5 cose che forse non sai sulla Modalità Tablet di Windows 10

5 consigli tablet mode - testata - windows lover

Una delle caratteristiche più interessanti di Windows 10 è la sua capacità di adattarsi ai dispositivi Touch tramite l’apposita Modalità Tablet. Quanto sapete su di essa? Ecco 5 chicche che forse vi sono sfuggite.

Alcune funzionalità che descriveremo sono state introdotte nella Modalità Tablet di Windows 10 solo con il grosso Update di Novembre (Windows 1511 o build 10586 che dir si voglia) quindi è probabile che qualcuno di voi non le abbia ancora sperimentate semplicemente perché, per un motivo o per un altro, non ha ancora avuto modo di aggiornare il suo tablet (tipo mia sorella che non ha l’ADSL poverina).

Molti di voi poi probabilmente nemmeno possiedono un tablet Windows, ma un normalissimo portatile o un PC desktop. Anche a voi sprovvisti di tablet consiglio tuttavia la lettura di questo articolo. Non sia mai che un giorno vi comprate un tablet Windows e non lo sapete sfruttare al meglio!

1 – Programmi desktop che si adattano all’uso touch

Le applicazioni scaricabili dallo Store di Windows 10 (specialmente le nuove Universali piuttosto che le “vecchie” nate con Windows 8) hanno un’interfaccia studiata per un buon utilizzo sia con il touch che con mouse e tastiera. I classici programmi desktop invece nascono con una interfaccia pensata solo per l’utilizzo con mouse e tastiera. Fortunatamente alcuni programmi desktop sanno adattare automaticamente la propria interfaccia all’input touch quando si entra in Modalità Tablet, aumentando la spaziatura tra i vari elementi o addirittura adottando un’interfaccia studiata appositamente.

Con Windows 8/8.1 e con Windows 10 prima dell’update di Novembre, molti (me compreso) si lamentavano della scarsa usabilità con il touch del programma Esplora File, i cui elementi erano troppo vicini tra loro perché non si facessero di frequente errori usandolo con le dita.

Dopo l’udate di Novembre però le cose sono cambiate: ecco come si presenta ora Esplora File quando si entra in Modalità Tablet:

modalita tablet windows 10 - Windows Lover - 05

Può sembrare che non sia cambiato molto, ma se guardate bene vedrete che file e cartelle sono più distanziati tra loro, così da non correre il rischio di selezionare il file sbagliato durante l’utilizzo touch. Il mio tablet è un Toshiba con schermo da soli 7″ e posso dire di non avere più problemi nemmeno su uno schermo così piccolo.

Vediamo ora il cambiamento d’interfaccia più da vicino:

modalita tablet windows 10 - Windows Lover - 04

 

Per un uso ancora più confortevole di Esplora File in Modalità Tablet consiglio di mettere la spunta nella sezione “Visualizza” su “Caselle di controllo elementi“.

modalita tablet windows 10 - Windows Lover - 01

Questo farà abiliterà le caselle di controllo laterali, che ci consentiranno di selezionare con il tocco più elementi, come faremmo con il mouse quando si tiene premuto il tasto Control della tastiera.

modalita tablet windows 10 - Windows Lover - 02

Da qui possiamo osservare come la parte superiore con gli strumenti non venga minimamente interessata dall’adattamento al touch. Ci auguriamo che con i prossimi aggiornamenti migliori anche questo aspetto, perché altri programmi si adattano molto meglio di Esplora File all’uso con il tablet. Parliamo nello specifico dei programmi di Office 2016 Desktop.

Voglio sottolineare che qui non sto parlando delle app universali di Office Mobile (Word, Excel e PowerPoint Mobile), che già di loro sono studiate appositamente per il touch e secondariamente per l’utilizzo con il mouse, ma dei programmi desktop completi di Office 2016.

