AdBlock Plus e Microsoft Edge: quando? Presto!

Adblock Plus ed Edge

Un tweet di risposta sulla pagina ufficiale di AdBlock Plus, il noto blocca – banner pubblicitari, porta buona notizie per gli utilizzatori del browser Microsoft Edge.

Sono molti gli utenti che, presi da un impeto di ribellione morale, hanno deciso di dimenticare gli orrori di Internet Explorer e dare una seconda possibilità a Microsoft utilizzando Edge, il browser della casa di Redmond introdotto in concomitanza con l’uscita di Windows 10 che, a quanto pare, non sta deludendo in termini di performance e stabilità (almeno sulle versioni desktop), spostando l’asticella verso l’alto e, in qualche modo, rappresentando un competitor serio e strutturato per gli arcinoti Firefox, Chrome e via discorrendo.

Ciò che gran parte dell’utenza evoluta ha lamentato sin da subito, tuttavia, è stata l’assenza delle cosiddette estensioni, ossia software aggiuntivi che consentono di espandere le funzionalità di base di ciascun browser che le supporti. La stessa Microsoft, conscia dell’importanza di questa “mancanza”, non ha mai esistato a rassicurare gli utenti ed a garantire pronta evoluzione di Edge, volta a supporterle.  Promessa mantenuta anche in questo caso, come abbiamo riportato in un articolo dedicato proprio alla tematica relativa alla estensioni di Edge.

La notizia che voglio riportare quest’oggi, ne sono certo, farà felici molti di quelli che stanno aspettando una delle estensioni più amate e, di conseguenza, una di quelle che ogni browser serio deve poter annoverare tra le frecce del proprio arco: ADBLOCK PLUS.

Adblock Plus è il campione indiscusso del navigatore web, nonchè nemico giurato dei gestori delle pagine internete che sparano pubblicità e finestre invasive, con lo scopo (legittimo ma scocciante) di guadagnare qualcosa. Siccome credo non servano ulteriori presentazioni, salto direttamente alla buona notizia. Guardate questo Tweet:

 

Tweet adblock plus edge

AdBlock Plus in arrivo

Ebbene sì, la risposta ufficiale della software house a specifica domanda dell’utente non lascia adito a dubbio alcuno. Pare che lo sviluppo di  Adblock sia non solo a buon punto, ma che il plug-in sia  prontissimo ad approdare sul browser Edge, Microsoft permettendo. Eh già, perchè come si evince dal testo, l’arrivo di questa utilissima estensione è subordinato al solo “nulla osta” di Microsoft la quale, immaginiamo, stia effettuando le ultime verifiche del caso prima di concedere il tanto sospirato “si proceda”.

Questione di giorni o addirittura di ore? Questo dato non è noto, tuttavia questo tweet lascia pensare che presto, molto presto, AdBlock Plus sarà disponibile e diverrà una importantissima ulteriore gemma che impreziosirà ulteriormente il già buonissimo browser dei nostri sistemi Windows!

Lo state aspettando con impazienza anche voi? Come sempre, i commenti sono aperti per raccogliere le vostre opinioni!

 

Articolo precedenteArticolo successivo
Orienta la tua vita in maniera che nessuno possa dire che l'unica cosa che hai di smart sia il tuo telefono!
  • Xfce

    Quando arriva provo ad usare edge, senza uso firefox e nessun problema…ma la cosa più importante è che ci vuole anche sul lumia

    • Concordo assolutamente. Firefox (o le sue incarnazioni recenti, delle quali ho parlato in qualche articolo) è attualmente la mia prima scelta. Edge, oltre che sul Pc, andrebbe sistemato POTENTEMENTE anche sui Lumia: non è la prima volta che mi si impalla e che, di punto in bianco, mostra decine di riquadri insensati al posto di quello che vorrei leggere…

      • Xfce

        Edge sul 535 solo in caso di emergenza…ciuccia troppa batteria…peccato che non c’è firefox per il lumia. Edge va sistemato prima sui lumia perché sul computer con le alternative che ci sono non serve e non ha priorità…questo perché l’hanno rilasciato troppo presto

        • Vero! Su cellulare va molto male!

  • Me.Tano

    Non sono molto d’accordo sull’opinione espressa in questo articolo di internet Explorer. Uso giornalmente con soddisfazione IE 11 sul mio Tablet Windows 10 sia in modalitá touch che con mouse e, per quanto riguarda la mia configurazione hardware, lo trovo nettamente piu veloce, fluido e compatibile della concorrenza. Oltretutto ha un comodissimo adblock integrato, senza installare applicazioni di terze parti.

    • Luca Serri

      Secondo me si riferisce alle versioni fino a 9, IE10 e IE11 ho provato anche io che sono molto buoni.

