Certificati altri due device Microsoft: RM-1077 e RM-1099

Ebbene sì, dopo la presentazione dei Lumia 435 e 532, arrivano notizie della certificazione, tramite Postel, in Indonesia, di altri due device targati Microsoft, contraddistinti dai Product Code RM-1077 e RM-1099.
cer1099
I due codici non rientrano in nessuno dei quattro gruppi che erano emersi negli avvistamenti di AdDuplex a novembre, ma, a ben vedere il Microsoft RM-1077 potrebbe essere una variante del RM-1072/ RM-1075, con schermo da 5” con risoluzione HD, proprio come non manca di confermare Alan Mendelevich sul suo account Twitter.

alanmendelevich

Per quanto riguarda invece il Microsoft RM-1099 nulla è dato sapere per il momento.

Azzardando delle ipotesi, entrambi i device potrebbero essere delle varianti regionali (rispettivamente destinati al mercato vietnamita e cinese) dei Lumia 735 e 830, date le specifiche molto simili dell’RM-1077, oppure nuovi modelli che avranno nativamente Windows Phone 10 o almeno una sua prima forma.

Non ci tocca che aspettare e vedere quali sono le mosse che a Redmond hanno in serbo per noi.

Intanto si aprono scommesse.

FONTE Informazioni: Postel

Articolo precedenteArticolo successivo
Con la passione per la scrittura e maniaco di tecnologia, un esploratore dei recessi della comunicazione e dei suoi mezzi: un Indiana Jones dell'era digitale
  • federico_massano

    Ma se Windows Phone 10 uscirà tra 6/7 mesi la vedo ben dura che Microsoft inizi a registrare dispositivi con quel sistema preinstallato ora .. Mica vendono dispositivi con la beta (o preview che sia, é la stessa cosa)

    • Inviasubito

      Già…
      Per ora é inutile scervellarsi, aspettiamo altri 6 giorni e tutti i nostri dubbi svaniranno ?

      • federico_massano

        Si infatti ;) però adoro fare le previsioni !

      • Guest

        6 giorni?

        • forse intende i primi giorni di febbraio quando uscirà la preview di w10 per smartphone (convinzione errata, potrebbe benissimo essere il 28 Febbraio per quel che ne sappiamo). Comunque non è da escludere che a marzo presentino qualcosa con w10 preinstallato, che uscirà poi in estate e a fine estate aggiornino tutti