cosa importante: io non sono qui a difendere Microsoft. Credo/spero si sia capito. Il 550 è un telefono di bassa gamma, eppure presenta hardware adeguato a supportare il sistema operativo che lo muove in relazione al costo.

      Vado a risponderti:

      Foto su FB: sicuro dipenda dal telefono? Lo fa anche il 950 probabilmente. Ed il problema è che l’app Facebook fa pena. Ma questo non è colpa di Microsoft (se non mediatamente);

      Foto e caricamenti: hai ragione. A volte ci mette un’eternità per mostrare le nuove foto. Credo sia un guaio delle nuove build. Capita anche a me con il 735, che proprio scarsissimo non è.
      Proprio per questo, mi spiace però ribaltare la tua tesi: la combinazione di app non sempre all’altezza e di un sistema operativo (Windows 10 M) non ancora perfetto, rendono un telefono come il 550 non decente come potrebbe essere. PErchè, a differenza di un Android di poco prezzo, un 550 con il giusto sistema operativo sarebbe come i 520 di alcuni mesi fa: portentoso per quello che costa.

      Spero di aver non corretto ma “completato” i passaggi del tuo discorso, per rendere tutta la visione più armonica e chiara. :)

      • Marco Cavina

        Bassa gamma santo cielo! Whatsapp. FB. Instagram. Windows Lover. Un accordatore. Foto. Agenda. BASTA! Non prendiamoci in giro su! Uso solo questa roba. BASIC!

        • tre cose, Marco:
          a) chi ti vuole prendere in giro? Da cui…
          b) … perchè non leggi bebe cosa ho scritto? Da cui…
          c) … perchè sei sempre incazzato con il mondo? :)

          • Marco Cavina

            Guarda che ho letto più volte quello che hai scritto ma cavolo ok … Telefono di bassa gamma giustamente. Ma non capisco proprio perché non vadano in maniera sufficente le poche app che uso. Non sono arrabbiato col mondo ma sono semplicemente a un Bivio! Che faccio? Aspetto un paio di mesi (ancora?)? Mi sembra di aver capito che entro due mesi scatta un aggiornamento a windows phone.

          • Se non sei soddisfatto, cambia! Te l’avevo già detto. :)
            Alla fine, a che serve aspettare una cosa che non sai come andrà?

            Per le tante anomalie che vivi ora, mi chiedo: da quanto non fai un hard reset? Che tipo di scheda SD monti (se il tuo la monta, non ricordo le caratteristiche)? Da quanti giorni non spegni il cellulare?

            Sono tutti fattori che possono spiegare una certa lentezza, a parte Facebook.
            La nostra app fa i capricci e siamo a lavoro per sistemarla.
            Le altre app che usi, invece, non dovrebbero dare grossissimi problemi. Parliamone, ma con calma. AD oggi, i casi sono due: o aspetti con pazienza, perchè NESSUNO può dirti come andrà a finire, oppure cambi subito, senza aspettare inutilmente. Ma la scelta puoi farla solo ed esclusivamente tu. CHiunque ti dia un consiglio, lo può fare solo sulla base delle proprie aspettative e conoscenza. Cioè, nulla di “certo”.

          • Marco Cavina

            TheRoc … Grazie per la pazienza. Sei il meglio. Detto questo. Hard reset? Ho il 550 da tre mesi. Già fatto due hard reset. Sd … Un 16giga ma non so le sue caratteristiche ad ogni modo le app le ho tutte sulla memoria interna. Ho provato a salvare le foto nella memoria interna ma cambia di una virgola (leeeeento ovviamente). Lo spengo pima di andare a letto! ?

          • E’ un piacere per me poter dare una mano. :)

            Uhm, allora non so davvero. Resta da capire se la SD possa essere di cattiva qualità, ma il resto non dovrebbe andare così male, mannaggia.
            Mi viene un dubbio soltanto, ancora…

            Prova a disattivare Cortana e riavvia. Dimmi se noti qualche miglioramento.
            FIno alla fine riusciremo a farlo andare bene!

          • Marco Cavina

            Scusami … Come la disattivo?

          • Scusa il ritardo.
            Dunque, apri cortana.
            In alto a sinistra, premi il menu hamburger.

            Da qui, premi APPUNTI e poi IMPOSTAZIONI.

            Fatto questo, sposta il primo manettino che trovi su NO.

            RIAVVIA.

          • Marco Cavina

            Caspita … In appunti ho solo: INFORMAZIONI PERSONALI, NON DISTURBARE, ACCOUNT e AUTORIZZAZIONI. Poi una carrellata di robe tipo orari aerei consigli di qua e consigli di la. ?

          • Mi mostri una schermata, per favore?

          • Marco Cavina

            Diamine! Qui non riesco a mandarti schermate! Guarda. Ho windows phone 10. Il tasto per disattivare Cortana esisterà? ???

          • Pardon, ma oggi giornataccia.

            Mandami una screen via mail
            wpl-staff@outlook.it

            Vediamo se risolviamo.

          • Marco Cavina

            Fatto. Grazie. Sempre gentilerrimi ❤.

