Le migliori app per il vostro “ufficio mobile” (parte due)

Ci siamo accorti che un articolo di tale mole diventa troppo pesante da gestire tramite la nostra applicazione (se qualcuno di voi in queste due ore si fosse accorto di questo inghippo), eccovi quindi la seconda parte (QUI la prima)

▪ CREARE PDF

 

CamScanner

Scattate una foto, prestando attenzione, e, scelta la giusta tonalità cromatica, in pochi secondi il cartaceo diventa un PDF da condividere grazie alle nuove API di WP8.1 (finalmente qualcuno che sviluppa con impegno e dedizione). Gratuita completamente, presente sugli altri OS con alcune funzioni a pagamento.

(CLICCA PER SCARICARE)

 

To-PDF

Trasforma qualunque PDF in Word, Excel o PowerPoint oppure uno di essi (o un immagine) in un PDF. Gratuita con banner pubblicitario non fastidioso. Decisamente ottima!

(CLICCA PER SCARICARE)

 

ScanWritr

Versione gratuita con banner, watermark e funzioni limitate, ma provatela e se fa al caso vostro passate alla versione PRO. Cosa fa? Un po’ come CamScanner trasforma le immagini in PDF. Ma permette anche di “firmare” i PDF o evidenziare parti di esso. Selezionatela come applicazione per aprire il PDF (dalla mail o dal file manager) e si trasformerà in un documento editabile. Potrete compilare i campi (nel caso sia un documento da compilare) o tanto altro. Una volta finito salvate, tenete premuto sull’anteprima e salvatelo nuovamente come PDF nel percorso che volete (nella schermata che comparirà consiglio la prima voce in alto). Mi è piaciuta molto la funzione per firmare. La prima volta (ma si può eventualmente eliminare e rifare) si aprirà una schermata per facilitarvi la scrittura con il dito. Ma se il risultato è comunque pessimo, potrete firmare su un foglio bianco (di carta, vero) e fotografare. L’immagine verrà “digitalizzata” e ripulita in modo da essere usata senza problemi come firma sul documento che state modificando. Più facile farlo che spiegarlo.

(CLICCA PER SCARICARE)

e PRO (3,99€)

(CLICCA PER SCARICARE)

 

▪ FILE MANAGER

 

Ci siamo occupati tempo fa, abbondantemente, di questa particolare categoria di applicazioni (QUI).

Aggiungo solo una nuova app alla categoria, scovata recentemente, che ha un ottimo lettore musicale interno (anche quello video non è male) ed una grafica generalmente gradevole ed anche personalizzabile:

Real Manager Beta

(CLICCA PER SCARICARE)

 

▪ STAMPA DI FILE

 

Siamo chiari, quando vi dicono che potete stampare con Android e iPhone, omettono delle verità: non vi dicono che dovete avere una stampante predisposta per Google Print o Air Print, quindi non credete a queste cose. Forse solo HP permette, con Android, una maggiore versatilità.

Su Windows Phone non esistono applicazioni ufficiali se non di pochissime marche, ad esempio non c’è quella ufficiale Epson. Ma esistono alternative che permettono di stampare su quasi la totalità delle stampanti Wireless sul mercato.

 

KumoPrint (0,99€ con versione di prova, Universal App)

Decisamente ben fatta, se avete delle stampanti predisposte a Google Cloud Print è l’ideale.

(CLICCA PER SCARICARE)

 

PrintHand (4,99€ con prova gratuita).

Disponibile anche per le atre piattaforme (iOS, Android e Balckberry) a prezzi quasi doppi.

