Hyperlapse Mobile Beta: in arrivo la app per realizzare video “Hyperlapse”

Avete presente i video realizzati con fotocamere come GoPro inerenti per esempio ad attività sportive? Se provate ad accelerarli a 10x otterrete filmati poco gradevoli da guardare a causa dei continui sballottamenti che subisce la telecamera nel corso delle riprese, che vengono amplificati dall’aumento di velocità del video. E allora cosa si può fare?

Si può utilizzare una tecnica chiamata “Hyperlapse” che combina l’accelerazione e il time lapse attraverso algoritmi che riducono notevolmente gli “sballottamenti” delle riprese in prima persona. Si può? Forse sarebbe meglio dire “potremo”, perché Microsoft ha posto in fase di beta interna una app chiamata Hyperlapse Mobile Beta che si pone proprio questo obiettivo (è già presente sullo Store, ma non è scaricabile). wp_ss_20150330_0001 A dire il vero, indiscrezioni in merito all’applicazione realizzata direttamente dalla casa di Redmond erano già venute a galla, come potete vedere da questo video, nel corso dell’estate. In quello stesso video troverete tutti i dettagli tecnici sugli algoritmi implicati nella realizzazione del progetto: se vi accontentate invece di qualcosa di più breve e immediato potete guardare il filmato che abbiamo integrato nell’articolo. Come vi sembra? Vi è già capitato di realizzare hyperlapse video?

FONTE: WMPoweruser

Articolo precedenteArticolo successivo
Alessandro Del Grano
If something is expensive to develop, and somebody's not going to get paid, it won't get developed. So you decide: Do you want software to be written, or not? - B. Gates
  • Non vedo l’ora che esca!!

  • speriamo solo non sia solo per 1520 e 930…

    • Paolo

      sul mio 1520 dà la possibilità di far partire download, ma poi dice che non sono autorizzato a scaricarla… L’eventualità che sia limitata ad alcuni dispositivi temo sia alta.

      • acc sul 920 me la segna come “non disponibile sul tuo dispositivo” :(

        • Paolo

          Vediamo quando diventa pubblica ?

          • in effetti alcune app diventano “disponibili per tutti” solo in seguito poi questa è addirittura una beta privata quindi non giudicabile

          • Inviasubito

            Non penso sia limitata per dispositivi, quando usci l’articolo avevo la possibilità di scaricarlo, ora invece no..
            Quindi credo che sarà per tutti..o comunque, come hai detto tu, solo in seguito.

        • Federico

          A vedere quello che fa di risorse di calcolo ne fagocita molte, magari i dual core non sarebbero in grado di eseguirla con risultati soddisfacenti.
          Mia congettura, naturalmente.

          • Credo sfrutterà i server Microsoft

          • Federico

            Speriamo.
            Questa il tempo di CPU lo consuma sul serio.
            Però trasferire su Azure un filmato Hi-Res e poi scaricarlo di nuovo è tosta Francesco, praticabile solo con il WiFi perchè su carrier un singolo film ti fa fuori il traffico di un mese.

          • Lo so ma magari limiteranno la durata. Considera che attualmente il sito di photosynth ha una funzione simile… Carichi le foto dal pc e aspetti che te le elaborano, magari sarà una cosa simile boh!

          • temo tu possa aver ragione ma spero abbia ragione francesco tili :)

      • Federico

        (è già presente sullo Store, ma non è scaricabile)

        E’ una beta privata, a numero chiuso.

        • Paolo

          Ok, ma su alcuni dispositivi non la dà proprio disponibile (vedi schermata postata nell’articolo) ?

  • Federico

    Questa è veramente bella, una “killer app”

  • Inviasubito

    Non é più presente nel store.. Speriamo che uscirà al più presto, non vedo l’ora!