    • TheVexed

      su tutti i terminali con w10m il reparto fotografico è un po’ castrato, nel fatto che, ad esempio, facendo diverse foto in successione (specialmente con HDR attivo), serva diverso tempo a processarle, questo accade anche sui top di gamma. il consiglio è di cambiare la destinazione di salvataggio di foto/video nella memoria interna (non su SD) e dovrebbe migliorare un pochino. in ogni caso spero risolvano nelle prossime build.

  • Raffael

    Un saluto veloce ragazzi….sto cOOreNdoOO a comprare l’aiFoneeee 6S PLus megadrim maxi che fa i video quattrocappaaaaa…ciaoneeee!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Scherzi a parte, Apple con il marketing ci sa davvero fare e gli spot sono davvero curati in tutto e per tutto, a partire dalla base musicale alle inquadrature, gli attori, ecc.. Tuttavia gli ultimi spot, soprattutto questo dei 4K, non mi stanno piacendo, perché si soffermano troppo sulla parte tecnica del device!

    Finché MS non capirà che va enfatizzato ogni singola feature stiamo freschi…..tipo Glance, mai pubblicizzato a dovere e ora magari molto diranno che Glance è stato copiato da Samsung…per non parlare delle live photos…Basti vedere la crescita di Huawei nell’ultimo periodo sicuramente ascrivibile al marketing…ce ne vuole (voleva) tanto per i Lumia !

    • Io spero e credo che prima o poi in Microsoft cambierà qualcosa. Ha tutte le risorse per fare bene, per questo non mi spiego certe cose.
      Oppure, cambiando il punto di vista, ci sono cose che non conosco/capisco, per le quali ora come ora non è utile rendersi popolari. Boh

  • Gionata mummia800

    Sono sempre d’accordo con voi, però devo ammettere che il mio 950 non fa dei gran video, specialmente la messa a fuoco é un disastro, giusto prima di leggere questo articolo ho visto un video sul tubo, dove si fa la comparazione video tra s7 edge e 950xl, e il 950 xl non fa bella figura, proprio per i problemi che ho pure io, speriamo aggiornino il firmware, per risolvere.

    • Uhm. Credo pure io sia una cosa di software. Non voglio nemmeno pensare abbiano ridotto la qualità di lenti/sensore/meccaniche

      • Gionata mummia800

        Penso sia software perché ho contattato amici dalla Germania con firmware diverso dal mio, effettivamente la messa a fuoco molto rapida e facendo prove con terminali della concorrenza, Il 950 non dicono vinca alla grande, Ma la superiorità si vede. Comunque spero sistemino, Il primo punto di scelta di questo terminale, per me, proprio per reparto fotografico. Io le stampo le foto fatte col 950, ed il fotografo ci é rimasto quando ha saputo che sono fatte col Cell.

        • Aspettiamo fiduciosi allora. Interessante questa comparazione con altri FW extra italiani. Perbacco.

  • Benedetto Celentano

    Anche la samsung si é messa a fare pubblicità di mezz’ora che si concludono con il mostrare una singola caratteristica del telefono… bah

    • Pensa, negli anni ’90 andava di moda quasi non parlare proprio delle caratteristiche del prodotto. In alcuni spot, nemmeno si capiva bene di che diavolo parlassero! :)

      Però se un trend funziona, è pur normale che molte altre aziende seguano quella via. Io so per nozione che alla gente piace vedere come nasce un prodotto, le fasi della lavorazione, gli ingredienti o i dettagli sul funzionamento.

  • Simo_Masca

    Comunque non minimizzerei la genialità dello spot, che in un modo un po’ subliminale e subdolo risponde alla classica domanda “perché dovrei spendere 800€ per un telefono?” La cipolla ti dice: “perché questo telefono sa trasformare la quotidianità, come il taglio di una cipolla, in qualcosa di veramente bello”. E come darle torto, personalmente me lo sono sempre goduto quello spezzone di filmato, grazie a regista e direttore della fotografia hanno saputo rendere un video banalissimo qualcosa che sa infondere tranquillità, qualcosa che ci piace guardare. Il tranello sta nel fatto che il merito non è dell’iPhone ma, come detto, di registi e video editor.. ma quando l’utente capisce questa cosa ha già tra le mani un nuovo iPhone, e il gioco è fatto. Complimenti all’autore dello spot che come ogni buon predatore ha saputo sfruttare i punti deboli delle prede, cioè l’ingenuità e la superficialità di molte persone.

