Come e dove scaricare i file .ISO di Windows 10

Windows Update Windows 10

Vediamo i pochi passaggi necessari per scaricare direttamente dal web le immagini .iso di Windows 10.

“Aspetta un momento. ISO?!”

Sì, i file con estensione ISO sono molto utilizzati per la distribuzione di contenuti di grandi dimensioni. Per farla semplice (e breve) diciamo che è come un archivio .zip solo che possiamo anche “montarlo” come fosse un CD tramite un apposito software o “masterizzarlo” su un supporto, senza necessità di estrarre i file o convertirne il tipo.

 

Per scaricare la ISO di Windows 10 ci sono due metodi:

Media Creation Tool

Tramite l’ormai famoso Media Creation Tool di Microsoft, possiamo accedere alla più recente versione di Windows 10 e scaricarla direttamente dai loro server. Potete scaricare la versione a 32 bit oppure la versione a 64 bit a seconda del vostro sistema operativo.

1) Aprite Media Creation Tool appena scaricato, selezionate “Crea un supporto di installazione per un altro PC” e poi cliccate su Avanti

Media Creation tool

2) Scegliete la lingua, l’edizione e l’architettura e cliccate su Avanti

Media Creation tool

3) Selezionate ora “File ISO” e poi scegliete dove salvarlo (avrete bisogno di almeno 6 GB liberi per sicurezza).

Media Creation tool

4) Attendete il download e al termine avete il vostro file desiderato (o agognato?).

 

Download diretto

“Diretto” per modo di dire, perché dovrete fare qualche magheggio per scaricare in modo diretto (cioè tramite browser) le ISO di Windows 10.

1) Aprite Internet Explorer (o Microsoft Edge se siete su Windows 10) e caricate una qualsiasi pagina.

2) Premete il tasto F12 e andate sulla scheda “Emulazione“. Dopo di che, alla voce “Stringa agente utente” selezionate “IE 11 – Windows Phone 8.1 Update“.

Image4_156

3) Il sito si ricaricherà. Ora visitate il sito http://www.microsoft.com/it-it/software-download/windows10ISO

4) Scegliete l’edizione di Windows 10 da scaricare e attendete il caricamento

Image5_156

5) Ora selezionate la lingua, attendete il caricamento e in alto appariranno i link per i download, cliccate sul link adatto all’architettura desiderata e inizierete il download del file .iso corrispondente!

Image6_156

Conclusioni

Vi sconsigliamo, allo stato attuale delle news, di effettuare una installazione pulita con la .iso perché potreste incorrere in problemi di attivazione (o di licenza). Ci sono ancora troppe opinioni e poche informazioni sul web a riguardo, ma appena sapremo delineare un quadro di come funzionano le attivazioni e della politica sulle licenze di Windows 10 di Microsoft, vi informeremo nel dettaglio!

Nel frattempo potete seguire uno dei nostri metodi per effettuare una installazione pulita di Windows 10.

PS: grazie a Stefano per il suggerimento!

Articolo precedenteArticolo successivo
Francesco Tili
When you change the way you see the world, you'll change the world you see - S. Nadella
  • Stefano Fabbri

    Hm. ;)

    • Ti abbiamo ringraziato ?

      • Stefano Fabbri

        Ma ti pare! Non ce n’era bisogno. Sempre mitici.

  • Breus

    Ho appena finito di aggiornare w8.1 (con licenza retail acquistata a 20€) su macchina virtuale attraverso il file .iso scaricato con Media Creation Tool. Tutto liscio come l’olio. Non mi ha chiesto nulla e Windows10 risulta attivo. Appena finisce di sincronizzare onedrive spengo la macchina virtuale aggiornata e ne creo un’altra per fare un’installazione pulita di w10 e vedere se mi accetta la licenza di w8.1.
    P.S.
    Se può interessare sto facendo tutto sotto windows 8.0 craccato ?.

    • Arturo

      Non penso funzioni cosi. Ogni macchina virtuale su https://account .microsoft. com/devices appare come pc a parte… Quindi molto probabilmente non ti accetterà la licenza

      • Breus

        Io ci provo, ho 2 obiettivi:
        1) Avere Windows10 (fatto)
        2) Trasformare la mia licenza 8.1 in licenza 10.
        Visto che l’aggiornamento è andato liscio credo che l’abbia già fatto. Altrimenti ho un anno di tempo per riprendere da 0 e riprovarci per vie standard, quando i server Microsoft non saranno così intasati.

        • Arturo

          Speriamo che ti funzioni allora! :D
          Scusa ma non è più semplice installare 8.1 retail sulla macchina fisica e poi aggiornare?

          • Breus

            Le macchine virtuali sono molto più pratiche. Finché funziona tutto non mi va di perdere tempo a lavorare su macchine fisiche. E poi il sistema w8.0 che uso è talmente personalizzato ed efficiente che morirà solo con l’hardware su cui è montato. Il nuovo Windows lo metterò su macchina reale solo quando deciderò di acquistare un pc nuovo.

          • Arturo

            Approfitto della tua “ferratezza” nell’argomento per chiederti: Quale software di virtualizzazione (preferibilmente gratuito, ma non necessariamente) mi consigli per installarci su una distro Linux (devo preparare l’esame di sistemi operativi e non mi va di partizionare l’ssd dove c’è installato Windows)?

