quantum logo

Iniziamo oggi una serie di articoli di approfondimento sul computer quantistico! Un’avventura a puntate attraverso il mondo della meccanica e chimica quantistica e delle sue applicazioni. Vi scrivo questa prima puntata introduttiva, la puntata 0, per presentarvi “Quantum“: una rubrica quantica (e infatti uscirà a puntate, questa non la capirete tutti).

Sarà una rubrica impegnativa e tecnica, anche per me che la scriverò, che vi accompagnerà e vi istruirà nel mondo della meccanica quantistica. Per la sua intrinseca pesantezza, prevedo di scrivere una puntata a settimana (salvo imprevisti)!

Si, ma cosa c’entra questo con Windows Lover?

Beh, si dice che il 2017 ormai sarà l’anno del computer quantistico, o meglio: l’anno in cui finalmente il computer quantistico comincerà ad uscire dalla sua bozza teorica per venire alla luce in qualcosa di tangibile e che funzioni davvero. E le più grandi aziende della tecnologia (tra cui anche Microsoft con una sua visione speciale) stanno spingendo forte in questo settore.

D-Wave 2X

Andremo prima a vedere i fondamenti su cui si basa questo tipo di computazione rivoluzionaria, per poi dare uno sguardo al passato! E, infine, un occhio al futuro e ai possibili scenari che questi PC possono creare.

 

E poi, tutti vogliono capire cosa sia un computer quantistico!

Perciò: hype a mille e alla prossima puntata

Se reputi utile questo contenuto, aiutaci condividendolo!
Articolo precedenteArticolo successivo
Francesco Tili
When you change the way you see the world, you'll change the world you see - S. Nadella