Briefcase: un altro file manager

Se ai tempi di Windows Phone 8 la gente si lamentava della mancanza di file manager (soprattutto utenti di Symbian memoria), ora ce ne sono tantissimi. Riuscirà Briefcase a distinguersi?


Effettivamente non abbiamo continuato con le “migliori 5 app“, magari un giorno ne riproporremo altre, ma una delle poche che abbiamo fatto riguardava proprio i file manager su Windows Phone (QUI).

I file manager di terze parti sono sempre apprezzati comunque. Anche se quello che arriverà con Windows 10 sembra molto buono seppur basilare come l’attuale Gestione File.

Infatti un file manager di terze parti deve andare incontro alle esigenze di utenti più “pro”, che han bisogno di lavorare spesso con file, cloud, condivisioni, archivi etc. e dare quel quid in più rispetto a quello che il sistema operativo propone di default.

Ovviamente, come detto già in altre occasioni, scordatevi di accedere a cartelle del sistema operativo o di applicazioni: Windows Phone è un sistema chiuso e devono essere gli sviluppatori delle singole app a scegliere quali contenuti condividere o tenere protetti nella loro sandbox. Se non potete accedere a cose che vi interessano per conservarli altrove (tipo i file audio di WhatsApp, anche se un metodo tramite WhatsApp Web c’è) dovete contattare gli sviluppatori, non è il sistema operativo che è “sbagliato”: è il sistema operativo più sicuro del mondo proprio per questo motivo!

Recentemente abbiamo scoperto (ne abbiamo scoperte altre in realtà) un file manager che, almeno dagli screenshot sullo store, ha destato il nostro interesse.

Mi accingo a recensire la v1.1

Se reputi utile questo contenuto, aiutaci condividendolo!
Articolo precedenteArticolo successivo
Mariano Mercuri
Chiedere ragione, è la prima cosa che l'apprendista filosofo dovrebbe apprendere a fare. Là dove nessuno chiede ragione, come può la filosofia anche solo cominciare? La domanda "perché?" ci fa scoprire l'intreccio di etica e logica, su cui i filosofi si interrogano, da Platone a Husserl. Se l'etica è la logica dell'agire giusto, la logica è l'etica del pensare [Roberta De Monticelli]
  • Federico

    Io non me ne sono mai lamentato, il totale isolamento dello Storage assegnato ai processi nel Win Phone 8 originale rendeva il telefono di gran lunga più sicuro.

    • Gio

      vero, ma vaglielo a spiegare a quelli che se non possono mettere la musica pirata nella cartella che vogliono loro poi stanno a rompere…

      • Federico

        Lo so Gio, lo so.
        E infatti io ero una voce solitaria, probabilmente perchè provenivo dall’abitudine con i BlackBerry della generazione precedente che in nome della totale sicurezza erano completamente blindati.
        La soluzione ideata da Microsoft, il passaggio per SkyDrive, forse era un po’ in anticipo sui tempi, da una parte la gente se ne fidava poco (adesso lo usano tutti ma prima lo vedevano come una specie di Google Drive) e dall’altra le reti 4G erano poco diffuse.
        Purtroppo non c’è modo di tornare indietro, e quindi quello che era stato progettato per essere un OS mobile pressochè invulnerabile, ora è semplicemente un OS molto sicuro.

        • Gio

          non eri e non sei solo…il punto è soltanto uno, su internet c’è la minoranza che fa più chiasso e che martella ms e viene ascoltata per questo….c’è una maggioranza silenziosa che usava e usa wp e ios a di simili problematiche non se ne mai preoccupata.

      • poi comprano l’iPhone e non si lamentano nonostante sia più chiuso di Windows Phone 7, soprattutto sulla musica

      • Matteo

        Guarda io vengo da Symbian e con il telefono ero abituato a fare di tutto. Windows Phone mi piaceva sin da quando è uscito ma mi sono finalmente deciso per l’acquisto solo quando si è aperto un po’. Tipo app come Wave Master, ottimo registratore multitraccia (forse un po’ acerbo ma costantemente in aggiornamento) avrebbero potuto offrire le stesse funzioni prima dell’8.1?

        • A dire il vero sì, l’audio era “esportabile” su 8, solo i video non lo erano…

        • Gio

          non saprei ma non dipende dal fatto che prima dovevi passare da zune eh! ios ha ottimi registratori vocali ed è chiuso come wp7 all’epoca.

  • Chiara

    File manager uno uguale all’altro, difetto in piú, difetto in meno. E se giá iniziano col piede sbagliato (vedere gestione Onedrive e co.)…

    • Gio

      cosa dovrebbe avere di diverso un file manager? e quali sarebbero i difetto più difetto meno?

  • M_90® ????⚡??

    wuaa è fantastico *_* bellissimo il fatto che usa il tema del telefono, fluidissimo e senza pubblicità. anche il pin è ottimo. bravi bell’app.

  • palmoggi

    Non mi piace la grafica molto android/ios, ma é un parere personale

  • Marco

    Un altro difetto dell’applicazione è che si può installare solo sul telefono, non sulla SD….

    Adesso lo uso per qualche tempo e poi decido.

    Quello che mi ha fatto decidere per l’installazione è stato aver visto nelle immagini di preview dello store il menu “sync”, e il batch upload/download, ma esplorando l’applicazione non ho trovato / capito come farli funzionare.

    Io da un file manager per il mio Lumia 1320 (+SD da 64 GB) vorrei:

    – sync di specifiche cartelle di OneDrive con la mai SD quando sono sotto Wifi
    – sync di specifiche cartelle del mio NAS con la mai SD quando sono sotto il Wifi di casa

    – ricerca veloce tra tutti i mie file sulla SD per trovare/aprire i miei documenti.