Lumia 950 e Lumia 950XL: i nuovi iMac Colorati!

Microsoft iMac Apple Windows Lover

Un interessante articolo di una testata straniera mi ha regalato uno spunto di riflessione rispetto alla situazione attuale di Microsoft e del suo comparto mobile. E voi, come vi collocate?

 

Non molti lo ricorderanno. A fine anni Novanta, Apple era un’azienda allo sbando, involuta, lontana dallo stile beat e rivoluzionario che negli anni Settanta aveva dato all’azienda di Cupertino quel tono di icona industriale e di stile, a modo suo, nota in tutto il Mondo. La Mela era ormai rinsecchita, avulsa dai giochi delle aziende che facevano grandi numeri; uno spettro, insomma, che si trascinava con fatturati modesti e con prodotti che, seppur “al passo con i tempi”, venivano percepiti un po’ come quei baretti di periferia, amati solo da chi aveva bisogno di un suo spazio che non corresse veloce come il resto del mondo, rassicurante nella sua staticità, troppo lontano dal centro per sapere che gli altri stavano ormai cambiando direzione.

 

I più giovani non penso possano conoscere fattivamente la situazione, ritengo tuttavia che una singola piccola foto possa aiutare a guardare la realtà di quei giorni con maggiore consapevolezza. Ecco un Macintosh degli anni Novanta.

 

Vi prego di non guardare a questo Power Macintosh con gli occhi di oggi, bensì con gli occhi di quegli anni. Queste forme squadrate, piatte, grigie, erano la normalità anche per i computer PC, quelli con Windows e Dos per capirci. Il punto, tuttavia, non è il design. Il punto sta nella storia di questo oggetto ed in ciò che avvenne dopo.

Vi racconto una storia

Negli anni Ottanta Apple emerse nel mercato dei personal computer. Uno dei maggiori competitor dell’azienda era IBM, la potente Big Blue, la quale, sull’onda dell’idea Apple, decise a sua volta di produrre un Computer Personale (PC) dotandolo di un sistema operativo testuale creato negli Stati Uniti da un giovanotto di belle speranze: Bill Gates. Il computer  IBM, pur essendo inferiore agli avversari sul piano prestazionale e sicuramente meno user friendly, iniziò a farsi largo, spinto dalla potenza commerciale dell’IBM. In breve tempo, conquistò ampie quote di mercato, prima tra le aziende e poi, mano a mano che il costo diminuiva, anche presso le famiglie.

 

Nel 1994 Apple rivoluzionò i Macintosh adottando come processore il “PowerPC” [nato da un consorzio tra Motorola ed IBM], una CPU sensibilmente diversa rispetto ai precedenti processori […], basata su un’architettura RISC a 64 bit, di fatto più potente e versatile dei concorrenti Intel ed Amd. Nascono così i Power Macintosh. Verso la metà degli anni Novanta, dopo una serie di scelte discutibili, Apple si trovava in crisi di vendite e di idee.

 

Apple, che disponeva di un hardware superiore e più performante, non era stata più capace di credere in sè stessa, aveva perso Jobs (la sua guida spirituale) ed aveva smarrito il suo tratto distintivo più forte: l’innovazione e la capacità di rivoluzionare la realtà.

 

Poi, la svolta. Tornato al suo posto di comando, Steve Jobs inizia la sua personale nuova rivoluzione, cambiando il passato e anticipando il futuro. Sorge dalle rovine di Apple il prodotto che diventerà l’emblema di una rinascita che ha dell’epocale. Nel 1998 il mondo conosce l’iMac. Questo:

 

Una frattura con il passato non solo della stessa Apple, bensì di tutto il settore Home Computer. L’intuizione di Jobs è stata quella di dare al mondo un oggetto che tutti volevano, ma che nessuno aveva ancora proposto con forza. Lo vedete: un computer All-in-one compatto, traslucido, dalle forme arrotondate, giovane. Il primo Mac colorato entrava in casa non più come il polveroso Macintosh (come suona pesante, ora, eh?) bensì come l’agile e giovane iMac, il furbetto dalle mille risorse e dall’aspetto unico, esclusivo ed accattivante.