Ecco come si modifica l’interfaccia di Word 2016 quando si entra in Modalità Tablet:

modalita tablet windows 10 - Windows Lover - 17

 

E ora un particolare ravvicinato:

modalita tablet windows 10 - Windows Lover - 03

Come vedete l’interfaccia dell’app desktop Word 2016 si adatta molto bene all’utilizzo touch, diventando molto simile all’interfaccia di Word Mobile. Per chi ha un abbonamento a Office 365 e un tablet Windows non ha dunque il benché minimo senso (almeno secondo me) usare il più limitato Office Mobile invece di quello desktop completo.

L’adattamento dell’interfaccia c’è (ed è eccellente) anche su Access 2016, Excel 2016, Outlook 2016, PowerPoint 2016, Publisher 2016. L’unico programma di Office in cui l’adattamento touch è meno pronunciato è OneNote 2016.

Anche altre case software stanno pian piano offrendo interfacce touch per i loro programmi desktop: Adobe ad esempio ha uno spazio di lavoro appositamente studiato per touch e penna sulle ultime versioni di Illustrator, anche se questa modalità non si avvia automaticamente con l’ingresso in Modalità Tablet ma va selezionata manualmente. Si sta muovendo in questa direzione anche Autodesk con Maya, come mostrato da Joe Belfiore in occasione della conferenza //build 2015, ma al momento si tratta ancora di una cosa allo stadio embrionale.

2 – Espellere una penna USB in Modalità Tablet (e altro ancora)

Per preimpostazione in Modalità Tablet vengono mostrate solo alcune delle icone di stato sulla parte sinistra della barra delle applicazioni. Nello specifico troviamo solo l’icona di batteria, connessione internet, volume, centro notifiche e ora/data. Non c’è traccia ad esempio dell‘icona per espellere dispositivi esterni come una pennetta USB. Che fare dunque? Entriamo in Modalità Desktop ogni volta che dobbiamo staccare una pennetta? Ma no! Ci basta tenere premuto sulla barra delle applicazioni e toccare “Mostra tutte le icone di notifica” dal menu a tendina che appare.

modalita tablet windows 10 - Windows Lover - 08

Fatto questo appariranno l’icona per espellere i dispositivi connessi e l’icona per mostrare tutte le altre icone di notifica di altri programmi, come ad esempio Telegram, Dropbox o la ricerca di aggiornamenti della scheda video.

modalita tablet windows 10 - Windows Lover - 07

modalita tablet windows 10 - Windows Lover - 06

3 – Icone delle app sulla barra delle applicazioni

Per semplicità la barra delle applicazioni in Modalità Tablet è priva delle icone delle applicazioni aperte o ancorate, dunque lo stesso nome “barra delle applicazioni” perde un po’ di senso. C’è da ammettere però che con il touch è molto più comodo passare da una app all’altra toccando le grosse anteprime nella Task View (swipe da sinistra verso destra partendo dal bordo sinistro dello schermo) piuttosto che le piccole icone sulla barra delle applicazioni. Tuttavia, se avete un tablet dai 10 pollici di diagonale in su, il rischio di toccare l’icona sbagliata si riduce di molto e potreste preferire avere le icone delle app sulla barra delle applicazioni, proprio come in Modalità Desktop.

Per farle apparire vi basta tenere premuto sulla barra delle applicazioni e toccare la voce “Mostra icone app“, come vi mostriamo qui:

modalita tablet windows 10 - Windows Lover - 10

Ed ecco che anche in Modalità Tablet potete aprire un’app o passare da una all’altra similmente al modo in cui lo facciamo su desktop:

modalita tablet windows 10 - Windows Lover - 09

4 – Tastiera virtuale con app desktop

Purtroppo molte app desktop non supportano la comparsa automatica della tastiera virtuale in Modalità Tablet quando si tocca un’area di immissione di testo. Dobbiamo quindi richiamare manualmente la tastiera virtuale. Fortunatamente possiamo far sì che l’icona per richiamarla sia mostrata nella barra delle applicazioni.