Questa applicazione dispone di tantissimi driver di stampanti Wireless (negli about dell’app trovate la lista completa). Permette di stampare solo documenti già presenti su cloud (ma tanto siete in Wi-Fi, ci mettete un attimo a fare un eventuale spostamento). Diverso tempo fa li contattai per chiedere se avrebbero implementato più funzioni, magari la stampa dei documenti in locale o dei contatti della vostra rubrica, la risposta fu affermativa ma son passati ormai vari mesi e penso che li ricontatterò presto. Comunque al momento, per quel poco che mi è capitato di usarla, ha funzionato abbastanza bene. Funziona anche con servizi Google Print, o tramite client su PC (ma a questo punto vi copiate il file su PC e fate prima) o con stampanti Bluetooth. Purtroppo, per limiti del sistema operativo, non potete attaccare direttamente la stampante ad un eventuale adattatore USB-microUSB (su Android sì). Ma vi invito a ragionare un attimo: davvero per stampare un file vi mettete a smanettare con cavi e cavetti quando nella peggiore delle ipotesi attaccate due secondi il telefono ad un PC e stampate il documento alla vecchia maniera?

(CLICCA PER SCARICARE)

 

PrintJinni (prova gratuita 30 giorni)

Funziona da Dio! La migliore che abbia mai provato. Bisogna registrarsi con una mail per una prova di 30 giorni, dopo di che potete acquistare un abbonamento che arriva fino a 3,99€ per un anno e un minimo di 0,99€ per un mese. Ho stampato tranquillamente con la mia Epson Stylus SX420W, una banalissima stampante Wireless senza servizi strani. Permette di stampare sia file locali che File su OneDrive, praticamente tutto quello che compare nel vostro file picker. Potete anche andare su Office e, nel momento in cui “condividete” troverete fra le opzioni anche PrintJinni, pronta a stampare il vostro documento. Insomma, esattamente quello che ci si aspetta. Poche le opzioni per la stampa ma essenziali (formato carta, numero di copie, intervallo pagine, colori/b&n, fronte/retro). Consigliatissima!

(CLICCA PER SCARICARE)

La nostra recensione completa (QUI)

 

MobilePrint Samsung

Non l’ho provata, dato che non ho una stampante Samsung, ma è gratuita ed eventualmente fatemi sapere nei commenti com’è.

(CLICCA PER SCARICARE)

 

Brother

Stesso discorso, non ho una Bother, quindi leggi sopra.
(CLICCA PER SCARICARE)

 

HP


Nonostante i commenti negativi, pare che funzioni molto bene (ho amici che la usano tranquillamente, per stampare documenti usano stratagemmi come spostare i file nella cartella foto tramite gestione file, insomma, non comodissima ma possibile a quanto pare), è gratuita quindi se avete una HP provatela!

(CLICCA PER SCARICARE)

 

Esiste un discorso analogo per le stampanti Xerox, ma al momento è solo per clienti Xerox Enterprise Print Services, quindi se non lo siete evitate di scaricarla per poi lamentarvi nei commenti dello store che non potete stampare e che chiede un login: c’è scritto proprio nelle primissime righe della descrizione dell’applicazione, sarà disponibile per tutti in futuro (lo dico perché commenti simili se ne leggono vari sotto questa app).

 

▪ ALTRE TIPOLOGIE DI FILE

Office+ (0,99€ con prova gratuita)

Se ricevete spesso .csv, .odt, .ods e .odp e non sapete come aprirli, questa applicazione non farà altro che convertirli nel corrispondete formato Microsoft Office per visualizzarli sul vostro telefono.
(CLICCA PER SCARICARE)

 

Unzip

Vi rimando al nostro articolo per questa applicazione decisamente ben fatta! (QUI)

 

▪ CLIENT MAIL

 

MetroMail (gratuita con banner o pro tramite in-app purchase a 2.99€)

Per assurdo, soltanto Outlook non va in push e dovete cercare o manualmente o aspettare 15 minuti. Per il resto è il client mail che avrebbe dovuto fare Microsof ma che per tre dettagli non è riuscita a fare:

  • allegare qualsiasi tipo di file
  • scaricare qualsiasi tipo di file in percorsi da noi selezionati
  • alias differenti (solo per Google Mail al momento)

Se questi tre parametri sono fondamentali, potreste anche scegliere di usare solo questo client ma senza rinunciare all’integrazione dei contatti e del calendario con il sistema:

