Hey, Cortana! Alexa sta per arrivare sui PC Windows 10

Cortana è, ancora una volta, protagonista. Dopo la recente, triste, novità del riconoscimento musicale, si presenta un’altra sfida per la nostra assistente personale: Alexa.

Un’app di Alexa “affianca” Cortana su Windows 10

Durante il CES, in corso a Las Vegas, è stato annunciato che Alexa, l’assistente digitale di Amazon, sarà presto presente su milioni di PC Windows 10.

In primavera, stando a quanto si legge su The Verge, sarà disponibile una applicazione che permetterà l’integrazione tra l’assistente Alexa e Windows. Diversi sono i produttori interessati: HP, Lenovo, Acer e Asus hanno già iniziato a pianificare i lavori che, tra le altre cose, comprendono dei microfoni “far fied” in grado di assicurare l’utilizzo anche ad alcuni metri di distanza. Probabilmente altri produttori vorranno approfittare di questa ghiotta possibilità.

Amazon Alexa Microsoft Cortana - The Verge - Windowslover

L’attivazione di Alexa avverrà, quindi, tramite parola chiave da pronunciare o una combinazione di tasti.

Insomma, Cortana deve lottare per mantenere la sua posizione. Non avrà più una vita così facile su Windows 10.

Forse potrebbe essere una buona idea arricchire e migliorare le funzioni e l’integrazione con app e servizi, piuttosto che limitarle o eliminarle.

E voi, che ne pensate? Fateci sapere nei commenti!

Fonte e immagine: The Verge

Se reputi utile questo contenuto, aiutaci condividendolo!
Articolo precedenteArticolo successivo

Ogni tanto mi viene in mente qualcosa… e qualche volta la scrivo.

  • salva

    Per noi semplici utenti finali la concorrenza non può che essere un fattore positivo. Inoltre spingerà microsoft a fare di più

  • Almeno può darsi che a Microsoft si diano una svegliata, Cortana in italiano è praticamente immutata da quando è uscita su Windows 10. Nessuna novità da anni ormai!

    • verissimo. e considera che le versioni localizzate vengono sviluppate nel paese di riferimento (es. in italiano se ne occupa la sede italiana), ma non capisco perché sia tutto così lento nella nostra localizzazione. su Android la versione inglese va molto bene

  • Marco Gallo

    Non credo che questo spingerà microsoft a migliorare cortana.
    In tante altre occasioni, grosse o piccole, ha già dimostrato qual’è il suo modo di procedere: fregarsene totalmente dei suoi utenti che le hanno dato fiducia.
    Io, che ho sempre sostenuto microsoft, ho adesso perso ogni stima nei suoi confronti e sto per passare su crapdroid che è davvero orribile però funziona e non credo mi abbandonerà a metà strada. Comunque anche là mi sono già installato la app di windows lover!
    Detto questo non ho praticamente mai usato cortana, tanto tutto quello che faceva era di aprirmi i risultati della ricerca su bing. Invece all’inizio era utile quando mi leggeva gli sms in arrivo

  • Matteo

    Magari avrà la funzione “guida verso” scomparsa da cortana