 

Vi prego, guardate le due foto: prima quella più vecchia, poi quella più recente. Un abisso, vero?
Apple aveva regalato al mondo un nuovo concetto: la nostra azienda cambia insieme a voi. Non sarete più costretti a mettere quegli scatoloni grigi e brutti nei vostri salotti, non dovrete più impazzire con dei cavi, non sarete più costretti a trovare spazio ad un oggetto che vi necessita ma che non può rubare tutto il vostro spazio sul tavolino.

 

Apple, rivoluzionando il design del proprio prodotto, voleva dire che non solo era viva, ma che era végeta e FINALMENTE vicina a quello che gli utenti volevano. ANZI, che era riuscita a capirlo addirittura PRIMA degli utenti stessi, che d’un tratto si resero conto che il resto era passato.

 

Inutile sottolineare che in tutto ciò che ho scritto dalla foto dell’iMac a qui, non ho citato nemmeno mezza riga di caratteristiche tecniche. L’avevate notato? Ecco, Apple ha fatto anche questo: ha sviato l’attenzione da quello che davvero vi serve con quello che forse potrebbe servirvi. Ha dato una forma al suo lavoro e ha puntato al proprio rapporto con l’utenza, prima di ingabbiarsi in caratteristiche tecniche di grido o di performance estreme. E, vi assicuro, tutta questa potenza non c’era affatto.

 

Quanto è aderente questa politica di nuovo, raffinato, moderno, home computing con lo spot del 1984 (!), con il quale veniva presentato il Macintosh come il “liberatore” dalla tirannia orwelliana dei dittatore IBM? Ecco le parole di Wikipedia in proposito:

[…]  La pubblicità terminava con la seguente frase: «On January 24, Apple Computer will introduce Macintosh. And you’ll see why 1984 won’t be like “1984”» (Il 24 gennaio Apple Computer presenterà il Macintosh. E vedrete perché il 1984 non sarà come ‘1984’) […] Dentro Apple nasce spontaneamente la figura del Mac evangelista, una persona che, convinta della superiorità del Macintosh rispetto agli altri computer, cerca di convincere conoscenti e amici. I primi Mac evangelisti sono infatti alcuni impiegati della società […]

Forte, no? Ora, immagino che qualcuno tra voi, specie i meno intuitivi che per ventura siano arrivati sino a questo punto senza addormentarsi, mi starà dando del pazzo. “Ma come, parli di Apple in un blog dedicato a Windows?”, “Ma che cosa c’entra questo fatto di Apple, mo’, se io voglio leggere del Lumia 950!?” e via discorrendo. Sono diventato matto? Non so, davvero. Il fatto è chrle, a mio parere, le analogie con la storia raccontata e la Microsoft di oggi si sprecano. E, forse, qualche volta guardare fuori dall’orticello può anche risultare costruttivo. Dico questo per mia formazione personale e, vi sorprenderà saperlo, perchè a fare questo non è solo il “nessuno”  Roc di WindowsLover, ma qualcuno che in Microsoft conta più di me. Un bel po’ di più.

Microsoft Lumia, i nuovi iMac

Vi riporto queste parole e vediamo cosa ne pensate.

“You’ve got to remember even the Apple regeneration started with colorful iMacs. So let us first get the colorful iMacs. I think with what we’re doing with Lumia, we’re at that stage. I want to do good devices that people like, and then we will go on to doing the next thing and the next thing.”

Sapete, queste parole sono di Satya Nadella. Credo lui qualcosa a che fare con Microsoft ce l’abbia. EH?

 

Ebbene, queste parole vengono riprese in un interessante articolo di Windows Central, mediante il quale viene ricostruita la situazione attuale di Microsoft, con aperture sul suo futuro, prendendo spunto da diverse frasi pronunziate in alcuni discorsi proprio da Satya Nadella.

 

Microsoft con Lumia DEVE essere la nuova rivoluzione, come accaduto ad Apple con gli iMac colorati. Microsoft farà device rivoluzionari nel contenuto, anche se la gente non sarà subito pronta ad accoglierli, e potenti nella sostanza. E poi guarderà ancora oltre, al futuro più remoto.