Al solito teniamo premuto sulla barra per far apparire il menu a tendina con le varie opzioni e tocchiamo su ” Mostra pulsante tastiera virtuale“.

modalita tablet windows 10 - Windows Lover - 11

Ecco un esempio pratico con Telegram Desktop in uso in Modalità Tablet. Quando dobbiamo scrivere tocchiamo l’icona della tastiera virtuale. Purtroppo le app non si ridimensiona per permettere visualizzazione della tastiera ancorata (cosa che invece accadeva su Windows 8.1) e dobbiamo optare per la tastiera flottante, altrimenti la casella di testo verrebbe coperta. Cara Microsoft… qui c’è da sistemare!

modalita tablet windows 10 - Windows Lover - 12

5 – Modi alternativi per chiudere un’app

In Windows 8.1 potevamo chiudere con il classico swipe dal bordo superiore a quello inferiore dello schermo solo le app scaricate dallo Store, mentre quelle desktop potevano essere chiuse solo con il loro tasto “X” in alto a destra. Ora con Windows 10 e la sua Modalità Tablet l’esperienza di utilizzo è la medesima indipendentemente dal tipo di app tanto che possiamo chiudere tramite gesture anche le app desktop o affiancare app desktop e app scaricate dallo Store.

modalita tablet windows 10 - Windows Lover - 14

Qui sopra la chiusura “classica” tramite swipe in Modalità Tablet. Se non vi piace questo modo di chiudere i programmi, dovete sapere che esistono altri metodi per farlo, sempre in Modalità Tablet.

Innanzitutto le app desktop munite possono ancora essere chiuse semplicemente toccando il pulsante “X” in alto a sinistra. Questo è ora possibile anche con le app scaricate dallo Store, che in Modalità Tablet sono prive della barra del titolo e del controllo “X” per la chiusura.

Per far apparire la barra del titolo con il pulsante “X” vi basterà fare uno swipe corto dal bordo superiore dello schermo. A questo punto basta un tocco sul pulsante “X” per chiudere l’applicazione.

modalita tablet windows 10 - Windows Lover - 15

Potete chiudere un’app (desktop o scaricata dallo Store che sia) anche passando dalla Task View.

Un primo metodo consiste nel toccare il tasto “X” vicino all’anteprima del’app:

modalita tablet windows 10 - Windows Lover - 13

Un secondo metodo invece prevede il tracinamento dell’app che si vuole chiudere nella parte bassa dello schermo.

modalita tablet windows 10 - Windows Lover - 16

Ci sarebbe altro da dire…

Ovviamente le chicche della Modalità Tablet di Windows 10 non finiscono qui, ma state certi che torneremo ad approfondire l’argomento con altri articoli in futuro.

Intanto, diteci: conoscevate già le funzioni descritte in questo articolo? E se per voi erano cose nuove, credete che vi torneranno utili ora che ne siete a conoscenza?

Se reputi utile questo contenuto, aiutaci condividendolo!
Articolo precedenteArticolo successivo
Staff
One love, one staff, one vision! - Seguiteci anche su Facebook e Twitter -
  • Marco

    Wow, veramente bello e utile questo articolo!! Ho utilizzato molto poco la modalità tablet per cui queste chicche non le sapevo, bravi ma aspetto anche le altre ???

    • Matteo

      Per curiosità, hai un notebook con schermo touch o un 2in1?

      • Marco

        No no ho un vecchio hp pavillon senza touch e ogni tanto mi incuriosisce usarlo in modalità tablet perché i 2in1 mi piacciono molto e vorrei prendere in futuro un surface.

  • Sergione

    Io non ho neanche un Tablet, ma solo i PC. Però ritengo comunque utile usare la modalità Tablet. Di queste cose solo 2 non ne sapevo ?

