Facebook Beta (Pc) si aggiorna introducendo nuove funzionalità

Nuove feature

Dopo circa quattro mesi, Facebook aggiorna la versione Beta per Pc introducendo nuove funzioni e molte migliorie. Nessun aggiornamento per la versione mobile.

Facebook beta, le novità del nuovo aggiornamento

Andiamo a vedere insieme quali sono le novità che troviamo nel nuovo aggiornamento di Facebook beta:

  • Modificata la barra della ricerca dei contatti, introducendo un nuovo effetto
  • Rinnovata l’icona profilo che adesso risulta essere circolare
  • Icona profilo spostata in alto a sinistra
  • Possibilità di inserire gli sfondi colorati quando si pubblica uno stato
  • Miglioramenti grafici con la ricerca persone e gruppi
  • Rinnovata la voce “Stato d’animo”
  • Per accedere al registro attività e per modificare le info basta cliccare sulla freccia in alto a destra
  • Risoluzione di bug e miglioramenti vari

Se anche voi lovers siete interessati a testare queste nuove funzionalità, non dovete far altro che scaricare la versione Beta dell’applicazione. Cosa aspettate? fateci sapere nei commenti cosa ne pensate, sperando in un rilascio anche per la versione mobile.

Icona di Facebook (Beta)
Facebook (Beta)
Facebook Inc
2.9 (35225 voti)
 
Se reputi utile questo contenuto, aiutaci condividendolo!
Articolo precedenteArticolo successivo
  • Alessandro

    Quando ho letto “facebook (beta)” ho pensato “ecco, se ne va anche facebook”, fortunatamente mi sbagliavo 😂 🤞🏼👌🏼

    • Ahahaha speriamo di no, eh?😁

    • Marck132

      Certo siamo strani…
      Fanno i programmi, era dei programmi.
      Fanno i browser con siti adattivi allo schermo, che auto loggano l’utente, che mandano notifiche direttamente sul device, che si possono pinnare e il mondo ha preferito andare nella direzione delle app, applicativi scrausi ma rapidi, andando a ingolfare le memorie e a richiedere potenze di calcolo sempre maggiori per ogni device… Secondo me non ha senso e spero che microsoft tramite Azure riesca a scardinare questo sistema prima nel business e poi nel consumer.
      É come se ci fosse ancora gente che scarica emule, invece usare lo streaming boh

  • Aggiornamento con novità solo su PC, o sbaglio?
    EDIT: c’è scritto a inizio articolo 😂 comunque che schifo, hanno abbandonato il mobile e vanno a rilento su PC…

    • Max

      Bè in teoria essendo un app fatta in UWP non è più necessario specificare, Windows 10 Mobile è defunto non ha senso fare app specifiche per lui, si va di Universal e via. Quando tornerà nel mobile, se tornerà, allora le app tornano.

      • Il punto è proprio questo, teoricamente è una uwp ma è “diversa” nella versione mobile…

        • Max

          se vai a vedere nei tool di visual studio non è cosi

          • In che senso? Comunque a prescindere, anche le UWP possono comportarsi in modo diverso a seconda del device tipo OneNote: apri da telefono e non ha mezza funzione dedicata alla penna o tante altre, apri da continuum è uguale al PC, quindi in qualche modo anche Facebook credo che abbia “congelato” quel che riguarda il mobile e va avanti concentrandosi sulla parte “desktop” (parlo in termini semplicisti), senza contare che è pure un porting osmeta

          • Max

            Ti sfugge come funziona. Quando ci sarà il Device con cshel tutte le app desktop funzionano e si adatteranno al Device.

          • sì, spero che in futuro recuperino qualcosa… anche se il mio 950XL ormai ha quasi due anni e già da un bel pezzo che, pur rimanendo un grande device e un grande OS, vedo che, boh, ci siamo fatti forse troppi film due anni fa, abbiamo riposto più speranze, ci sono state fatte magari promesse… insomma, due anni fa immaginavo tutt’altro rispetto a quel che davvero è successo…

        • Max

          come puoi notare

        • Max
      • Stefano Fabbri

        Facebook per Windows 10 mobile e facebook per Windows 10 pc sono due app distinte che condividono solo nome e link nello store.

  • Ciao ragazzi. Tempo fa scrissi il mio problema con Windows (80 gb..) adesso si è ridotto a 40 grazie a Wise 365 (che non è quella zozzeria di CCleaner che costa per giunta) e correggendo l’update corrotto di Silverlight. Ora ho una domanda interna: serve a qualcosa la Bonifica del disco? Cioè ok che crea un file gigante per forzare Windows ad eliminare i “file recuperabili”, ma a parte la deframmentazione che dovrebbe implicare, c’è altro? Libera spazio? Ottimizza l’hard disk? Cioè alcuni utenti sul web dicono che sia consigliabile farla una volta al mese…

    • Stefano Fabbri

      La bonifica del disco in alcun modo riduce la frammentazione dei file. Si tratta esclusivamente di scrittura di byte-0 su ogni settore di spazio libero della partizione in questione. Non tocca nulla dei settori già occupati dai file esistenti né porta benefici a livello di spazio occupato da Windows : Windows 10 ha dei timer suoi di controllo e pulizia, timer che non tengono conto dello spazio libero su disco (chiaramente la pulizia automatica ne tiene conto, se serve pulire più a fondo o meno – infatti saprai che i file temporanei sono file che velocizzano il pc, non file che stanno là a fare zavorra e basta).
      In più ti dico che la bonifica mette in serio sforzo meccanico un classico hdd. Se parliamo di un ssd, ancora peggio: non solo riduce la vita dei settori, la funzione trim dev’essere già attivata e penserà lei a questa cosa di azzerare i settori, se non è attiva il problema allora non lo risolve la bonifica ed è ben più in fondo.
      Consigliata? Mai nella vita.

      • Effettivamente non avevo pensato allo sforzo che deve fare l’HDD. Sconsigliata assolutamente. Non capisco come mai sia Wise che CCleaner non ne spieghino le conseguenze od il funzionamento in modo semplice.
        In realtà sulla pulizia penso di no: Alcune App lasciano zavorra una volta disinstallate e li solo programmi come Revo e Wise Uninstaller aiutano. Poi Windows a volte lascia zavorra: Su Tablet ho dovuto pulirli con Wise Care 365 per permettergli l’aggiornamento. Il PC fisso invece pesava 90gb e dopo la pulizia è calato a 40… Contiamo poi che “alcuni sostengono che chi ha formattato prima di passare a 10 non ha mai avuto 1 problema qualunque…” Sta cosa è da verificare, ma non è la prima volta che la sento. Forse è una leggenda, ma tt anto devo formattare…

        • Stefano Fabbri

          Esempio di possibile uso: ho un disco che ho usato, l’ho ripulito dai file inutili e non voglio che questi siano recuperabili, bonifico lo spazio libero con tutti byte-0.
          Comunque io non ho installazioni di Windows così pesanti, non so perché tu arrivi a cotanti GB. Ho vissuto per un paio d’anni con un ssd 55 gb e ci entrava non solo il sistema ma anche i programmi che più usavo (compresa suite adobe), non so, boh