5translate si aggiorna: importantissime novità!

La versione 2.0 di 5translate ha raggiunto la perfezione che speravo, aggiungendo le migliorie suggerite nei miei precedenti articoli.

Il traduttore si basa su Google Translator, che a differenza di bing ha più lingue (ad esempio su bing traduttore manca l’albanese, lingua che sto studiando, e manca anche la possibilità di scrivere con le dita nelle lingue con sistema di scrittura differenti dall’alfabeto latino).

Sono state aggiunte le seguenti novità:

  • pulsante per copiare il testo (si può scegliere anche se copiare entrambi o solo il testo tradotto)
  • nuovo metodo di composizione vocale, basato sulle API di Google: non serve più installare il pacchetto di ogni lingua nelle impostazioni di sistema, ora potete pronunciare (o far pronunciare) la frase in qualsiasi lingua (tra quelle disponibili) e tradurla
  • ora sono supportate tutte le risoluzioni di foto per la traduzione tramite fotocamera
  • nella sezione “favorites” (ovvero le traduzioni che avete “salvato” come preferite) è stato introdotto il pulsante di ricerca

Con questo aggiornamento, 5translate supera la versione originale di Google disponibile sulle altre piattaforme in quanto a funzioni (l’originale non ha, ad esempio, la traduzione a partire da una foto).

Cosa mi piacerebbe vedere nelle future versioni?

  • una funzione per pinnare a start delle combinazioni di traduzione a scelta
  • la possibilità (forse impossibile a livello di permessi) di scaricare pacchetti di lingue offline

Vi ricordo che 5translate è gratuita per la semplice traduzione ma, per avere tutte le funzioni aggiuntive che la rendono così grandiosa, il costo è di soli 99 centesimi! 

Se reputi utile questo contenuto, aiutaci condividendolo!
Articolo precedenteArticolo successivo
Mariano Mercuri
Chiedere ragione, è la prima cosa che l'apprendista filosofo dovrebbe apprendere a fare. Là dove nessuno chiede ragione, come può la filosofia anche solo cominciare? La domanda "perché?" ci fa scoprire l'intreccio di etica e logica, su cui i filosofi si interrogano, da Platone a Husserl. Se l'etica è la logica dell'agire giusto, la logica è l'etica del pensare [Roberta De Monticelli]