    • Matteo

      Quali? Dicci dicci! :-D

      • Sergione

        La 4 e la 5. Giuro che non lo sapevo.
        Riguardo alla 4, pensavo che fosse un errore che la tastiera virtuale non compariva…
        E poi la 5, per me ignoto. E io che pensavo che per chiudere si usasse la X xD

        Le altre 3 le sapevo bene. Ahahah :D

        • Matteo

          La 4 infatti secondo me è una cosa che il sistema operativo dovrebbe fare in automatico ma a quanto pare non è così. Si dimenticano sempre qualcosa lì a Redmond… Che nervi!

          • Sergione

            Ahahah, speriamo con Redstone. ☺

  • Molto utile.. che tablet hai? Io un hp stream 7 (7″ & 1GB), ogni tanto ha dei lag in fase di apertura del centro notifiche, a te?

    • Matteo

      Toshiba Encore Mini (aggiornato a Windows 10 November Update con pennetta esterna e MicroSD usata per scompattare i file!). Sì anche a me fa così. In generale ho notato che era un po’ più fluido con 8.1 rispetto a 10, ma anche prima non è che fosse proprio una scheggia. Comunque ricordiamoci che ha solo 1 giga di ram e che l’ho pagato 79 euro! Dipende sempre da cosa uno deve farci.

      • Rabza

        Mi ispirava sto tablet, l’ho beccato su amazon (almeno mi pare fosse il tuo) e mi tentava. L’utilizzo sarebbe office base in mobilità, eventualmente abbinato a tastiera + mouse bt.
        Dici che può andare?

        • Matteo

          io lo uso proprio per quello e va benone. Non ho ancora provato come va Office Desktop. Per ora ho utilizzato solo WordPad e Office Mobile. Comunque ho installato app desktop come QuarkXpress (un programma di impaginazione) e gira discretamente.

          • Rabza

            Beh Quark è bello pesantuccio, quindi pare un buon segno. Se provi office desktop fammi sapere, l’intenzione era proprio quella (word, excel e un filo di access).
            Mi pare di aver letto in giro che è un filo complesso aggiornare w10 perché non c’è tanta memoria libera, ma non mi spaventa troppo ?.
            Grazie delle info.

          • Matteo

            Sì, per aggiornare bisogna fare un po’ di giri, ma non è difficile. Devi prima creare una pennetta USB avviabile con la ISO di Windows 10 a 32bit tramite il Media Creation Tool. Poi ti procuri un cavetto USB-OTG per collegare la pennetta al tablet e una microSD vuota (meglio da almeno 16GB per sicurezza).
            Con il tablet ACCESO metti la microSD vuota e la penna USB per l’installazione di Windows 10.
            Da Esplora File apri il file setup.exe all’interno della pennetta.
            Partirà una procedura guidata. A un certo punto ti dirà che non c’è abbastanza spazio e ti chiederà se hai un dispositivo esterno da usare per scompattare i file necessari per l’installazione. Lì selezionerai la tua microSD.
            E’ probabile che ti dica comunque che non c’è abbastanza spazio, perché comunque un tot di giga liberi sulla memoria interna del tablet servono. Io l’unico modo che ho trovato per liberare abbastanza spazio è stato quello di resettare il tablet alle impostazioni di fabbrica :-D
            Poi ho ripetuto la procedura descritta ed è andato tutto liscio.
            Al termine dell’installazione la microSD conterrà i file per il ripristino di Windows 8.1, quindi conservala finché non sei sicura che non terrai WIndows 10.

          • Rabza

            Ottimo. La stessa procedura che avevo trovato “dentro all’internet” ?
            Vedo come sono le finanze a gennaio. Tra il tuo articolo e la mia voglia di tecnoshopping potrei anche comprare.
            Grazie delle dritte. ?

