Da Panasonic e Kyocera dispositivi rugged con Windows

Se ogni anno all’MWC assistiamo alla presentazione di nuovi top di gamma o di altri dispositivi di massa, c’è comunque spazio anche per dispositivi atipici, che strizzano l’occhio soprattutto al mercato aziendale.

I dispositivi rugged sono quelli che fanno della resistenza il punto più importante. Resistono ad acqua, cadute, pressione, graffi e altri eventi che danneggerebbero dei normali dispositivi. Sono quindi adatti a persone che lavorano all’aperto o in ambienti che mettono a dura prova la resistenza dei loro smartphone. Inoltre, a differenza del resto dei device, hanno aggiunte hardware particolarmente utili agli utenti del mercato enterprise e non a quello dei normali utenti, dato che anche il prezzo ne risente in maniera consistente.

Panasonic Toughpad FZ-E1, FZ-R1, FZ-G1

Già annunciato il 24 febbraio, il Panasonic Toughpad FZ-E1 è un dispositivo smartphone resistente da 5 pollici progettato con standard militari e con hardware adatto alle imprese. Il sistema operativo è Windows Embedded 8.1 Handheld, un sistema costruito da Windows Phone 8.1, ma con funzionalità più avanzate per le aziende e per i dispositivi aziendali portatili. Il terminale presenza la certificazione IP65, quindi è resistente alla polvere ed alle immersioni in acqua fino a 1.5 metri di profondità e fino a 30 minuti. Resiste alle cadute da 3 metri di altezza e presenta un riscaldamento incorporato per le temperature più fredde (da -20° C a 60° C).

1

Le specifiche tecniche comprendono:

  • Display HD da 5″ (1280×720 pixel) ben visibile alla luce del sole, con elevata sensibilità anche con i guanti
  • Processore Snapdragon 801 quadcore da 2.3 GHz
  • 32GB di memoria di massa e 2GB di RAM;
  • NFC, lettore di codice a barre, 4G LTE, WiFi a/b/g/n/ac
  • Batteria da 6200 mAh con ricarica veloce al 50% in solo un’ora e removibile

WP_20150303_022 WP_20150303_023 WP_20150303_024WP_20150303_025

Il Panasonic FZ-R1 è invece un tablet destinato a fornire alle aziende la possibilità di offrire servizi di pagamento in mobilità: non a caso presenta tastiera alfanumerica, lettore barcode, lettore carta di credito, oltre a molte altre porte di uso più comune.

WP_20150303_019 WP_20150303_020 WP_20150303_021

Il Panasonic FZ-G1 è la soluzione rugged dei tablet con funzioni desktop dell’azienda: un dispositivo con Intel Core i5-4310U, 4GB di RAM (personalizzabile al momento dell’acquisto), e Windows 8.1 Pro che anche cadendo da più di un metro e mezzo di altezza non subisce alcun danno. Ovviamente anche in questo caso ci troviamo di fronte a un dispositivo che esula dalle usuali caratteristiche tecniche e presenta batteria aggiuntiva rimovibile, barcode scanner, e addirittura uno slot personalizzabile a seconda della richiesta dell’azienda che lo acquista.

WP_20150303_016

Il prototipo di Kyocera

Il terminale di Kyocera è piuttosto un prototipo e non ne conosciamo ancora le caratteristiche tecniche nel dettaglio. L’azienda giapponese è conosciuta nel suo paese natale e negli USA per la vendita di dispositivi rugged Android, perciò con un terminale Windows Phone ampia la sua offerta di dispositivi di questo tipo. Il sistema operativo è in questo caso Windows Phone 8.1, perciò lo smartphone ha meno funzionalità aziendali per puntare soltanto a quelle di resistenza. È leggermente meno ingombrante del Panasonic e siamo a conoscenza delle seguenti specifiche tecniche:

  • Display HD da 5″ (1280×720 pixel)
  • Processore Snapdragon 400 (non confermato)
  • 1GB di memoria RAM

P1000646-620x465

Il Kyocera sarà aggiornabile a Windows 10 quando disponibile.

Fa davvero piacere vedere come Windows Phone riesca ad adattarsi a sempre più dispositivi diversi, soddisfacendo vari settori del mercato. Quando saranno disponibili ulteriori informazioni non esiteremo ad aggiornarvi.

Se reputi utile questo contenuto, aiutaci condividendolo!
Articolo precedenteArticolo successivo
Staff
One love, one staff, one vision! - Seguiteci anche su Facebook e Twitter -
  • Alessandro

    Caspita! Un carro armato quel FZ-E1, sarei curioso di vedere quanto dura l’autonomia con una 6000 mah. :D parecchio grosso ma davvero uno smartphone estremo!