          • Breus

            Quando ho cominciato a virtualizzare feci una ricerca approfondita giungendo alla conclusione che VMware Workstation fosse il migliore. Da allora uso quello e mi trovo benissimo, non ne ho mai testati altri, quindi se c’è di meglio in giro non ne sono al corrente. Questo che uso io però non è gratuito ed è in inglese.

          • Arturo

            Perfetto, ti ringrazio :)

          • DanBoss987

            Ma quando scarico i file iso, questi 6 giga, meli mette sul disco dell’asus o sull mia scheda micro sd, che ne ha liberi 26.
            Perché di sistema ne ho 3-4 giga, sarei costretto a resettarlo perché ho già tolto il possibile

            Asus t100ta 32 bit

  • diathema

    Scusate se vado leggermente OT. Avendo io già scaricato ed aggiornato a W10, posso creare il file iso (per un’eventuale reinstallazione pulita) dal sistema stesso o devo ri-scaricare tutto con il Media Creation Tool e poi masterizzare? Grazie in anticipo!

  • Ettore

    Io ho sul mio surface pro 1 l’ultima build, la 10240.. Da quando l’ho installata però ho l’assurdo problema che non mi fa accedere alle reti wifi conosciute.. Mi dice che sono in connessione limitata e da lì non si schioda! HELP ME, PLEASE! Anche con la Risoluzione problemi di rete non mi ha risolto proprio nulla! Cosa devo fare, o quale configurazione devo settare x sistemare la cosa? Non potendo andare in internet non posso quindi riferire a Microsoft l’accaduto, e avere quindi assistenza.. A me internet serve davvero molto e questo è un grave problema… Spero non debba rifare tutta la trafila di ritornare a Windows 8.1 e poi aggiornare nuovamente?.. Grazie moltissimo a chiunque mi può suggerire qualche soluzione specifica…?

    • Arturo

      Sembrerebbe un problema con i driver di rete… dovresti provare ad aggiornarli/ripristinare i vecchi

    • Dovresti provare a disabilitare e poi riabilitare la scheda di rete da Gestione dispositivi… Prova, al massimo, anche a disinstallare proprio la scheda! Pero in quest’ultimo caso, procurati prima il driver!! Cosi poi lo reinstalli

  • Andrea

    Scusate l’OT…
    Purtroppo son rimasto con la build 10162 per gli insider (per motivi di tempo non potuto eseguire gli update alle release successive)! C’è modo di scaricare la 10240? Windows update non trova nulla….
    Se seguissi la procedura descritta dall’articolo, l’installazione andrebbe a buon fine e la licenza risulterebbe attiva?

  • Andrea

    Scusate l’OT…
    Purtroppo son rimasto con la build 10162 per gli insider (per motivi di tempo non potuto eseguire gli update alle release successive)! C’è modo di scaricare la 10240? Windows update non trova nulla….
    Se seguissi la procedura descritta dall’articolo, l’installazione andrebbe a buon fine e la licenza risulterebbe attiva?

    • Stefano Fabbri

      Scarica l’ISO e aggiorna! ;)

    • Per fare le cose per bene, dovresti tornare a Windows 8 e aggiornare Windows 10. Ma se vuoi rimanere Insider, allora aggiorna e basta tramite Windows update cosi ti scarica l’ultima build (che praticamente è la versione definitiva)

      • Andrea

        Allora…
        Io ho come sistema base Windows 7… In ogni caso, prima di effettuare l’upgrade da questo OS a Windows 10, volevo continuare a testare la preview per gli insider (attualmente in dual boot con Windows 7). Il problema è che dalla 10162 (attualmente in uso) non mi trova l’aggiornamento per la 10240…

        • Ahhh ok ok allora puoi provare a scaricare la iso di Windows 10 con la nostra guida, poi ti installi quella in dual boot per provarla ?

          • Andrea

            Solo un’ultima cosa, essendo un’installazione pulita (in quanto come detto non aggiornerò W7 ma rimarrà in dual-boot), non avrò problemi con la licenza/attivazione del sistema?
            Grazie per l’aiuto! :)

  • ciruzzz

    Visto che il mio pc non vuole sentirne si riprendersi dalla schermata di avvio posso scaricare questo file iso e usarlo per reinstallare completamente il sistema operativo come se fosse un disco di ripristino?

    • Si puoi farlo, ma non so se ti prende la licenza correttamente

  • DanBoss987

    Ma quando scarico i file iso, questi 6 giga, meli mette sul disco dell’asus o sull mia scheda micro sd, che ne ha liberi 26.
    Perché di sistema ne ho 3-4 giga, sarei costretto a resettarlo perché ho già tolto il possibile

    Asus t100ta 32 bit

    • TheVexed

      quando avvii il download dell’iso, ti dà la possibilità di salvarlo dove vuoi

    • Ti consiglio di fare l’aggiornamento con Media Creation Tool, hai il mio stesso Tablet e a me ha funzionato alla grande ?

  • Pingback: Windows 10 Anniversary Update: ISO disponibili "da subito"()

  • Francesco Priolo

    Io ho Windows vista ho scaricato Windows 10 comprato su Amazon licenza valida fino domani ma non riesco ad installarlo.
    Non mi riconosce la periferica usb nei boots e nn so come fare.
    Come trasformi i file scaricati in iso e masterizzando su cd e provo così da boots che legge il cd come periferica??