  • Luca Russo

    Articolo molto utile. Ne attendo uno nuovo per scoprire possibilmente qualche funzione che mi era sfuggita. :)
    Io possiedo un Acer Switch 10 (2 in 1) e, ad essere sincero, mi trovavo molto meglio con W8.1 nell’uso Tablet. Windows 10 su un dispositivo come il mio è stato un po’ una piccola delusione. Lo trovo molto più adatto all’uso desktop (quasi perfetto).
    Inoltre ne approfitto per chiedervi se anche voi avete notato un importante calo dell’autonomia dopo l’aggiornamento a W10. Io sono passato praticamente da 6 ore circa a 3 molto scarse. Ho già fatto un’installazione pulita senza ottenere alcun risultato.

    • Matteo

      Si anche io ho notato un calo della durata della batteria. Probabilmente una questione di driver non ancora ben ottimizzati. Speriamo nei futuri aggiornamenti. Comunque hai lo stesso Tablet di mia sorella. Mi sà che la faccio aggiornare tra qualche mese ancora a sto punto!

      • Luca Russo

        Sono in contatto con altri ragazzi che possiedono questo dispositivo e non hanno i miei stessi problemi. Vedo di trovare una soluzione, magari installando nuovamente il sistema operativo. Onestamente io di questo W10 su un 2in1 come il mio, premio il browser Edge che trovo molto più reattivo del vecchio IE. Per il resto invece tornerei a 8.1, mi trovavo più a mio agio. Credo sia una cosa esclusivamente personale però, in tanti lo preferiscono alla vecchia versione.

  • TheVexed

    Windows lover beta???? La vogliooooo!

    • Matteo

      ???

    • Ehehehe lo sapevo che l’avresti visto! :-D

    • stenko

      ma dove l’hai vista?

  • Non avendo ancora un Tablet Windows (ne un ADSL quasi nel 2016 :( ) non ero a conoscenza di queste funzioni

  • Stefano Fabbri

    Domandona SERIA: la mia Start permette colonne di 3 tile medie, voi le avete da quattro, come fate? La mia Start fa schifo e pena e non la utilizzo per questo, vi prego illuminatemi ç.ç

    • Vai in Impostazioni > Personalizzazione > Start e attiva l’opzione “Mostra più riquadri”. Assicurati di aver fatto tutti gli aggiornamenti perché è una funzione del November Update

      • Stefano Fabbri

        Che scelta infelice. Grazie!
        Ora che sul SP3 mi sono innamorato della Start a tutto schermo, come posso rimettere la tile del desktop? In 8.1 era in tutte le app, qui non più. Sai nulla?

        • Matteo

          In modalità tablet il desktop è bandito! Se vuoi accedere ai file che hai messo sul desktop devo mettere la cartella del desktop su Start. Da Esplora File clic destro o tocco prolungato si “Desktop” e poi “Aggiungi a Start”.

          • Stefano Fabbri

            Aaah mi sa che da 10 la tile del desktop allora non c’è più.. Comunque non uso la modalità Tablet (via proprio non comprendo) ma la start a schermo intero.. La consiglio a tutti i possessori di Surface e tablets!

  • Me.Tano

    Anche io ho un Tablet con Windows e conoscevo tutto tranne il fatto di poter chiudere un app desktop con swipe in basso. Purtroppo il mio Tablet non posso utilizzarlo in modalità Tablet perché diventa molto scattosa la home, qualcuno ha avuto lo stesso problema e sa come risolverlo? É un lenovo yoga tab 2 (10 pollici). Con Windows 8.1 le tiles erano molto fluide,con Windows 10 é fluido solo in modalità desktop, in modalità Tablet scatta tutta la home, ho già fatto un ripristino ed installato i driver della scheda video all ultima versione ma scatta sempre. Se imposto la risoluzione a 1280×800 diventa perfetto ma a 1920 x1200(risoluzione nativa) vanno a scatti le tiles. Se reinstallassi Windows 10 ma a 64 bit potrei avere miglioramenti?