 

Ed allora BASTA gufi, basta lamentele, basta chiacchiere previsionali su dati che vengono scritti da gente che prende quattro cifre, spara titoli apocalittici ed inizia a sparare previsioni catastrofiche e pessimistiche, tacciando di miopia chi, invece, prova a crederci, alla luce di tutto.  Leggetevi Plaffo, Windows Blog Italia, Windows-Teca, The Verge, chi volete voi, ma BASTA. BASTA.

 

E vi prego, non mi paragonate ad un Fanboy da 4 soldi (caspita, mi sento Gandalf!), please. Non è il mio io, non lo è mai stato e mai lo sarà. Io non faccio il tifo per Microsoft. Se domani mattina Ms abbandonasse Lumia, non mi strapperei i capelli, non farei una follia nè costruirei un altarino al mio 735. Piuttosto, credetemi, guarderei con tristezza la scomparsa di una opportunità di far crescere la concorrenza e di avere un prodotto che non basa la sua eccellenza nel fatto che ce l’hanno tutti.

Fiat lux

“Lumia” ha la parola “luce” insita nel nome, cioè rappresenta qualcosa che perfora il buio e ci mostra con chiarezza dove andare. Personalmente, non mi importa AFFATTO che Microsoft vinca la guerra o una battaglia, perchè per me Microsoft è come Apple, Samsung, Htc o quel che vi piace. Non mi entra in tasca nemmeno un centesimo a parlare bene di Microsoft e NON lo farei nemmeno se mi pagasse per farlo. Solo chi difende a spada tratta qualcosa senza guardare oltre il proprio naso si fa paladino di una multinazionale. Io, no!

 

Proprio per questo, signori miei, racconto solo un’evidenza e aspetto il cadavere alla foce del fiume, sapendo che se domattina Microsoft facesse il botto, io non cambierei di una virgola il mio modo di scrivere. Anzi, augurerei il meglio ai concorrenti, proprio per quanto dicevo prima.
Lo capiranno mai gli Joe Condor qui fuori, quelli polli davvero, che se non ci fossero Apple o Windows Phone, Android ora sarebbe fermo alla versione Smarties e farebbe ancora più pena di quanto fa ora? Si rendono conto i fan isterici di Apple che senza concorrenza ora iOs sarebbe quello di 9 anni fa, senza nessuna novità introdotta in fretta e furia (anche per rendere vecchi i terminali, ovviamente) e mooooolto copiata da aspetti  positivi presenti su Android e da noi?

Ed allora, catastrofisti, detrattori, fanfaroni: di che stiamo parlando?

Sì, ok, ma le prestazioni dei Lumia?

L’articolo di Windows Central che ha ispirato questi miei pensieri, risponde a queste due domande in questo modo.

Confronto tra Lumia 950Xl e iPhone 6

Boh, magari sono io, ma in questo confronto vedo una superiorità schiacciante del primo terminale. Voi? E quelli che volevano il top di gamma, ora, che cosa dicono?

Sì, ok, ma lo Store di Windows Phone?

Anche qui, l’ottimismo è il profumo della vita. Windows 10 e le sue incarnazioni sono una occasione troppo ghiotta per le grandi aziende, per lasciare passare tutto in secondo piano rispetto ai propri orticelli. Si legge bene l’intervento di mr. Facebook (Instagram e non ricordo più cos’altro)? Se inizieranno le big, tutti gli altri a cascata verranno, ci saranno, vorranno esserci.

E non perchè siamo più belli o più bravi degli altri, su Windows. No. Semplicemente perchè più concorrenza genera più profitto per chi saprà lavorare anche sulla nostra piattaforma, sfruttando gli strumenti che MS ha GIÀ messo a disposizione dei developer.

Per concludere

Scusatemi il lunghissimo articolo, forse uno sfogo, chissà. Ma avevo voglia di scriverlo da un bel po’ ed evidentemente gli articoli catastrofistici di altre testate mi hanno amareggiato al punto da non essere riuscito a non stare zitto. Nel caso, chi sia riuscito a leggere sin qui, si senta autorizzato a mandarmi a quel paese nei commenti. Certo, se avete barato e siete saltati direttamente alle conclusioni, vi siete persi il punto pieno di parolacce e di invettive verso … Bah, che ve lo dico a fare?