  • impostazioni, email e account, nuovo account, account Exchange (o Google o iCloud): inserite username e password e poi spuntate la voce email lasciando vuoto il quadratino, ma tenete flaggate (selezionate) le voci “contatto” e “calendario”
  • aprite MetroMail e inserite l’account Outlook, Google, iCloud o IMAP a seconda delle esigenze. Poniamo il caso di un account aziendale Exchange, in questa app dovete inserire solo i parametri IMAP (di solito l’amministratore del sistema della vostra azienda sa quali sono e ve li può dare) poiché dall’app volete solo la mail dato che per tutto il resto se ne occupa la parte integrata nel sistema operativo

(CLICCA PER SCARICARE)

 

Maestro App (Preview)

Si tratta di una Alpha ben lontana dall’essere utilizzabile decentemente, ma se volete provarla ecco il link (ma salvo aggiornamenti futuri, andate direttamente su MetroMail al momento):

(CLICCA PER SCARICARE)

 

▪ CONTROLLO REMOTO

 

Prima di tutto, la maggior parte dei modelli Lumia di ultima generazione (630, 930, 1520 etc.) hanno il supporto a Miracast. Basterà leggere la scheda tecnica del vostro telefono o andare sulle istruzioni Microsoft per approfondire questa parte. Troverete anche le istruzioni per proiettare su PC tramite USB.

 

TeamViewer

Famosissimo ed efficientissimo metodo per controllare in remoto il vostro PC. Funziona anche a distanza, purché il vostro PC sia acceso (penso sia indispensabile ma potrei anche sbagliarmi).

(CLICCA PER SCARICARE)

 

Microsoft Remote

Si tratta del client ufficiale Microsoft che, però, a me non funziona (ma tutti gli altri che lo usano dicono che è ottimo).

(CLICCA PER SCARICARE)

 

Office Remote

Basta installare un plugin al vostro Office per poter controllare i vostri documenti (presentazioni PowerPoint ma anche Word ed Excel).

(CLICCA PER SCARICARE)

 

Lumia Beamer

In questo caso avete bisogno solo di un browser: che sia una smartTV, il telefono di un vostro amico il PC del vostro ufficio, vi basterà andare sul link generato dall’applicazione Lumia Beamer per vedere esattamente tutto quello che compare sul vostro telefono. Per limiti tecnici comprensibili, video e giochi non sono “trasmissibili” dato che non potrà mai avere uno streaming istantaneo.

(CLICCA PER SCARICARE)

 

▪ SPOSTARE I FILE DA O SU TELEFONO (oltre al cavo USB)

 

Dukto

Questa particolare applicazione l’abbiamo recensita ed abbiamo scritto diverse guide:

(RECENSIONE)

(GUIDA PRIMA PUNTATA)

(GUIDA SECONDA PUNTATA)

 

Easy Transfer

Anche in questo caso si tratta di un’applicazione geniale. Basta essere connessi alla stessa rete Wi-Fi e collegarvi all’indirizzo numerico che vi dirà l’applicazione. Il vostro browser diventerà come di incanto un file manager in grado di spostare elementi dal telefono al PC e viceversa. Non serve installare nulla sul vostro PC. Peccato che sia limitato a foto, musica e video (e credo la memoria SD per diversi tipi di file, ma non ho un telefono che dispone di tale possibilità per fare una eventuale prova).

(CLICCA PER SCARICARE)

 

▪ To-Do

Anche in questo caso abbiamo un bell’articolo con le 5 migliori applicazioni di questo genere (QUI)

 

▪ TRADUTTORI

 

Può capitare di dover comunicare in qualche lingua diversa dall’italiano, o che non vi venga un termine in inglese, tre le soluzioni secondo me migliori (tenendo conto dei vari aspetti come grafica ed efficienza).

Tutti quelli che trovate si basano su uno dei due motori: bing traduttore e Google traduttore. Nessuno dei due, ovviamente, vi assicura una traduzione perfetta quindi usateli con cautela!

