Avete dei figli piccoli? Scopriamo FamilyStories

FamilyStories

Le vacanze appena trascorse dovrebbero averci fatto comprendere ancor di più il valore delle persone a noi care, perché il tempo passato con loro è il miglior dono che possiamo; allora cosa c’è di meglio del passare un po’ di tempo in compagnia dei piccoli della famiglia? Se la pensate anche voi in questo modo ed avete in casa qualche “piccolo da accudire”, allora scoprite assieme a me “FamilyStories“.

Partiamo dal principio, l’app appartiene ad una delle eccellenze del “Made in Italy“, in particolare mi riferisco al noto sviluppatore acquariusoft che è stato recentemente nominato da Microsoft Italia come uno degli sviluppatori più attivi e di maggior successo all’interno del Windows Store nostrano.

Quest’app è stata presentata assieme ad altri degni di nota in occasione del Future Decoded di Roma.
Nella fase organizzativa di questo evento che, tra gli altri, ha visto salire sul palco Satya Nadella, è stato chiesto ai migliori sviluppatori italiani di progettare una nuova app da presentare in occasione di questo importante keynote, “l’unico” vincolo richiesto era quello di sfruttare un Lumia 950 XL, Windows 10 e Continuum (non sapete cos’è? Allora leggete qui). Uno dei progetti scelti, tra quelli candidati, è stato, appunto, Family Stories.

FamilyStories

L’app nasce dall’esigenza di unire il mondo tecnologico al tempo trascorso con i “nostri figli” – ho usato le virgolette perché non ne ho -, perseguendo questa idea possiamo dire di aver raggiunto il traguardo della favola v2.0: noi creiamo una storia sullo smartphone e la proiettiamo sullo schermo grazie a continuum e il sintetizzatore vocale provvederà a narrare la storia da noi creata.

FamilyStories
L’app ci offre un’estrema libertà operativa possiamo scegliere se utilizzare i personaggi e gli scenari integrati al suo interno o inserirne dei nuovi. Ovviamente, trattandosi di un’app pensata e realizzata totalmente per Windows 10 (inteso come ecosistema), l’app è di tipo universale e, di conseguenza, può essere utilizzata su PC, Tablet e Smartphone.
L’applicazione di oggi mi è sembrata molto originale e spero piacerà anche a voi e ai vostri pargoli! Per concludere vi lascio al video in cui viene presentata l’applicazione in occasione del Future Decoded.

[Clicca qui per scaricare FamilyStories]

Articolo precedenteArticolo successivo
Angelo Gino Varrati
Studio ingegneria meccanica, sono appassionato di Harley Davidson, Kustom e meccanica in genere! Adoro il mio Lumia 830 e fotografo con una Canon EOS1000d! Amo cucinare e l'informatica (sono un MSP). Amo essere italiano!
  • L’ho scaricata sul 1520 e sul Surface: idea interessante. Ho visto che non ci sono commenti poiché immagino che la gran parte dei lettori di WL siano molto giovani. Mi sento come Robinson Crusoe naufrago nell’isola deserta. Spero che nel prossimo Venerdì arrivi qualche altro “vecchietto” a farmi compagnia! ?