#Guida: usare Dukto – opzioni avanzate (seconda puntata)

Ecco come usare al meglio la comodissima app Dukto, questa volta con qualche indicazione per utenti un pochino più esperti.

Dopo averla recensita con ottimo riscontro (clicca qui: recensione Dukto), e dopo un how to per capirne i meccanismi di base (clicca qui: Guida Dukto, prima puntata), proponiamo oggi una guida più specifica per mostrare come utilizzarne alcune funzionalità avanzate.
Per maggiore chiarezza d’esposizione, divideremo questa guida in due parti:
Procedura per indirizzi IP e Procedura “fuori casa“.

LIV-MEDIO

 


PREMESSA IMPORTANTE
Vale, se non espressamente indicato, tutto quello che è stato detto nella prima puntata della guida (clicca qui per leggere).

COSA CI SERVE?

Sul computer:
Scarichiamo e installiamo il server Dukto. Ecco nuovamente i link per le maggiori piattaforme:

Windows –> clicca qui ;
Mac Os –> clicca qui ;
Linux –> clicca qui.

■ Sul nostro Windows Phone:
Scarichiamo ed installiamo l’app dallo Store:

(Dukto: clicca qui per scaricare)

Info: Per la prova userò un Windows Phone 8.1 (Nokia Lumia) ed un Pc desktop con Windows 7.

PROCEDURA PER INDIRIZZI IP

Adesso, ipotizziamo di voler trasferire una foto da “A” verso “B”, diciamo cioè dallo Smartphone al computer.

Solo che in questo caso il PC non è collegato via rete Wi-Fi ma via LAN, VPN o non vi compare subito nell’applicazione (o nella procedura che leggerete più giù). Insomma, casi particolari per reti particolari (non la classica ADSL di casa).

A) apriamo DUKTO sul computer e lasciamolo aperto. Clicchiamo sul secondo pulsante per sapere il nostro indirizzo IP sulla rete.

Individuazione Indirizzo IP
Individuazione Indirizzo IP

Nel caso in cui compaiano tanti indirizzi (come nel caso dell’immagine sopra) potete sapere il vostro IP tramite la seguente procedura (l’alternativa è provarli tutti):

  • Premete “Start“, quindi “cerca” e poi  scrivete cmd (su Windows 8.1 premete il tasto start e scrivete cmd)
  • una volta che si aprirà  il Prompt dei comandi, digitate ipconfig e premete INVIO
  • quello che vi serve è il valore relativo a IPv4

B) apriamo DUKTO sullo smartphone. Il cerchio in mezzo sulla barra inferiore permette l’inserimento manuale di un IP al quale inviare un file, una cartella o un testo.

wp_ss_20141113_0001
Inserimento IP rilevato

Va da sé che una volta inserito, la procedura è identica alla volta scorsa, come se avessimo selezionato il destinatario dalla lista.

C) Purtroppo, la versione attuale per Windows Phone (2014.1107.1250.417) non permette di sapere l’indirizzo IP del proprio smartphone direttamente dall’applicazione. Andiamo quindi su impostazioni (del telefono), Wi-Fi, premiamo sulla rete Wi-Fi a cui siamo collegati, leggiamo il primo indirizzo che troviamo (denominato semplicemente indirizzo IP). Su Android, iPhone e altri sistemi operativi potete leggere l’IP nelle apposite sezioni, ma in questo blog ci occupiamo di Windows Phone, indi per cui…

D) Riapriamo di nuovo DUKTO per ricevere il file.
(curiosità: se dal PC inviamo subito qualcosa, verrà tenuta in sospeso e sarà ricevuta non appena apriremo Dukto sul telefono).


PROCEDURA “FUORI CASA”

C’è un piccolo “trucco” per quando siete fuori casa e non avete quindi una rete Wi-Fi a disposizione. Tenete conto che Dukto funziona anche tra Smartphone e PC con sistemi operativi diversi: ad esempio tra un iPhone e un Windows Phone o tra un Android e un Macbook.

A)  Su uno smartphone attivate la modalità di condivisione hotspot della vostra connessione internet (attenzione alle tariffe, ad esempio Vodafone non lo permette o lo permette solo a pagamento separato dalla vostra promozione). Per i nostri Windows Phone basta andare in impostazioni – internet condiviso – spostare l’interruttore su sì.

B) L’altro smartphone o PC si deve collegare alla rete Wi-Fi generata dallo Smartphone (vedi Punto “A”)

C) Aprite DUKTO da entrambe le parti e, nel caso non vengano rilevati, procedete tramite la guida PROCEDURA TRAMITE IP descritta qui sopra.


Per maggiori info su DUKTO, ecco il link alla pagina ufficiale: DUKTO HOME PAGE

Se reputi utile questo contenuto, aiutaci condividendolo!
Articolo precedenteArticolo successivo
Mariano Mercuri
Chiedere ragione, è la prima cosa che l'apprendista filosofo dovrebbe apprendere a fare. Là dove nessuno chiede ragione, come può la filosofia anche solo cominciare? La domanda "perché?" ci fa scoprire l'intreccio di etica e logica, su cui i filosofi si interrogano, da Platone a Husserl. Se l'etica è la logica dell'agire giusto, la logica è l'etica del pensare [Roberta De Monticelli]