Cross-Play: Microsoft al lavoro per la compatibilità tra PC, PS4 ed Xbox One

Nella giornata di ieri, è trapelata una notizia che forse farà felici milioni di giocatori e di sviluppatori. Microsoft ha annunciato il supporto al cross-play, che permetterà ad utenti Xbox One, PlayStation 4 e PC di giocare tutti insieme in partite multiplayer online!

Questa è sicuramente una notizia tanto attesa da diversi giocatori in tutto il mondo e che rende le varie console ancora più simili tra di loro, esclusive a parte.

Erano già chiare le intenzioni di Microsoft di unificare Xbox One e PC sotto un’unica rete Windows, ed ora l’azienda di Redmond si è spinta ancora più in là e ha annunciato ufficialmente il supporto al cross-play tra Xbox, PlayStation 4 e PC, riducendo la differenza tra le console Next-Gen ad un filo veramente sottile.

Cross-Play

Il primo gioco a godere di questa funzionalità sarà Rocket League (anche se inizialmente doveva essere Fable: Legends, purtroppo cancellato da Microsoft stessa), che permetterà a giocatori Xbox One e PC di giocare insieme nelle partite multiplayer. Microsoft ci tiene però a precisare che il cross-play resterà una scelta degli sviluppatori, e che dunque starà a loro decidere se abilitarlo o meno nei loro giochi multipiattaforma.

Ora, non ci resta che attendere nuovi sviluppi e novità su quali compagnie videoludiche parteciperanno a questa rivoluzione.

Vi immaginate un gran Multiplayer cooperativo di Destiny o The Division? Oppure immaginate di giocare a Dark Soul su Xbox One ed invadere il mondo di un giocatore su PC!

Io sinceramente sono impaziente di poter giocare con i miei amici non in possesso di una Xbox One.

E voi cosa ne pensate? Diteci la vostra nei commenti.

Articolo precedenteArticolo successivo
Pensavo di farmi strada sparando, tanto per cambiare. (Master Chief)
  • Federico

    Ma Sony lo sa?

    • Considera che Sony ha già avuto in cross-play alcuni titoli tra PC e PS4, quindi direi che ne è a conoscenza :)