#Focus: Windows 10 gratis per tutti o no?

Non so se l’avete notata, ma in queste ultime settimane si è scatenata una frenesia caotica sulle licenze di Windows 10, quindi vediamo di rimettere le idee a posto in questo Focus!

Sappiamo che spesso Microsoft non è il top in quanto a comunicazione. Frasi mal interpretabili o costruite in modo inopportuno, causano lunghi strascichi nell’opinione pubblica degli utenti. Ma stavolta si sono superati, in quel di Redmond, rendendo la vita difficile anche a chi, come noi, mastica ogni giorno centinaia di news dalle più svariate testate giornalistiche.

L’isteria delle ultime settimane è stata causata da un post di blog ufficiale, poi velocemente modificato, che sembrava creare una strada per avere Windows 10 gratis da tutti a prescindere dal sistema operativo “di provenienza”. Bene, questo è errato, ed è stato infatti ritrattato da Microsoft e chiarito nei giorni successivi.

Prima di tutto ricordiamo che Windows 10 sarà gratuito (tramite aggiornamento) per chiunque sia in possesso di una licenza originale di Windows 8 e Windows 7. Ciò significa che su tutti i PC in cui avete una licenza “genuina” di questi due ultimi sistemi operativi, potrete effettuare l’aggiornamento a Windows 10 gratuitamente a patto che questo sia fatto entro un anno (cioè entro il 29 luglio 2016). Rientrano in questi utenti, dunque, coloro che hanno acquistato un PC o Laptop o Tablet con Windows 8 o Windows 7 presinstallato. Ma anche chi ha acquistato l’aggiornamento (ad esempio da Windows Vista a Windows 7 o da Windows 7 a Windows 8) e chi, ovviamente, ha acquistato la licenza di Windows 7 o 8.

Chiaro? Credo che fin qui sia tutto chiaro.

windows-insider-logo

Dato che Microsoft ha introdotto il programma Insider, per partecipare allo sviluppo di Windows 10 provando le versioni in anteprima, distribuendo le ISO del sistema operativo (anche se non ultimato) in modo gratuito e libero da vincoli, uno può facilmente chiedersi: quindi posso averlo gratis lo stesso anche se non rientro tra gli utenti con una licenza originale? La risposta è NO.

Tuttavia è gratuito diventare Windows Insider e poter così installare le Insider Preview su qualsiasi dispositivo noi vogliamo. Ogni build che viene distribuita ha, tuttavia, una scadenza (una licenza temporanea), che può essere prorogata soltanto installando le build più nuove. Se non avete capito un tubo, capirete così: l’unico modo per ottenere gratuitamente Windows 10 senza avere una licenza originale di Windows 7 o 8, è partecipare al programma Insider e aggiornare regolarmente alle nuove build.

Ottimo allora! Posso avere Windows 10 gratis anche se ho Linux! Sì, però sono versioni non ultimate e con, spesso numerosi, bug. Si può pensare tutto ciò come un “premio” da parte di Microsoft per coloro che vogliano provare in anteprima le novità, soffrendo un po’ a causa di bug e una ridotta usabilità. “Vuoi Windows 10 gratis? Bene, allora mi aiuti nel suo sviluppo facendo da cavia con versioni di anteprima.”

Riassumiamo, quindi, tutto quello che è stato appena detto in uno schema di chiara comprensione. Potete ingrandirlo cliccando QUI da PC o dall’APP toccando l’immagine:

Schema aggiornamento

Vi ricordiamo, inoltre, che una volta aggiornato il vostro dispositivo a Windows 10 (sia gratuitamente, che dopo acquisto della licenza) non dovrete pagare nulla per tutta la durata di quello specifico dispositivo! Quindi avrete accesso a tutti i futuri aggiornamenti e nuove funzionalità, anche scaduto l’anno fatidico, tutto rimarrà gratuito.

In ultimo, sappiate che se avete Windows Vista o siete fermi all’ormai obsoleto Windows XP, potrete facilmente acquistare una licenza per il vostro computer. Il prezzo, sono sicuro, non sarà né esagerato né proibitivo così come è stato per Windows 8. Quando uscirà Windows 10 per desktop? Il 29 luglio di quest’anno e vi verrà notificato sicuramente su ogni vostro dispositivo Windows. Avete ancora qualche dubbio? Chiedete pure nella sezione dei commenti!

Articolo precedenteArticolo successivo
Francesco Tili
When you change the way you see the world, you'll change the world you see - S. Nadella
  • giamma950xl

    Io ho un Acer iconia w4-820 da 64GB uno stupendo computer portati le che lo uso praticamente sempre e dovunque sa quasi due anni. Ora m chiedo…xke nn è spuntata la notifica di prenotazione in questo tablet-pc e invece nel pc fisso di casa si? Gli aggiornamenti sono stati fatti tutti ed è impostato x l’esecuzione automatica degli aggiornamenti. Naturalmente il sistema operativo è Windows8.1

    • Credo sia solo questione di tempo ? comunque non è fondamentale, si potrà comunque fare l’aggiornamento!