    • Matteo

      Mmm che strano! Certo usare un tablet Windows 10 senza modalità tablet non deve essere così piacevole :-D
      Non credo che installare Windows 64bit risolverebbe (anche perché forse quel modello nemmeno supporta i 64bit).
      Hai provato a porre un quesito su Microsoft Answer?

      • Me.Tano

        Si è un po scomodo usarlo in modalità desktop, in modalità Tablet funziona, non è che é inusabile, solamente che non sopporto la scattositá delle animazioni quando apro o chiudo le applicazioni. Windows 10 64bit a livello di processore lo dovrebbe supportare tranquillamente (atom z3745 ha architettura 64bit), però non so se avrei qualche problema con i driver. Non ho ancora scritto a Ms Answer, volevo capire se è un problema solo mio oppure é il processore o qualche ottimizzazione dei driver o di Windows.

        • Moreno Casalanguida

          Se scatta è roba di gpu se dici di avere potenza nel processore. (non so le caratteristiche del tuo Tablet) tipo con un pc non recente vai a vedere un video su YouTube come lo vedi??……..a scatti!!
          Il mio consiglio: Disattiva più transazioni e animazioni possibili cosi sovraccarichi di meno la gpu ;)

          • Me.Tano

            Ma strano perché me lo fa solo in modalità Tablet, in modalità desktop tutte le transizioni sono fluide e youtube anche nei video 4k mi va liscio come l olio.

          • Moreno Casalanguida

            Tu disattiva poi fa sapere

          • Me.Tano

            Ho messo su “regola in modo da ottenere le prestazioni migliori”, ovviamente mi ha disattivato tutte le transazioni delle tiles e di apertura e chiusura app, erano solo queste che scattavano, in questo modo non ci sono proprio.

          • Moreno Casalanguida

            Sta apposto!!! Vedi come ho detto io ??? No scherzo se vai alle impostazioni avanzate (non ricordo dove) puoi scegliere tu cosa togliere o tenete.

          • Me.Tano

            Ok, il percorso è pannello di controllo classico/sistema/impostazioni di sistema avanzate /scheda avanzate/prestazioni, da li ho disattivato tutto e poi ho iniziato ad attivare ad uno ad uno gli effetti per capire qual è quello che scatta. Si chiama “controlli ed elementi animati nelle finestre “, ho lasciato disattivato solo questo e attivi tutti gli altri ed ora le Tiles non scattano più. In attesa di qualche aggiornamento che possa sistemare la situazione per il momento lo lascio così che va bene. Grazie

          • Moreno Casalanguida

            Prego prego ;)

  • lore_rock

    Pensavo fosse solo una mia impressione che di recente esplora risorse fosse migliorato ma finalmente ho la conferma, ma c’è ancora da lavorarci un po’.
    Ora la cosa piu importante é ritornare alla velocità e affidabilità di w8.1

  • Niccolò François

    Tutte a parte quella per visualizzare le icone, che l’ho intravista ma MAI mi sono azzardato a provare e proverò!!! HP Pavillion x2 acquistato 4 giorni fa!! ?

  • Lory1520

    Io mi trovo meglio con W10, lo trovo più..intuitivo, non so spiegarmi.. ma quello che cerco lo trovo in un attimo. Sul pc è una bomba e sul recente asus T300 da 12.5″ lo è ancor di più! Ho provato la modalità Tablet, ed ho riscontrato quasi tutto ciò di cui parlate, ma essendo già di per sé grandicello, ho preferito tornare in modalità desktop con cui mi trovo più a mio agio. Che bella cosa la versatilità! Non vedo l’ora di leggere il prossimo articolo ?? grazie e complimenti x l’ottimo lavoro che svolgete. ‘notte

  • pioppone

    Le scorciatoie le conoscevo già tutte, Ma c’è da dire che sono insider dall’inizio detto programma per cui uso da tempo Windows 10 indistintamente tra modalità desktop e Tablet.
    La cosa divertente è che sono talmente abituato alle 2 modalità da non essermi mai accorto del cambio di spaziatura nel gestione file in modalità Tablet, ci ho fatto caso solo dopo aver letto il vostro articolo ?

