[aggiornato] L’applicazione Rete+ riceve nuove funzionalità

Rete+ è l’app di sistema che gestisce le impostazioni della SIM e delle chiamate e ieri ha ricevuto un aggiornamento che ha apportato una nuova funzionalità. Microsoft ha scorporato qualche sezione del sistema operativo, trasformandole in app e solo nei dispositivi targati Lumia, per poter aggiungere funzionalità o risolvere dei problemi senza dover rilasciare un corposo aggiornamento di tutto il sistema Windows Phone.

È questa la volta di Rete+, raggiungibile dalle impostazioni generali del telefono, che ci permette di gestire tutte le funzionalità legate alla SIM e alle chiamate. Con questa app possiamo attivare o disattivare i servizi di inoltro delle chiamate, di avviso di chiamata, gestire le impostazioni Dual SIM (se supportato dal vostro dispositivo) e impostare il set di caratteri SMS. Funzionalità non usate tutti i giorni, sicuramente, ma che possono sempre servire a qualcuno.

L’aggiornamento porta l’applicazione alla versione 3.0.0.11 aggiungendo la possibilità di modificare le impostazioni delle chiamate in 4G. L’update quindi porta questa piccola novità soltanto nei dispositivi che hanno un hardware capace di navigare con la velocità del 4G (o LTE).

Avete notato qualche altro cambiamento? Segnalatecelo nei commenti. Potete inoltre forzare l’aggiornamento cliccando sul link allegato all’articolo, per scaricare l’app direttamente dallo Store. Vi ricordiamo che l’applicazione è disponibile soltanto per i Lumia.

Articolo pubblicato il 13 marzo 2015 08:00

*** AGGIORNAMENTO 13/03/2015 11:00 ***

Da vostre segnalazioni, sembra che l’aggiornamento non abbia portato nessuna novità nell’applicazione ed in effetti non ho ricevuto cambiamenti nemmeno io che ho un telefono 4G (ma un piano 3G). In realtà ha portato la possibilità di cambiare le impostazioni delle chiamate (come l’inoltro) anche quando la rete 4G è attiva. Da altre segnalazioni sembra, infatti, che prima dell’aggiornamento fosse necessario impostare il 3G come velocità massima di connessione per poter accedere a queste importanti impostazioni, mentre ora questo non è più necessario.

Inoltre questa è una funzionalità legata all’operatore e quindi non tutti potrebbero avere le nuove funzionalità. Continuate a commentare specificando il vostro telefono e il vostro operatore, così potremo fare ancora più chiarezza su questo piccolo aggiornamento.

Articolo precedenteArticolo successivo
Francesco Tili
When you change the way you see the world, you'll change the world you see - S. Nadella
  • Cla67

    non ho visto queste impostazioni per le chiamate in 4g, se non quelle per il trasferimento e avviso di chiamata (1520)

    • Federico

      Infatti, sul 1520 è completamente diverso.
      Boh…

    • Nemmeno io infatti col 625 (4G), ma l’update c’è e anche altri blog confermano il changelog

  • Sal Cantali

    Anche io Lumia 925 confermo come Cla, solo trasferimento a avviso chiamata

  • Federico

    Lumia 535, ugualmente diverso.
    Scusate ma quello della foto che telefono è?

    • Le foto al termine del post sono tratte dallo Store e, come si può intuire, quelle sono le impostazioni di un telefono dual-SIM :)

      • Federico

        Certo Alessandro, ma il testo dice anche che dovrei poter fare qualcosa di differente dal solito in 4G, mentre non è comparsa alcuna nuova opzione.

        • Infatti ammetto di non aver trovato nemmeno io una novità e ho il 625 con 4G … boh!! Il changelog dice questo però, anche WindowsCentral e altri blog confermano il changelog ma senza screen

          • Federico

            Ma si Francesco, mica è colpa vostra.
            E’ il changelog ad essere un tantino… criptico :)

          • Anzi che c’è!! Ahaha già è un passo avanti

          • Federico

            Comunque, a dirla tutta, secondo me con gli ultimi update ci hanno infilato dentro una DLL per chiudere la falla di quel cavolo di Freak.
            Sicuramente WinPhone era vulnerabile (anche se non scoperto) dal momento che utilizza lo stesso stack del Windows per PC che è stato patchato in questi giorni.

          • Mmh dici? Però quello sarebbe relativo a Internet Explorer

          • Federico

            No Francesco, la falla è in SSL, quindi sistema operativo.
            Ha preso tutti gli OS, sono nei guai perfino quelli di BlackBerry.
            Se la patch non era mascherata negli aggiornamenti di questi giorni arriverà di sicuro più avanti.

          • Ok grazie ? probabile che l’abbiano messo in qualche modo, oppure lo faranno in Win10

          • Federico

            Bah, se lo hanno patchato sul Win 8.1 dei PC immagino che lo stesso abbiano fatto (o faranno) su quello dei mobili.

            Fra l’altro ho trovato una cosa interessante sul bollettino di sicurezza BlackBerry (Microsoft ha patchato autonomamente anche se il problema non era stato trovato):

            “This weakness could allow an attacker who is able to intercept and modify encrypted SSL traffic to force a weaker cipher suite. This weaker cipher suite could be broken by a brute force attack within a finite time. In order to exploit this vulnerability, an attacker must first complete a successful man-in-the-middle (MitM) attack. This issue was addressed in OpenSSL 1.0.1k and a fix is available for integration into affected BlackBerry products. The vulnerability is detailed in CVE-2015-0204.”

            Ossia BlackBerry non usa codice proprietario per SSL, e visto che ha patchato anche Microsoft un maligno potrebbe pensare che a sua volta qualcosa di “open” ci sia dentro. Io sono notoriamente maligno.

  • Guest

    A me non è cambiato nulla. Lumia 520

    • Infatti ho scritto “L’update quindi porta questa piccola novità soltanto nei dispositivi che hanno un hardware capace di navigare con la velocità del 4G (o LTE)” …sul tuo Lumia 520 non hai il 4G :)