Calendario Outlook su Windows 10 Mobile supporta i luoghi interattivi

Giubilo per questa scoperta, che attendevo da quando Windows 10 Mobile non era ancora nato, una delle prime cose che ho lamentato quando testai la prima build sul mio Lumia 1020 e ora finalmente c’è: i luoghi degli appuntamenti nel calendario finalmente aprono l’applicazione “mappe”!

Può sembrare una banalità, ma mi è capitato tantissime volte di aprire un appuntamento e ricordarmi di come su Symbian si potesse aprire direttamente il luogo dell’appuntamento e su Windows Phone no!

Ora, finalmente, Microsoft ci delizia di questa piccola ma utile funzionalità. Se non capite di cosa parlo ecco alcuni screenshot:

wp_ss_20150817_0003
Io domani mattina potrò aprire l’appuntamento “Andarein un posto a caso” (sì ho sbagliato a scrivere ma non rifaccio lo screenshot, vi tenete questo, tanto non ci dovete venire voi!)

wp_ss_20150817_0004
Vedete? La via e il paese sono in blu, quindi cliccabili, e difatti se tocco sulla scritta appare questo:

wp_ss_20150817_0005
Va da sé che da qui in poi potete avviare il navigatore o il teletrasporto (come preferite insomma…).

Tenendo conto che Cortana, in inglese, permette di aggiungere un nuovo appuntamento partendo da una data ricevuta via Mail o via SMS, mi aspetto che anche questa funzione sia introdotta a breve anche per noi italiani su Windows 10 Mobile (cosa che ancora non c’è). Così come mi aspetto la possibilità di aggiungere un appuntamento tramite un file ICS ricevuto (a meno di usare applicazioni scaricate dallo Store).
Siete contenti di questa novità? O pensate che Microsoft avrebbe dovuto introdurla nel 2018? Seriamente, pensate che manchi ancora qualcosa al nuovo calendario di Windows 10 Mobile? A voi i commenti!

Se reputi utile questo contenuto, aiutaci condividendolo!
Articolo precedenteArticolo successivo
Mariano Mercuri
Chiedere ragione, è la prima cosa che l'apprendista filosofo dovrebbe apprendere a fare. Là dove nessuno chiede ragione, come può la filosofia anche solo cominciare? La domanda "perché?" ci fa scoprire l'intreccio di etica e logica, su cui i filosofi si interrogano, da Platone a Husserl. Se l'etica è la logica dell'agire giusto, la logica è l'etica del pensare [Roberta De Monticelli]