 

Per la prima abbiamo l’applicazione ufficiale bing Traduttore

Pacchetti offline, traduzione tramite fotocamera, ma mancano alcune lingue.

(CLICCA PER SCARICARE)

 

Per il secondo, la migliore che ho trovato è:
5Translate (0,99€ con versione di prova e Universal App)

Ottima grafica, funziona tutto perfettamente ma manca l’inserimento grafico (utile per ideogrammi cinesi o alfabeto giapponese). Si aggiorna costantemente.

(CLICCA PER SCARICARE)

 

Infine T-Translator

La più completa, inserimento grafico, basato su Google Translator, al momento ho riscontrato un bug nell’inserimento vocale ma è davvero ottima! Temo che per l’inserimento vocale usi ancora vecchie librerie senza sfruttare le nuove librerie di Windows Phone 8 e 8.1, speriamo che lo sviluppatore sia ancora interessato allo sviluppo di questa sua applicazione (anche se risulta aggiornata il 30 Aprile 2014).

(CLICCA PER SCARICARE)

 

◊ CONCLUSIONE

Sono veramente poche le cose che mancano al sistema operativo per essere il top nell’uso business:

  • un client mail nativo con una gestione degli allegati completa (l’uso del file picker sia per allegare che per salvare gli allegati sul telefono)
  • applicazioni come Adobe Reader che usino le nuove API messe a disposizione da Microsoft
  • un’integrazione maggiore di Print Hand o addirittura rendere nativa la funzione di stampa (magari anche tramite USB)
  • l’USB on the go, detta anche USB host, ovvero il poter attaccare, tramite adattatori o chiavette particolari, la propria pennetta USB al telefono per spostare i file da uno all’altro dispositivo.

Abbiamo visto come, per i primi 3 punti, basta conoscere un paio di applicazioni e si riesce a fare tutto. Per l’USB host dell’ultimo punto invece non si può fare molto se non trasferire file attraverso Dukto o altri metodi (la cara vecchia mail o il nuovo e promettente cloud).

Cosa uso io?

  • PDF Reader
  • Office (ovviamente)
  • MetroMail (ho disattivato la ricezione delle mail dal client nativo tenendo solo la sincronizzazione dei contatti e del calendario)
  • Gestione File e Pocket Files Manager (quando ho bisogno di usare cloud diversi da OneDrive)
  • PrintJinni (usavo PrintHand ma PrintJinni l’ha surclassata)
  • CamScanner
  • To-PDF
  • ScanWritr PRO (solo per le firme dato che per scansionare CamScanner è più efficiente)
  • Dukto (l’app più bella di questo secolo!)
  • OneDrive
  • OneNote
  • Wunderlist
  • T-Translator (ma alterno le altre per un confronto)

N.B. data la natura complessa dell’articolo, non ho indicato il numero delle versioni “recensite”, le cose potrebbero variare nel corso delle settimane o dei mesi.

Se reputi utile questo contenuto, aiutaci condividendolo!
Articolo precedenteArticolo successivo
Mariano Mercuri
Chiedere ragione, è la prima cosa che l'apprendista filosofo dovrebbe apprendere a fare. Là dove nessuno chiede ragione, come può la filosofia anche solo cominciare? La domanda "perché?" ci fa scoprire l'intreccio di etica e logica, su cui i filosofi si interrogano, da Platone a Husserl. Se l'etica è la logica dell'agire giusto, la logica è l'etica del pensare [Roberta De Monticelli]
  • dario dack

    Aggiungerei alla (ottima) lista “Print Now” è uguale a “KumoPrint” ma la preferisco perchè integrata con OneDrive, Google Drive, SD, Memoria interna e cartella Foto.

    • grazie della segnalazione! (non la aggiungo perché se no l’articolo diventa interminabile, ma se mi piace magari farò una recensione a parte)

      • dario dack

        De Nada! ?