A parte questo, la mia l’ho detta. Io non credo ai catastrofismi relativi ad un colosso come Microsoft, per i mille motivi che ho esposto. Credo piuttosto che guardare oltre il nostro naso sia una cosa rara ormai, ma di grande utilità. E, soprattutto, sono fermamente convinto che Microsoft stia per mostrarci come si fanno i nuovi Macintosh Colorati. Magari, imparando che solo amando i propri utenti, raccogliendo le loro istanze ed i loro desideri, la cose possono davvero cambiare e diventare davvero più colorate.

A rileggerci, miei cari.

Articolo precedenteArticolo successivo
R. Laterza
Orienta la tua vita in maniera che nessuno possa dire che l'unica cosa che hai di smart sia il tuo telefono!
  • vobberto

    concordo, ma dovrebbe spendere di più nello sviluppo dell’estetica e del fashion feeling, cretinate che fanno vendere tantissimo, nella tecnologia come nel mondo dell’auto ecc

  • Un bellissimo pezzo, fosse anche solo per il paragone storico, veramente interessante! Spero davvero sia come dici tu. Nemmeno io sono un fanboy, ma l’ecosistema Windows mi piace moltissimo (desktop e mobile) e vorrei veramente vedere il salto di qualità, ovviamente in campo mobile, tanto agognata e attesa… Aspetto e incrocio le dita! Non vorrei davvero dover passare ad Android!

    • Idem. Perché DEVO amalgamarmi, se so che sarà svantaggioso (non solo) per me?
      Grazie per i complimenti.

    • Sal Cantali

      Ma anche no!

  • LLorenzo12

    Articolo bellissimo, siete il blog che apprezzo di più ultimamente!

    • Grazie per averci preferiti ?

    • JayJouker22

      Quoto in pieno

  • Articolo guru, di quelli che faranno epoca. E non perché difende Microsoft ma perché esponendo i fatti, riportando cronologicamente la storia delle aziende citate, intuendo quello che è evidente, è un articolo che mostra come Microsoft non abbia bisogno di difensori poiché sono i suoi prodotti e i suoi Servizi a parlare al posto nostro. Basta ogni mattina aprire un Lumia, navigare, lavorare o divertirsi con Surface e la tecnologia diventa bella, amica e autenticamente colorata!
    Ragazzi, questo è giornalismo! E qualcosina, sullo scrivere, l’ho imparato. ?

    • Troppo gentile! Thanks!

  • Sal Cantali

    Grazie Roc hai espresso con un monologo il mio pensiero è non essendo bravo a scrivere, non sono mai riuscito ad esprimere. Una cosa che mai me venuta in mente di esternare….. CHECCHE ISTERICHE APPLENIANE ???? bellissima. Purtroppo a volte col nostro modo di impuntarsi a favore di MS passiamo per fanboy, ma credo che sia solo perché viviamo intensamente sulla nostra pelle e portafoglio quello che sta costruendo MS, vuoi come voi che gestite il blog e ci siete dentro con tutto voi stesso o come me ed altri che hanno investito denaro e tempo comprando e installando, un minimo di inca***** ci sta, quindi ti salto addosso e azzanno la carotide ??. Rinnovo la fiducia in MS ?
    Spero di aver scritto bene e comprendibile ?.

    • Ti posso dire la verità, Sal?
      Questo articolo é un po’ anche ‘colpa tua’.
      Non volendo, oggi ho letto una risposta chen ti é stata data non qui, da un tale. Ti veniva rimproverato qualcosa tipo “difendi sempre Microsoft, che sei un azionista?”. Tu sai dove.
      Ho apprezzato la risposta molto pacata e SERIA, con la quale hai spiegato molto signorilmente che non si tratta di fare il tifo, piuttosto di non avere gli orizzonti limitati. Grazie a te, dunque, perché in parte mi hai spinto a “buttare fuori” quello che pensavo. É odioso pensare che se provi a non buttarti a pesce nella massa, allora vieni pure accusato di essere un fanboy! ?