  • Non per fare l’intelligentone di turno (non sarò bello, ma spero di essere intelligente?) ma non ho mai avuto nessun dubbio! ?

    • Ma alla fine nemmeno noi, ma ci hanno speculato parecchio e confuso le idee a volte ?

  • Daniele

    Ok… Tutto chiaro! Io ho Windows 8.1 con regolare licenza, quindi aggiornerò a Windows 10. Una domanda: poiché di tanto in tanto formatto il PC, vorrei poter disporre di un’immagine ISO di Windows 10 e poterlo reinstallare ogni qualvolta ne ho necessità! Si potrà avere anche l’immagine ISO di Windows 10 per chi ha aggiornato? Grazie

    • Questo ancora non si sa bene, ma credo che la licenza sarà legata all’accoppiata account Microsoft + identificatore del tuo PC …quindi potrebbe attivarsi automaticamente quando lo reinstalli ?

      • In realtà Gabe ha detto di si.
        Una volta fatto l’aggiornamento di W7 o W8.1 è possibile fare installazioni da zero.

        • Si ma credo sia tramite ripristino completo (dalle impostazioni), non so quale sarà la politica con le ISO

          • No no parlava di installazione da zero dopo formattazione.
            Il problema dei tweet è che non sono semplici da recuperare, altrimenti li linkavo.

  • Carlo

    Dopo la domanda di Windows 7, dovevate mettere anche: Hai la versione crackata? Se si, allora aggiornerai a w10 gratuitamente. ??

    • Però non è così, l’hai capito? :-D

      • Carlo

        Sisi, ho letto, e ne ho la testa piena dopo aver letto una miriade di articoli in giro. ?

        • Anche noi infatti :-) ma non ne avevamo trattato per bene

          • Carlo

            E avete fatto bene, come sempre ?

  • mulee

    Per chi non ha win 7 o 8 conviene comprare 7 entro il 29 luglio 2016 e aggiornare gratuitamente a 10, magari di una versione ultimate se anche 10 viene aggiornato ulteriormente, non ricordo

    • Ma non lo so… il prezzo di Windows 10 credo si attesterà intorno ai 90€, che è il prezzo di una attuale licenza Windows 7

    • Michele

      Esatto

  • Paolo

    Ma se non riuscissi a installare 8.1 update e rimango a 8.1 va sempre bene, magari poi uso l’iso o devo per forza avere la 8.1 update?

    • Di ufficiale viene specificato solo Windows 8.1 quindi probabilmente non ti serve! Ma non possiamo essere sicuri di ciò ancora :-)

  • Andreaa

    Avevo letto in giro che c’è un legame tra l’account MS impostato e la licenza. Ma questo comporta che un solo account MS può avere “accanto” una licenza genuina di W10?
    Perché io ho un portatile W8.1 personale e uno per il lavoro ma dove ho impostato lo stesso account. Sapete dirmi qualcosa?

    • Beh non credo eh… se hai due licenze originali, DEVONO essere mantenute entrambe

  • Luca Monopoli

    Domanda: Aggiorno entro un anno gratuitamente a Windows 10. Per i successivi aggiornamenti dovrò pagare la licenza, oppure continua ad essere gratis?

    • Michele

      GRATIS finché non butti il pc/tablet in discarica. La gratuità di Windows 10 dura finché ti dura il computer.

    • Come è scritto nell’articolo, per quel dispositivo continuerai a ricevere GRATUITAMENTE anche tutti gli aggiornamenti futuri e nuove funzionalità :-)

  • Alessandro

    Ma io vorrei chiedere, ma se aggiorno a Windows 10, non è che scaduto l’anno poi lo devo pagare? ?? Trolloolololol. ?? non sono riuscito a trattenermi.

  • BioLumia

    Ok, questo mi era già chiaro… Ma per chi ha Windows 7/8/8.1 pirata, dovrà per forza sborsare i 119-135€ per la licenza?
    Esistono metodi legali più economici?

    • La licenza Windows 10 Home è probabile trovarla in offerta anche sotto i 100€ :-) e cmq no, non credo ci siano metodi più economici. Ma d’altronde acquisti una volta e ce l’hai per sempre ;-) anche per gli aggiornamenti futuri!

      Oppure rimani Insider e mantieni le varie build di anteprima

      • BioLumia

        Purtroppo per l’uso che ne faccio, non posso diventare insider… Se mettessero l’offerta come al lancio di Windows 8, a 29-39€ lo comprerei di corsa.

