#Guida: usare lo smartphone come telecomando per VLC Media Player

Che apparteniate alla categoria dei pigri o a quella degli amanti delle chicche tecnologiche, l’idea di telecomandare il vostro Pc da una stanza all’altra della vostra casa, magari comodamente seduti sul divano, non può che risultare stuzzicante.

Ed allora, con la guida di oggi ci serviremo di due programmi fantastici per cercare di gestire l’archivio digitale di film e musica presenti sul Pc “a distanza”, ma restando nell’ambito della stessa abitazione.

Immaginiamo degli scenari di utilizzo:

Dispongo di un Pc nello studio e desidero vedere comodamente i miei filmati sul Televisore LCD in salotto (ad esempio utilizzando un semplice cavo HDMI).

oppure

Quando mi trovo al computer per vedere un film mi piace che la stanza sia al buio. Accendere la luce ogni volta per abbassare il volume o per intervenire su Vlc mi scoccia.

Se vi siete riconosciuti in uno di questi scenari, continuate a leggere, abbiamo qualcosa che può decisamente fare al caso vostro.


PREMESSA IMPORTANTE

  • Prima cosa: è FONDAMENTALE che il PC e lo Smartphone siano collegati ALLA STESSA rete Wifi. Non rispettando questa semplice regola, la guida ed i programmi che vi sto indicando non serviranno praticamente a NULLA.
  • Seconda cosa: gli scenari proposti sono meri esempi il cui scopo è ipotizzare una situazione SEMPLICE per capire per bene di cosa parliamo.  Inoltre, li ho proposti per evitare di complicare il discorso con settaggi vari: l’obiettivo è capire in che modo usare lo smartphone come telecomando, non certo spiegare come collegare computer e televisione. Dunque, semplifico le cose per spiegare gli aspetti più rilevanti ai fini della stesura della guida.

Tutto chiaro?

Dopo questa necessaria premessa possiamo procedere con la guida.

LIV-EASY


QUALI PROGRAMMI CI SERVONO?

Per predisporre le cose al meglio, assicuriamoci di aver scaricato ed installato i seguenti programmi:

1)  sul PC (o Mac), scaricate ed installate la versione più recente di VLC.

Per chi non lo conoscesse, VideoLan Media Player (più noto come  VLC) è un lettore multimediale tra i più apprezzati ed utilizzati.  Tra i suoi pregi vi è il fatto di supportare un gran numero di formati e di essere multipiattaforma (cioè è disponibile per tantissimi sistemi operativi).

Riporto di seguito i link diretti per le piattaforme più comuni:

■  Vlc Mediaplayer per Windows (32bit)

■  Vlc Mediaplayer per Windows (64bit)

■  Vlc Mediaplayer per Mac osX
    (clicca qui per scegliere la versione più adeguata al tuo Mac)

■  Altri sistemi operativi (Linux,  BeOs, Android, Os/2, etc.) CLICCA QUI

2)  sullo smartphone, invece, useremo l’app: VLC Mobile Remote.

Per mezzo di questo bellissimo software potremo utilizzare il nostro Windows Phone come fosse un telecomando per il software Vlc Media Player.

■  CLICCA QUI per scaricare VLC Mobile Remote (free) 


 

COME PROCEDERE?

A) SUL COMPUTER

Per prima cosa, assicuratevi che il Computer sia connesso a internet.

Quindi, avviate VLC sul vostro Computer.

Dovrebbe apparire una finesta simile a quella seguente [vedi: Figura 1, qui sotto].

001
Figura 1

Ora [vedi: Figura 2, qui sotto]:

– cliccate su STRUMENTI

– e poi, dal menù che apparirà, cliccate su:  PREFERENZE

aa2
Figura 2

Otterrete una schermata simile a quella seguente [vedi: Figura 3, qui sotto].

Premete su “TUTTO” (vedi immagine): questo passaggio consente di visualizzare il menu preferenze in maniera completa e non più semplificata.

003
Figura 3

A questo punto [vedi: Figura 4, qui sotto] :

– cliccate su “INTERFACCE PRINCIPALI” (step 1)

Si aprirà il relativo pannello “interfacce principali”.

– e poi, nella zona di destra, mettete il segno di spunta su “WEB” (step 2)

– successivamente, tornate su  “INTERFACCE PRINCIPALI”  e,  se è  non è già apparso, cliccate sulla freccina (step 3) per espandere il menu. Cliccate quindi su: LUA (step 4)

steocx2
Figura 4

Nella schermata succesiva [vedi: Figura 5, qui sotto] dovrete impostare una password.

Vi consiglio di impostarla con il seguente valore: 1234
Potrete modificarla in un secondo momento, dopo che avrete imparato ad usare bene l’app per cellulare, la quale di default usa appunto la password 1234.

NON modificate nessun altro parametro.

Figura 5
Figura 5

PREMETE “SALVA” e USCITE da VLC.

Infine, RIAPRITE nuovamente VLC.

Ok, abbiamo terminato la configurazione del programma sul computer.
Ora LASCIATE APERTO VLC e prendete il vostro smartphone.


B) SULLO SMARTPHONE

1) Assicuratevi che il Wifi di casa sia acceso;

2) assicuratevi che sia il computer sia il telefono siano connessi alla STESSA RETE;

3) avviate sul telefono VLC Mobile Remote;

4) come mostrato nella schermata seguente, cliccate su “INSTALLAZIONE GUIDATA”;

 001a

5) quindi, nella schermata successiva, selezionate il vostro sistema operativo (nel mio caso Windows/linux) e poi la freccina in basso a destra per proseguire (v. immagine sotto);

 002a

6) ora, LASCIATE PERDERE le schermate che vi saranno mostrate. Proseguite con le freccine, sino a raggiungere una schermata come quella qui sotto, denominata “CONNESSIONE AUTOMATICA“.

003a

Noterete nella parte inferiore un riquadro (v. immagine qui sopra) denominato:
“CONNESSIONE AUTOMATICA”.
Premetelo e lasciate che il programma si auto-configuri con il VLC del vostro computer.
Al termine della procedura, dovrebbe apparire una schermata come quella che segue:

wp_ss_20141101_0001 (2)

Abbiamo finito. Ecco che, sin da subito, potrete iniziare ad usare il vostro scintillante telecomando/smartphone, per gestire le varie funzioni del lettore VLC installato sul vostro Computer.

Nota: i più esperti potranno anche non usare la configurazione guidata ed indicare manualmente i parametri di connessione tra Smartphone e Computer inserendo Ip Address e quant’altro. Ho volutamente omesso questo discorso così da rendere la guida fruibile anche a chi non possieda grande esperienza con tali settaggi.


Non è stato difficile, vero?

A me non resta che augurarvi buon divertimento e sperare che la guida sia stata adeguatamente chiara e semplice da seguire. Nel caso, non mancate di far presente nei commenti eventuali difficoltà riscontrate o eventuali richieste attinenti all’utilizzo di questi programmi.

Se reputi utile questo contenuto, aiutaci condividendolo!
Articolo precedenteArticolo successivo
Orienta la tua vita in maniera che nessuno possa dire che l'unica cosa che hai di smart sia il tuo telefono!