  • Beh, ora come ora non ha proprio senso pubblicizzare dei prodotti che “non sono pronti” per l’utente base, quello che vuole facebook, Instagram, retrica, clash of clans etc. ergo: nessun marketing. In secondo luogo chiedere ad un fotografo di National Geographic di fare riprese con il 950XL è marketing ed è il tipo di marketing che attira l’utente di un certo tipo perché probabilmente la vede su YouTube. Quel video è una pubblicità. In Italia la pubblicità o va in TV o non è altrettanto efficace, ok, ma magari non vogliono? Perché ai tempi del 1020 la pubblicità c’era, bella e divertente, e venivano in tanti ad informarsi in negozio (e poi non comprava nessuno quando sentivano il prezzo ma va beh)

  • Veramente “mi sto imbattendo” spesso nella pubblicità dell’S7

  • Vogliamo parlare di pubblicità che parlano poco e niente del prodotto ma che funzionano? Eccone un esempio, andiamo chi è che non se lo comprerebbe anche adesso *-*
    youtube.com/watch?v=095tB05pBK8

  • Valen Tina

    Si gli spot della mela sono sempre ad effetto per chi questo effetto lo vede ovviamente e secondo me sono proprio geniali cipolla o non cipolla riescono sempre a tenerti la davanti allo schermo per vedere almeno cosa voglia dire quel determinato spot e poi via tutti a comprare!! ? Personalmente mi piacerebbe che Microsoft prendesse spunto l’unico spot che ricordo era quello con il tizio in camicia celeste credo fosse il Lumia 630… Dopo questo non ricordo più un piffero ? ma forse ho la memoria corta

    • Ce ne sono stati pochissimi altri ?

      • Valen Tina

        Pochissimi altri ?? Devo indagare

  • Letto tutto, forte quest’articolo! ?

  • francesko

    Gran bell’articolo! Mi fa piacere che ti abbia ispirato :)
    Io mi domando, ma il giorno che avremo anche noi ruote da Ferrari e via freno a mano, dovremo scordarci i prezzi da Bmw o peggio ancora scordarci la Ferrari !?

    • Domanda molto interessante. Attualmente non saprei rispondere. Analizzando il percorso storico di MS, propendo più per una “conferma” della politica dei prezzi simile a quella attuale, con un piccolo plus eventuale dato dalla (ipotetica) maggiore domanda. Chissà, chissà

  • NicoWPL

    Bell’articolo!
    Vorrei aggiungere che non solo Apple, ma ora anche Samsung sta investendo molto sulla pubblicità e onestamente, nonostante le mie speranze, anch’io sono stato attirato da queste ottime pubblicità condizionanti e ho più volte pensato “basta, è ora di cambiare” perché Lumia è un continuo Work in progress: aspettiamo, aspettiamo e.. aspettiamo. Apple ha probabilmente una marcia in più, anche in termini economici, e può permettersi certi sfizi, ma se la controparte non riesce a prendere la palla al balzo, sarà difficile vincere la partita. Il top di gamma Lumia non può competere con un top Apple/Samsung o può? Mi domando se sia solo l’assenza di app e di piccoli dettagli a sfavorire Windows nel settore o se sia la stessa casa produttrice a non voler investire nel settore.

    • A mio modesto parare, sì, a parità di app, un lumia potrebbe gareggiare ad armi pari con la concorrenza. Però mi hai dato una mezza idea. Se avrò tempo, vedrò di svilupparla.

  • Irene

    Personalmente credo che MS voglia essere un prodotto di nicchia, tanto quanto Apple punta a rendersi appetibile al pubblico. Windows Mobile non passa in tv, ma viene pubblicizzato in maniera quasi subliminale, e in posti dove solo gli addetti ai lavori sanno cercare. Il 950xl è stato dato in prova a molti fotografi professionisti che poi hanno gestito l’account IG per alcuni giorni, per esempio, a rimarcare il fatto che è un telefono affidabile fatto per gente competente in quel campo. Sul sito della MS americano fioccano le esperienze d’uso dei clienti, ma se non lo sai, non le trovi ste robe. Secondo me non ci vogliono nemmeno provare a passare uno spot in tv, perché immaginano che il dispositivo non sia roba per l’utente medio che cerca snapchat (e questo è comunque un colossale errore di valutazione, i primi he hanno comprato l’iphone mica avevano tutte le app di adesso). Il Surface? Lo reputo uno dei migliori dispositivi al mondo, e ho solo un 3 (il pro 4 l’ho provato ma non mi serviva), eppure gli spot sono solo su youtube, o su IG, dove ancora una volta mettono in mostra cosa riescono a fare le persone che lo utilizzano. L’utente medio si stupisce con un video sulla cipolla, l’utente pro sa stupire con quello he ne fa del dispositivo.
    È una strategia che funziona sulla base di un passaparola sotterraneo, se alla lunga paga non saprei, ci vorrebbero delle analisi del settore, fatte magari negli Stati uniti, dove magari il bussinessman di turno ha l’iphone per parlare con la famiglia e il 950 in ufficio. Qui in Italia le cose sono diverse, e probabilmente anche per questo non si vede ancora il surface book. Forse, eh, magari mi sbaglio.
    Comunque, a livello di uso pro di un dispositivo, recentemente Olivia Wilde ha girato un video musicale per Edward Sharpe and The Magnetic Zeros, con un(o e più) iphone, e (forse questo contraddice le mie tesi iniziali, ma pazienza) mentre fino alla seconda stagione e forse anche nella terza di House of Cards gli Underwood avevano dei win phone, nella quarta hanno switchato agli iphone. In ogni caso è pubblicità anche questa.

  • cipolle è una pubblicità orrenda, odiosa, puah