Chronos Calendar +: gestione completa e personalizzata dei nostri impegni

L’app calendario presente di default sui nostri Windows Phone, è senz’altro ottima: permette di tenere tutto sott’occhio sul nostro smartphone in modo semplice e intuitivo. Se proprio si vuole cercare un pelo nell’uovo, l’unica carenza che mostra è sul lato della personalizzazione. Esiste sullo Store qualcosa in grado di sopperire a tale lacuna? Sì, si chiama Chronos Calendar +.

Chronos Calendar + è la soluzione all-in-one per il vostro calendario: mantiene la completezza del calendario di sistema senza rinunciare ad alcune chicche piacevoli sia alla vista che all’usabilità quotidiana, il tutto condito da una grafica accattivante ma minimalista, in pieno stile moderno.

Ad un primo sguardo non noterete nulla di strano o che si discosti troppo da ciò che siete già abituati a vedere. La schermata principale è divisa in due parti: superiormente viene mostrato il giorno corrente (è possibile passare ai precedenti o ai successivi con un semplice swipe), inferiormente ritroviamo invece la vista del mese (navigabile anch’essa tramite swipe non solo orizzontali, ma anche verticali).

wp_ss_20141117_0007
wp_ss_20141117_0008

Le prime funzionalità con cui si può entrare in contatto tramite l’application bar sono lo spostamento alla data odierna o verso un particolare giorno, l’aggiunta di un nuovo evento e lo “switch”. Mentre non intendo dilungarmi sulle prime due, trovo invece utile spendere alcune parole sulle ultime. La modalità di aggiunta di un nuovo impegno è piuttosto insolita, ma molto rapida: basta inserire i dati del reminder separati da uno spazio. Un esempio? Se avete una riunione dalle 9 alle 10 a Milano, non dovete far altro che scrivere “Riunione 9 10 @Milano”. Dopo aver confermato l’aggiunta sarete portati al calendario di default per salvarla aggiungendo eventuali dettagli. Il bottone “switch” invece vi consente di passare al calendario di sistema per impostare ad esempio da quali fonti estrarre gli impegni o i reminder da visualizzare, o ancora aggiungerne di nuovi.

Una domanda pertinente potrebbe essere: perché dovrei spendere 1,99 euro per una app del genere? Per dare risposta a questo quesito, guardiamo cosa si nasconde nell’application bar espansa. La prima cosa che noterete è una serie di icone. Cosa rappresentano? Sono di fatto la vostra prima possibilità di personalizzazione e vi consentono di scegliere la modalità di visualizzazione che più vi aggrada, con l’eccezione di quella recante una lente che vi permette di cercare parole chiave all’interno degli eventi.

wp_ss_20141117_0004
wp_ss_20141117_0005

Seguono poi ulteriori voci di menu. “Aspetto” vi consente di scegliere la grafica, non solo del calendario in sé, ma anche dell’application bar. Se i numerosi modelli a disposizione non vi bastano, abilitando la modalità avanzata, è possibile determinare ogni singolo particolare delle schermate, dai font, alle dimensioni, ai colori.

wp_ss_20141117_0009
wp_ss_20141117_0010

“Live Tile” vi consente invece di personalizzare il riquadro dell’app sulla schermata di Start. Per descrivere ogni singola funzione mi servirebbe un articolo dedicato: lascerò che siano le immagini a parlare. Ciò che mi limito a dire è che è la prima volta che mi trovo davanti ad un grado così elevato di possibilità di personalizzazione del Live Tile integrate in una app. Oltre ai colori, ai caratteri e ad eventuali sfondi, si possono determinare quali informazioni visualizzare, quanti e quali impegni, ricorrenze e festività del proprio Paese, il tutto per ogni formato di tile disponibile. Chapeau.

wp_ss_20141117_0011
wp_ss_20141117_0012

L’ultima voce di menu (che vi ho in parte anticipato nelle ultime righe del paragrafo precedente) è dedicata alla cultura. Chronos Calendar + è in grado di indicare vacanze, feste nazionali, giorni speciali ed eventualmente i Santi. Nulla di indispensabile, ma una funzionalità in più, senz’altro apprezzabile. A questa si aggiunge un’ulteriore feature che ottimizza la visualizzazione degli eventi dei social network, di cui è possibile leggere la descrizione direttamente dall’applicazione, di copiarla o condividerla.

Articolo precedenteArticolo successivo
Alessandro Del Grano
If something is expensive to develop, and somebody's not going to get paid, it won't get developed. So you decide: Do you want software to be written, or not? - B. Gates
  • cipp

    Si potrebbe fare un testa a testa con true calendar 8 ?

    • Certamente. Sai se per caso la versione di prova è a tempo o è un Trial con funzionalità ridotta?

      • cipp

        E a tempo, ( almeno era quando lo acquistata ) grazie.
        Dopo il periodo di prova la live tile si aggiorna ugualmente, ovvio che non si possono fare più modifiche o aggiungere appuntamenti.

        • Allora appena riesco la provo e poi faccio un bel testa a testa, in cui magari inserisco anche quello di default :)

          • cipp

            Grazie…