#Guida: Dual SIM semplice ed efficace grazie a Windows Phone 8.1

Forse non tutti abbiamo la necessità di possedere un dispositivo dual SIM, ma per molti risulta invece una caratteristica davvero importante in uno smartphone. Chi di noi è costretto a girare con in tasca due dispositivi (ad esempio per questioni lavorative) e vorrebbe poter dire addio a questa schiavitù senza rinunciare a Windows Phone, troverà di certo conforto in questo post.

Con Windows Phone 8.1 è stato infatti introdotto il supporto alla connettività dual SIM, erodendo uno dei pochi gap che lo separavano dai sistemi operativi concorrenti. Ma la buona notizia non finisce qui: sebbene in genere questa funzionalità risulti confusionaria e generi domande del tipo “perché devo complicarmi la vita?”, la realtà in questo caso è fortunatamente differente. Si tratta di una implementazione semplice ed efficace (o come direi io “a prova di mia madre”) che risulta piacevole nell’utilizzo quotidiano.

dualsim_1

No, non ci vedete doppio. Sui terminali dual SIM sono presenti due indicatori di segnale (oltre che a due Tile per chiamate e messaggi), uno per scheda inserita. Ma come facciamo a sapere a quale operatore si riferiscono?

dualsim2

Basta effettuare uno swipe dall’altro verso il basso e potremo visualizzare questa informazione nel menù delle notifiche. Sebbene ora sia chiaro quale sia la SIM 1 e quale sia la 2, per un utilizzo più immediato è consigliabile assegnare un nome significativo a ciascuna SIM.

dualsim3

Accedendo nelle impostazioni alla sezione “mobile+SIM” avremo la possibilità di eseguire questa operazione per entrambe le SIM aprendo  i sottomenù dedicati con un semplice tap.

dualsim4

In questa sezione è possibile sia inserire (o modificare) il nome, sia abilitare o disabilitare la SIM selezionata.

dualsim5

Tornando al menù precedente potremo ora stabilire quale SIM intendiamo utilizzare per la connessione alla rete dati, selezionando il nome corrispondente.

dualsim6
Una volta eseguite le impostazioni preliminari, diamo uno sguardo all’utilizzo quotidiano. Nella nostra schermata di Start saranno presenti due coppie di Tile dedicati a chiamate e messaggi. Per visualizzare i nomi precedentemente assegnati anche sulle icone potrebbe essere necessario modificare le dimensioni dei riquadri. Per eseguire una telefonata o inviare un messaggio non occorre altro che un tap sul Tile corrispondente all’operazione che intendiamo eseguire e alla SIM che vogliamo utilizzare.

dualsim7
Se vogliamo invece chiamare qualcuno dalla applicazione dei contatti, ci basterà selezionare la persona desiderata e la SIM (direttamente dalla scheda del contatto) che intendiamo sfruttare per eseguire l’operazione.

dualsim8
Analogamente a quanto appena detto per le telefonate, anche per i messaggi vale lo stesso principio. una volta selezionato il contatto a cui vogliamo scrivere, è possibile scegliere la SIM da utilizzare selezionandola dall’apposito riquadro (in alto alla vostra destra) per poi procedere alla stesura del testo.

Io direi che più semplice di così non si poteva fare. Voi che ne pensate?

Se avete un occhio attento, avrete notato che lo smartphone in figura è un Nokia Lumia 630. Questo significa che è un dispositivo dual SIM? Sì e no. Questa funzionalità non è presente nei modelli dedicati al mercato italiano (strano, eh?). Non ci è dato sapere il motivo, ma per noi italiani niente versione dual SIM. Lo stesso discorso vale per Lumia 730 purtroppo. “Non ci resta che piangere” o affidarci a canali di distribuzione parallela europei (come Amazon ed Expansys per citarne un paio) che offrono le versioni dual SIM a prezzi poco superiori alla versione mono SIM, tenendo però sempre presente che non avremo a disposizione i due anni di garanzia Italia (ma avremo diritto a quella Europa) nel caso in cui optassimo per questa soluzione.

Usciranno mai anche per noi poveri abitanti della penisola? Purtroppo (o meglio per fortuna) non sono il Divino Otelma, ma mi auguro proprio sì. Mentre aspettate insieme a me, guardatevi il video integrale di Nokia dedicato alla funzionalità dual SIM e di Windows Phone che segue.

Articolo precedenteArticolo successivo
Alessandro Del Grano
If something is expensive to develop, and somebody's not going to get paid, it won't get developed. So you decide: Do you want software to be written, or not? - B. Gates