Kaspersky ritira le accuse mosse a Microsoft, ecco cosa è successo

Kaspersky ha ingaggiato, recentemente, una battaglia legale contro Microsoft per evitare che il proprio software venga disabilitato automaticamente.

Come riportato in questo recente articolo, Kaspersky ha sporto denuncia all’antitrust europea, tedesca e russa contro Microsoft. Il verdetto sarebbe dovuto arrivare giorno 15 Agosto ma l’azienda produttrice dell’omonimo antivirus ha ritirato il reclamo a seguito dei cambiamenti introdotti da Microsoft nell’aggiornamento Fall Creators Update. Questi ultimi mirano, infatti, a risolvere le controversie.

Kaspersky vs Microsoft, tutto ok

Ecco quali sono le modifiche che Microsoft sta apportando alla sua politica di sicurezza in caso di scadenza di antivirus di terze parti installati sul suo software.

  • L’azienda di Redmond ha dichiarato che lavorerà a stretto contatto con i produttori di antivirus aiutandoli a rendere compatibili i software prima che l’aggiornamento venga distribuito. Questo dovrebbe impedire che gli antivirus installati sui dispositivi vengano disabilitati dopo un aggiornamento a causa di problemi di compatibilità;
  • Microsoft darà ai partner AV miglior visibilità e certezza riguardo al rilascio di calendari per aggiornamenti futuri. Questo include concedere più tempo ai produttori di antivirus per testare le build finali e far si che i loro software siano compatibili con i prossimi aggiornamenti di Windows 10;
  • Microsoft permetterà ai vari servizi antivirus di notificare gli utenti circa il rinnovo del software prima e dopo la sua scadenza;
  • Microsoft ha modificato il modo in cui Windows informa gli utenti che il loro antivirus è scaduto e non li sta più proteggendo. La nuova notifica sarà sempre presente sullo schermo fino a che l’utente deciderà se rinnovare la licenza,  affidarsi a Windows Defender o adattare altre soluzioni.

Questi cambiamenti hanno addolcito l’azienda produttrice del noto antivirus. Cosa ne pensate voi lover di questi vari cambiamenti apportati da parte di Microsoft?

Pensate siano sufficienti a risolvere i problemi che si sono venuti a creare?

Fonte: mspu

Articolo precedenteArticolo successivo
Staff
One love, one staff, one vision! - Seguiteci anche su Facebook e Twitter -
  • fiorenza

    ok brava microsoft..tanto io uso il tuo.e quello russo manco morta

    • Io uso Malwarebytes Pro: Lo consiglio altamente se si ha una vecchia licenza totale… Attualmente c’è solo la mensile, ma la mia vecchia pagata tempo addietro viene letta e non la devo più pagare.

  • Bella mossa: Ci guadagnano le aziende affiliate a Microsoft, Microsoft stessa e gli utenti… Certo la notifica romperà… E gli aggiornamenti di MS dovranno uscire con un ritardo…

  • Realtebo ✔ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ

    E avast? Sono mesi che nelle build insider non va piu