      • Sal Cantali

        Ahahahaha grazie tranquillo non ho nulla da nascondere, sono quello che pirleggia detto anche il facinoroso senza farsi problemi, ma sempre con rispetto ed educazione. Pensa che volevo fare riferimento a ciò che e successo stamattina, ma non ho voluto. Ormai sono 2 anni che combatto sempre, mi sono reso conto che è tempo sprecato cercare di far capire il tuo pensiero e far accettare agli altri che si può essere diversi e scegliere diversamente. E più facile fare la pecora ?
        Non immagini come sono felice e soddisfatto di far parte di questo blog, perché sto imparando molto, ma sopratutto posso esprimere il mio pensiero e confrontarmi con persone più avanti di me nel settore tecnologico informatico, oltre che divertirmi con amici ???. Grazie di cuore a tutti

        • Sal Cantali

          Si vabbè ma anche voi che leggete le mie vaccate scritte, ditemelo che scrivo come un rebonzo! aahahahahahahaahah

    • Sal Cantali

      Ignorante di un Sal :P comprendibile lo scrivi da n’altra parte hihihihihhihi, si scrive comprensibile!

      • Vik

        Vai tra… Errare é umano; ? quando ti rivolgi a una donna però, fai attenzione agli articoli che usi…

        • Sal Cantali

          E cosa sono gli articoli? Intimo, da cucina? Che altro? ahahaahahahahaha

          • Vik

            Sei forte Sal…!

  • Niko31

    Qui c’è molto da commentare.
    Avrei una richiesta da fare, se quando uscirà Windows 10 mobile fate una serie di articoli “speciali” ( se vi va) riassumendo la storia di Microsoft sino ad oggi, guardando anche il rovescio della medaglia delle altre aziende come già accennato in questo articolo. Una domanda che pongo a tutti è “A voi non è venuto da ridere guardando le caratteristiche del 950XL e iphone6s? Pensando a tutte quelle persone che seguendo la massa hanno comprato il ^nuovo^ iphone”. Prima di lasciarvi voglio ricordarvi che il progresso non si fermerà mai e se sembra che si sia fermato, è solo l’inizio di una nuova era.

    • Sal Cantali

      A me piu che ridere me venuto da piangere al solo pensare che branco di pecoroni sono! Spendere cifre assurde per avere la stessa potenza di un medio gamma android o MS/ Nokia. Ma siccome sono un windowspovero non capisco na mazza e non me lo posso permettere! ? Sapete che vi dico applefun? Fate un favore alla società ?, infilatevi nel bidone dell’umido e suicidatevi. ?

      • Rabza

        Windowspovero!!! Rido ogni volta.
        Mi tocca bacchettarti sul suicidio però… ?
        E comunque l’umido no, si può riciclare! Meglio la frazione secca… ?

        • Sal Cantali

          Ahahahahahah ok allora andate al Market, comprate i sacchi grigi, vi ci infilate e vi fate portare in discarica ?…. Va meglio Rab? ??

          • Rabza

            Jajaja dolcezza!!! ❤

    • Quando uscirà, cercheremo sicuramente di fare il punto della situazione. Grazie per il suggerimento.

  • Vik

    I vote you ! For President !

    • Yes, we can!
      No, dai. Ho detto solo quello che tutti pensiamo. Come Fantozzi al cineforum ?

      • Vik

        Se i nostri politici avessero un minimo della tua sapienza , si vivrebbe meglio tutti

  • TheVexed

    Citando Sio: iPhone Grosso e iPhone più Grosso! Non direte più ciao, ma CIAONE!

    Comunque sia, manca il 3D touch nelle specifiche al 6s. Io penso che con i 950, stiano andando in una direzione ben definita, cioè dare le caratteristiche richieste, come ad es batteria duratura e removibile, SoC performante (speriamo non tostapane), ottime fotocamere, slot SD, cose che insomma erano state criticate al S6 e di cui Apple non si è mai posta il problema. Ecco che va incontro agli utenti che vogliono queste caratteristiche e fidelizza i già presenti. Non scordiamo il mare di novità di W10 e con uno store all’altezza si può competere ad armi pari. Sta in pratica formando un nuovo segmento di top di gamma estremamente versatili per le suddette feature che ben poche case propongono. Qui infatti va dato merito alla politica del CEO che ha saputo guardare oltre.