        Domandina stupida da profano: Comprare la licenza vuol dire soltanto inserire la chiave e renderlo così originale, oppure bisogna reinstallare il S.O. genuino?

        • Luca Serri

          È meglio piallare e reinstallare il software genuino, visto che nelle ISO crackate non sai mai cosa trovi.
          Comunque se cerchi bene trovi licenze di Windows 7 anche a 15-20€ su Ebay.

        • Dubito che ci sarà quell’offerta perché per Windows 8 era relativa all’aggiornamento dal 7… cosa che per win10 sarà gratis e perciò non ha senso ?

  • Ok domanda da un milione di dollari: ho una key di Win 8, quindi rientro fra chi ha diritto alla copia. Ho prenotato il 10… mi fanno l’update o volendo posso prendermi la iso e farmi un clean install?

    • Non so per la ISO, ma non serve per una clean install… una volta eseguito l’update, vai nelle Impostazioni e ripristini il pc senza mantenere nulla ?

  • Gabriele Siciliano

    Per chi ha Windows 7 con licenza ma lo vuole tenere e installare Windows 10 in Dual boot si potrà fare???

    • Luca Serri

      No, Microsoft ha scritto esplicitamente che non è possibile.

      • Gabriele Siciliano

        Quindi per avere la iso bisogna comprarla???

        • Eh si, la “licenza aggiornamento” non comprende l’ISO (in teoria), ma solo un setup che tu scarichi su Windows 7 e ti fa partire l’aggiornamento. In questo caso, essendo gratis, l’aggiornamento comprarirà tramite l’apposito programmino e Windows Update. Quindi se vuoi il dual boot temo dovrai acquistare una licenza. OPPURE prima aggiorni Win7 a Win10, poi installi di nuovo Win7 in dual boot (magari così potresti farcela, ma avendo Win8 e Win10 un particolare bootloader, di solito il dual boot così non funzionerebbe e partirebbe solo Win7 appena installato)

          • Luca Serri

            Si possono tenere tranquillamente Windows 7, 8.1 e 10 in multiboot, anche se il bootloader è diverso. Io ho una licenza OEM di Win7 e ho acquistato Win8 successivamente, quindi per ora posso installare legalmente le ultime 3 versioni dell’OS in multiboot :) quando ci sarà 10 ufficiale dovrò decidere chi tenere tra 7 e 8.1.

        • Luca Serri

          No, dopo aver aggiornato potrai reinstallare oppure creare un DVD o una USB avviabile. Semplicemente, l’update è vincolato al Product Key precedente: http://windowsphonelover.it/windows-10-ecco-le-risposte-ad-ogni-vostro-dubbio.html

  • Ho già prenotato Windows 10 sul Surface Pro 3 e fin qui tutto regolare; in casa ho anche un PC comprato ai tempi di Vista (un HP w2216v). In seguito, per vari problemi, un mio amico mi ha resettato il PC e poi ha installato Windows 7… Ieri ho provato gli aggiornamenti idonei per poter installare Windows 10; i requisiti erano disponibili e quindi sono rimasto in attesa degli eventi. Stamani, quando ho aperto il computer, ho notato l’iconcina di Windows e ho prenotato l’aggiornamento a 10. Probabilmente avrò W10 anche su questo PC senza licenza, ma di sicuro Microsoft, una volta installato, mi chiederà di regolarizzare la mia copia. Cosa ne pensate? A qualcun’altro è capitato di ricevere l’iconcina pur non possedendo una licenza?

  • francesco maraspini

    Farò una domanda da super noob… Se ho Windows 7 e faccio l’aggiornamento, perdo i dati? Mi sembra quasi ovvio che la risposta sia si, ma giusto per essere sicuro..

    • TheVexed

      Assolutamente falso. Se fai update e sei in possesso di una licenza originale di W7, passi a W10 originale, il quale mantiene app, programmi e dati. Ovviamente non è detto che i programmi (così come i driver) funzionino: dipende dai produttori di software/hardware aggiornare i loro prodotti e renderli compatibili con il nuovo Windows. In linea generale, se il pc non è troppo vecchio dovrebbero supportarlo quindi non dovresti avere problemi. Ti rimando a un articolo di WPL che mi sembra più chiaro: http://windowsphonelover.it/guida-verifichiamo-che-programmi-e-device-siano-compatibili-con-windows-10.html
      Comunque se non vuoi correre rischi, un backup delle cose importanti è sempre consigliato.

      • francesco maraspini

        Ah grazie, perfetto! Che nabbo sono!

  • ladimir

    Come posso aggiungere il mio telefono 535 con Windows 10