      • Sì, come dicevo poco sopra, mi riferivo più alla nomea che alle evoluzioni (buone) del prodotto.

    • Gabriele

      Più che altro è IE che ormai ha una nomea non proprio felice a causa del suo sviluppo quasi nullo fino a IE10 e poi IE11.
      Su W8.0 e poi W8.1 ero tornato ad utilizzarlo per la possibilità di sdoppiare lo schermo con due app e messo in combo con la versione app di Skype era una sinergia perfetta!

    • Ciao. E quale sarebbe l’opinione espressa nell’articolo? :)
      Controlla bene. Io ho scritto che MOLTI utenti sono stati delusi da Explorer nel corso del tempo, tanto da (è un dato di fatto) preferire alternative come Firefox o Chrome.

      Questo, in sintesi, NON significa che Internet Explorer è una schifezza pure ora; più semplicemente, significa che LA GENTE usa procedere per preconcetti, concedendo raramente una prova d’appello a ciò che non ha amato (o capito). Microsoft ha percepito una sorta di “macchia” che sporcava Explorer e quindi ha deciso di cambiare persino il nome. Ti sarai chiesto, infatti, come mai è nato “EDGE” e non, faccio per dire, Internet Explorer 13. Ovviamente, sto semplificando i concetti, per spiegare il mio pensiero.

      Infine, direi che Anche Internet explorer, per quanto evolutosi nel corso del tempo ed essendo effettivamente migliorato, resta meno evoluto della concorrenza, motivo ulteriore per il quale Microsoft, con Edge, sta aprendo a soluzioni che la gente apprezza (vedi AdBlock) e non più unicamente a “un comodissimo adBlock integrato”, per quanto efficace.
      In altre parole, mercato – regole – concorrenza, determinano spesso le specifiche e le qualità di un prodotto, a prescindere da altri aspetti, come i gusti o “il meglio”.

      Ps. Le prestazioni, spesso, sono un parametro soggettivo. A me Chrome non piace e lo trovo lentissimo, preferendogli di gran lunga Firefox ed Edge. Con Internet Explorer non mi sono mai trovato granchè bene, tranne nei primi anni della rivoluzione internet, poichè lo preferivo all’unico concorrente serio, cioè Netscape.
      Gusti. Netscape era tecnologicamente più evoluto, più performante e “aperto”. Eppure, non era la mia prima scelta, per tutta una serie di motivi. POchi anni dopo ho ribaltato la mia scelta, in favore di un più duttile Netscape, rispetto ad un imbarazzante Internet Explorer. Ciò, sino all’avvento dei vari Opera, Fireox, Chrome e browser derivati. Attualmente, il browser che maggiormente SI ADATTA alle mie necessità è Firefox, seguito da un sorprendente Maxthon, a pari merito con Edge, che di update in update diventa sempre migliore. Chrome per me non esiste, così come Safari, Opera, etc., che pure ogni tanto torno a provare proprio per non commettere l’errore “della gente”, come poc’anzi ho avuto modo di spiegare.

      Spero di aver chiarito il senso delle mie parole. Un saluto. :)

      • Me.Tano

        Sono d’accordo con te sul fatto che la gente vive di preconcetti, per questo ancora oggi Explorer é visto come un browser da evitare solo per “sentito dire”. Volevo solo riportare la mia esperienza usando questo browser giornalmente ed apprezzando le sue qualità. Ho anche detto che nel mio caso specifico oltretutto (hardware) questo browser va nettamente piu veloce di firefox sia per velocità di rendering che per fluidità di scrolling. Ribadisco nel MIO hardware, non metto assolutamente in dubbio che con un diverso hw la situazione potrebbe essere totalmente opposta. Detto questo, se Microsoft ha deciso di cambiare il nome é per il motivo che hai detto tu, per dare il messaggio di un browser diverso che taglia col passato e abbraccia il futuro, e a me se questo può portare fiducia agli utenti che decideranno di usarlo può solo che fare piacere. Non capisco solo come mai MS non abbia deciso di staccarlo (edge) dal sistema in modo da poter seguire il suo sviluppo ed eventuali aggiornamenti, sia desktop che mobile, senza dover per forza installare una nuova build.

  • Martino Stenico

    Le estensioni arriveranno anche su mobile?

    • Ciao, essendo Edge un’app universale, si, arriveranno! anche se arriveranno più in la rispetto al desktop!

  • #ludwig

    Ci vorrebbe un’estensione simile per ovviare a quei ca**o di messaggi “accetta i cookies”…su PC si può anche sorvolare (neanche te ne accorgi), ma su smartphone in alcuni siti diventano un appesantimento tale che a volte ti passa la voglia di entrarci…