LinkedIn ritira l’app per Windows Phone ma una nuova app Windows 10 è in arrivo

la morale è sempre quella...

In questo periodo la notizia del ritiro dell’applicazione di LinkedI, noto social network professionale, ha tenuto un po’ tutti in attesa. Ora è ufficiale.

Non è la prima email mandata per annunciare il ritiro di questa applicazione. Da un po’ di tempo c’era molta incertezza sul suo futuro.

Inoltre, poco tempo fa, l’applicazione è anche stata ritirata dallo store per fare poi un nuovo ingresso come web wrapper, tra l’altro questo update era disponibile solo per gli utenti che non avevano eliminato l’app dopo il suo ritiro.

LinkedIn, a che punto siamo?

Microsoft ha notificato via email gli utenti il ritiro dell’applicazione per Windows Phone.

LinkedIn - windowsphone - windowslover

A partire da 31 Agosto, quindi, l’applicazione non funzionerà più e sarà necessario lanciare il servizio dal browser.

Nella email si legge anche che una nuova applicazione per Windows 10 Desktop arriverà tra poche settimane. Non si fa alcun riferimento ad una applicazione per Windows 10 Mobile ma ci auguriamo arrivi presto pure quella, cosa che non è poi così impensabile.

La notizia ci è stata segnalata anche dal nostro lettore Davide, che non ha nascosto la sua delusione, per questo caso particolare come per le sorti della piattaforma mobile in generale.

In realtà penso che una nuova app sia da preferire rispetto all’attuale che funziona davvero male e non è così gradevole graficamente. L’arrivo di una applicazione aggiornata, che abbia funzioni nuove, comandi che rispondono, notifiche che arrivano e tastiere che non scompaiono è, secondo me, una cosa bella.

Sul sito dell’azienda non sono presenti ulteriori informazioni a riguardo, a parte quelle che trovate in questa pagina.

A meno che sto parlando troppo senza aver visto questa nuova app. Ma noi lovers, si sa, siamo sempre proiettati in un qualsiasi progetto futuro. Che non sappiamo quando arriverà…ma non smettiamo mai di crederci.

Voi usate LinkedIn da mobile? Cosa ne pensate?

Se reputi utile questo contenuto, aiutaci condividendolo!
Articolo precedenteArticolo successivo
Ogni tanto mi viene in mente qualcosa... e qualche volta la scrivo.
  • Soon™

  • Nino

    Una buffonata dopo l’altra! Non ci sono parole. Sto nutella prima se ne va e meglio sarà per Microsoft. Altro che genio. L’ennesimo pseudo-manager sovrastimato. Zio Bill torna per favore. Anche per poco ma torna!!!!

    • Luca Serri

      Ma non si è ancora capito che W10M è stato volutamente affossato da Microsoft stessa? Pensi davvero che siano così stupidi da commettere tanti errori anche gravi?
      Nadella non è “l’ennesimo pseudo-manager sovrastimato”, visto che MS è in crescita praticamente in ogni settore. Ti svelo anche un altro segreto: Bill Gates stesso supporta Nadella, come Technology Advisor.

      • Nino

        Caro amico, non sveli nessun segreto, almeno a me. Ma spero che concorderai che la “strategia” di questo signore è simile, per non dire uguale, a quella di tantissimi altri testoni: profitto e basta!
        A spese dei lavoratori (vedi orde di licenziamenti). Non voglio dilungarmi, perchè sarebbe inutile, ma la politica di Microsoft, da quando c’è questo qui al timone, è stata solo quella del profitto in borsa. In cosa è in crescita MS? Sul cloud e servizi vari? Surface non mi pare, mobile non ne parliamo, pc e OS lentamente va perdendo terreno.
        Credimi, solo profitto sta facendo, come moltissimi pseudo-manager anche nostrani. Finchè dura avrà anche ragione, ma non credo che avrà lunga vita. Dalle mie parte si dice: il cavallo buono si vede a lunga corsa.
        Un saluto.

        • Luca Serri

          Basta guardare i risultati finanziari per accorgersi del fatto che non esistono solo quei 4 ambiti. Nell’ultimo trimestre solo il fatturato di Surface non è cresciuto (ma l’imminente presentazione dei nuovi dispositivi ha avuto la sua influenza e comunque la divisione è sempre messa bene), mentre sono in crescita vari settori: Windows OEM, Xbox, Office, Azure (del 93%), Server & Cloud, Search Advertising. A un’azienda interessa il profitto, quindi l’operato di Nadella finora è positivo. E visto che dici giustamente “il cavallo buono si vede a lunga corsa”, per coerenza dovresti giudicare a lunga corsa invece di sparare sentenze già adesso, anche perché come già detto le cose non stanno affatto andando male per loro. Se un giorno la sua strategia gli si rivolterà contro, allora potremo dire che ha davvero sbagliato.

          • Nino

            Pensala come vuoi, ma non mi accusare di sparare sentenze, perchè non ne sparo, ma cerco di cogliere la situazione generale di totale incazzatura nei confronti di MS.
            Se, come dici, un giorno questa strategia gli si rivolterà contro, vorrà dire che avrà sbagliato e anche tu e tutti quelli che difendono questo modo di fare profitto (non vale solo per MS, come già accennato). Per conto mio, resto incazzato e deluso, come utente a vario titolo (anche per lavoro). Ribadisco i saluti.

            PS: per me questa discussione finisce qui. Grazie.

          • Luca Serri

            1) La sentenza l’hai sparata eccome, visto che l’hai definito “l’ennesimo pseudo-manager sovrastimato”.
            2) Io non ho detto che sia il miglior CEO, dico che per ora il suo operato è positivo ed è innegabile visti i risultati. Se essi cambieranno riconoscerò l’errore, ma al momento non ce n’è motivo.
            3) Pure io da utente sono un po’ arrabbiato e deluso per l’affossamento di W10M visto che con WP mi ero sempre trovato benissimo, ma non per questo posso prendermela con chi sta solo facendo il proprio lavoro. Un’azienda fa i propri interessi, da sempre.

        • Daniele Cereda

          ah quindi una azienda come MS a cosa dovrebbe puntare, la beneficenza?

  • fiorenza

    io non lo mai usata..

  • Carlo Gamna

    Fa bene Microsoft a togliere qualche app da W10M: lo store è troppo affollato!

  • Mi pare che tutto proceda con una sconcertante lentezza: le app disponibili sullo Store, anziché aumentare, continuano a diminuire e ogni settimana registriamo qualche defezione. Di questo passo, per quanto mirabolanti possano essere i nuovi prodotti in preparazione, sarà inevitabile fare i conti con una sfiducia che è andata crescendo negli anni.

  • #ludwig

    Non stanno affossando solo il mobile, stanno lavorando con una gran confusione e senza più un progetto globale, come poteva essere la strategia UWP e W10 unificato (l’ultimo W10S non l’hanno capito neanche loro). Vogliono che usiamo i servizi Microsoft nelle altre piattaforme? Quelli principali sono pessimi, per far funzionare davvero bene l’app di Outlook su Android occorre utilizzare un account Google (cioè i servizi degli altri!), perché la sincronizzazione di contatti e calendario con account Outlook è un’impresa titanica: io ci ho perso dei pomeriggi, ma all’utente medio che viene da WP consiglio sicuramente di spostare tutto sui servizi Google, perderà meno tempo e avrà uguale soddisfazione.

  • tra l’altro ho appena provato l’app per PC, una web app fatta pure demmerda…piango