    Ad Apple dò i meriti di saper dare in questo periodo storico, ciò che le masse vogliono, grazie appunto ad una persona certamente sopra le righe come era Jobs.

    Vediamo come verranno accolti dalle massei lumia, di certo non faranno la fila fuori dai negozi perchè non è così mainstream, ma almeno avere la decenza di accorgersi che c’è dell’altro e di qualità. E che non è solo la mela ad averla.

    • Anche io sono molto curioso. Di certo, non sono pessimista. Stiamo a vedere!

  • Piergy

    Infatti apple si può paragonare ad una 500 con una scocca della ferrari! Quando passa farà la sua porca figura ma sarà sempre una 500! Il problema é che comprano quei telefoni solo per dimostrare quello che non sono! Purtroppo e per mia fortuna nel branco faccio il pastore maremmano e non la pecora…… E le pecore non fanno mai una bella fine!

    • Sal Cantali

      Ben detto ?, ma facci caso quando ne discuti con loro che ti rispondono? O che non capisci na mazza o che sei invidioso e non te lo puoi permettere….. Poverini li compatisco?

      • superfrenc

        Io invece ho fatto caso che è lo stesso quando discuti qui sul forum con chi è “supporters” wp! Gli altri sono pecoroni e NON CAPISCONO quanto sia superiore wp. Siete uguali. Almeno qualcuno ha l’onesta intellettuale di ammettere che ad oggi l’ecosistema ios è nettamente superiore. Io ho wp perchè mi piace l’interfaccia a tiles e perchè non ho 800€ da spendere in telefoni, di qualsiasi marca siano.

    • Ahhaah, “il pastore maremmano”. Geniale! ?

    • Ma guarda, un iPhone io lo reputo un ottimo terminale. Ha prestazioni eccellenti e un bel design :-) però semplicemente non rientra nei miei piani spendere 800 euro per un telefono quando faccio ampiamente tutto col mio 640 da 160 euro :-D

      • Rabza

        Bingo!
        Il punto è esattamente questo… ?

      • Sal Cantali

        Esattamente questo e quello che non capiscono di chi acquista Apple o Samsung (perchè ormai android non si usa più, se vuoi un android deve essere rigorosamente samsung). Chiaritemi una cosa che ancora a distanza di anni non riesco a comprenderla! Perchè iphone costando 3 volte il mio 640 xl lte ed a livello hardware se non uguale simile, dovrebbe giustificare la spesa e dovrebbe essere meglio….. anzi lo reputano migliore. Avendo una certa età non comprendo :P

        • Perché “fa figo”, perché su ogni pubblicità si vede un iMac e un iPhone

        • Luca Serri

          L’hardware alla fine dice poco, iPhone è uno dei device più performanti (se non il più performante) perchè hardware e software sono ben ottimizzati. Chi sceglie lo smartphone della Mela ottiene in cambio uno store migliore, inutile negarlo; poi il fatto che a me o a te basti ciò che c’è è un altro discorso, bisogna accontentare la massa. Se uno vuole spendere i suoi soldi in questo modo non ci vedo niente di male, non condivido ma rispetto la scelta.

    • superfrenc

      Ma piantiamola con queste fregnacce che Apple vende solo per l’estetica!

      • Luca Serri

        Apple fa ottimi terminali, non userei un iPad se non ne fossi convinto. Ma non puoi negare che molte vendite siano dovute a moda.

        • superfrenc

          Non lo nego, ma come in qualsiasi settore la bellezza di un prodotto conta eccome!!! Pensi che un vestito armani costi più di quelli da negozietto di periferia perchè ha la stoffa più morbida e basta? Paghi il design, ed il marchio! Su tutti i prodotti e da sempre. E sarà sempre cosi.