    Tralasciando che io le conoscevo già trovo ottimo l’articolo e un’ottima iniziativa quella di fare delle guide “flash” sulle funzioni più o meno note di windows, utili per tutti indipendente da quanto siano pratici del sistema operativo

    Bravi ?

    Edit…
    Mamma mia quanti errori mi so scappati in sto post… Mai scrivere mentre si sta facendo altro o l’auto correttore ne approfitterà !!?

  • BioLumia

    Ho Windows 10 sul pc da agosto e, non avendo mai avuto un Tablet fino a ieri, ho scoperto solo ora alcune di queste gesture fighissime! Purtroppo mi tocca aspettare che mi arrivi una sd da 32 giga per eseguire l’aggiornamento sul Tablet al november update…
    Ho preso un mediacom winpad w700 da 7 pollici pagato 30€ con un solo giorno di vita :D

    • Matteo

      30 euro… Uao! Ne spendo di più per ubriacarmi!

    • Carmine Bencivenga

      ci sei riuscito ad aggiornarlo con la micro sd? se puoi spiegarci che procedura hai seguito.

  • Moreno Casalanguida

    Io uso la modalità Tablet sul notebook (senza touch) e secondo me è più veloce. Per esempio: Apre apsphalt 8 in un attimo e fast and furious 7 in blu ray (scaricato) che pesa 11,9Gb all’ istante e se voglio tagliare in altri punti del film lo fa subito e mai in modo scattoso ?

  • BioLumia

    Sì, aggiornato semplicemente inserendo la SD da 32 giga, senza usare alcuna procedura in particolare. Ricordo di aver usato il media creation tool per scaricare l’aggiornamento.
    L’anniversary update invece, ancora devo provare ad installarlo.

    • Carmine Bencivenga

      ma si dice in giro che il ripristino ai dati di fabbrica (reset) cancella tutti i driver per cui si resta con un tablet senza driver e bisogna trovarli in rete e installarli.E’ vero oppure il ripristino li installa automaticamente?

  • Enrico Panebianco

    ho il sistema windows 10, sono ha conoscenza della modalità Tablet e sono in grado di mettere tale modalità, ma tra virgolette è frustrante e non poco scoprire come su internet sul motore di ricerca, gli unici link e url su google ti trova tutto quello che non ti serve, come blog guida o lezioni su windows 10, quello che vorrei ricercare se’ sia possibile su google siti, link e url, utili come guide su come: sempre se’ sia possibile(visto come ultima scoperta, sull’opzione “penna e tocco” di windows 10 in laptop) e sempre se’ sia possibile settarlo in modalità tablet di windows 10 del laptop ha connetterlo con un accessorio del dispositivo(hardware/SO) tablet, come la penna del tablet, in poche parole si può utilizzare una penna di un tablet(dispositivo) alla modalità Tablet?!, se’ ci fosse una soluzione o un arrangiamento, sarebbe un miracolo per il sottoscritto, amo disegnare digitalmente e la grafica, insomma non dispongo un tale badget economico(non oltre la spesa di acquisto penna di un tablet come dispositivo), anche se’ per voi è un prezzo stracciato, sul comprare una tavoletta grafica + penna, esiste un altra soluzione?

  • Ciao ragazzi. Come al solito, cercando su Google, inciampo in vostri articoli. Vorrei semplificare esplora file, c’è un modo per mettere SEMPRE le icone grandi e di magari renderlo un po’ più simile a quello di W10m che funziona alla grande con il touch?
    Non vorrei che mia madre lo reputi ostico, ma vedo con piacere che mia madre usa il Trakstor Surftab Twin 10.1 solo per andare su internet.
    PERCIO’ Si riuscirebbe a mettere quel maledetto task manager di Edge in modo che la X non risulti più piccola di una mosca?

    Grazie!