          • Luca Serri

            Su questo credo che siamo d’accordo: all’atto pratico non si ha nessun vantaggio concreto, ma per la massa queste cavolate sono importanti, e per avere successo bisogna accontentare la massa e non pochi appassionati.

      • Sal Cantali

        Scusami ma un Lumia 930, perchè a confronto di un iphone viene declassato ad un cesso? Mi sembra di leggere se non sono diventato rinco di colpo, che a livello hardware se lo magna, lumia 830 sono alla pari e costa (adesso almeno) 300€ in meno!
        Se non per fighettare e ostentare quello che non si è……. PERCHE’ ?

        • superfrenc

          Ma potremmo fare lo stesso ragionamento con qualsiasi cosa al mondo, ma i rosiconi si accaniscono come sempre verso chi ha più successo. Vai a dire ad uno che ha una ferrari che ce l’ha solo per fare il figo! Probabilmente è vero, e allora? Gli piace, va bene, è un simbolo, e quindi? non dovrebbe comprarsela per non far rosicare quelli con la punto? Su dai siamo ragionevoli.
          Poi microsoft, per usare una tua parola “declassa” i suoi telefoni dimezzandone il valore nel giro di pochi mesi.
          Se vuoi un confrondo un po passato, ma mio e personalissimo, ho nel cassetto un vecchio iphone 3g, di circa… bho, 4 o 5 anni o forse più. La batteria dura quanto quella del mio lumia 820, ed alcune app si aprono anche più velocemente. Ovvio quelle leggere… secondo me i prodotti apple sono sempre un gradino sopra, per quell’insieme di ricercatezza, design, cura e non dimentichiamo il servizio assistenza…

  • Mick Foley

    Mamma mia, complimentoni per l’articolo. Hai scritto esattamente tutto ciò che pensavo fino ad ora…

  • Omega

    Guardate i pirati della silicon valley facciamo prima ?

  • Mauro Lumia 930

    Quando leggo articoli di questo calibro, mi sento più ricco di sapere! Veramente complimenti per quanto scritto da Roc… una visione intelligente su questo passaggio importante della storia di Microsoft a cui io, come molti di voi, pone la propria fiducia ed anche uno scomparto del proprio portafogli! Grande Roc… ti vogliamo bene!

    • Ehh, troppo buono. Grazie Mauro.

  • Luca Monopoli

    Windows 10 é sicuramente un ottimo prodotto. Bisogna però che gli sviluppatori capiscano cosa significa sviluppare per w10, altrimenti rimarremo con le solite app da quattro soldi, buggate e incomplete. Purtroppo ora le sorti sono in mano ad altri e non a Microsoft.

    • Il mercato lo fa la gente. Microsoft deve far capire alla gente che ( come Apple tempo fa ) il passato é passato. Le app sono una conseguenza, non una determinante, a mio parere. Poi, ovviamente, la parola alla realtà.

  • lumialover07

    Complimenti! Davvero un bel articolo! Interessante il confronto tra iMac e lumia.

  • lore_rock

    C’é un piccolissimo problema in questa analisi e in quella di Windows Central: I nuovi lumia non suscitano lo stesso interesse e diversità positiva degli imac. Gli imac colorati Microsoft gli ha già visti: Il 920.
    Il 920 era colorato davvero, sia nella forma che nella sostanza… Era la risposta a tono a quello che volevano essere android e iphone, ai quei grigi telefoni. Il 920 debutta a con un design unico, colorato, con una scheda tecnica completa e von qualcosa di piu come lo stabilizzatore ottico, il touch sensibile anche all’uso con guanti, la ricarica wireless e un sistema che fonda a la sua esistenza su semplicità e il giusto connubio tra controllo della piattaforma e libertà dell’utente.
    I 950 cosa sono oltre a una scheda tecnica di tutto rispetto come anche altri concorrenti? I nuovi lumia non solo non hanno un’anima diversa….ma non sono nemmeno realmente colorati!!!!

    • E se ci fosse una visione diversa?
      Se Lumia fosse il farsi le ossa e strutturarsi per accogliere al meglio Windows 10 mobile?

      Cioè: é cosí folle pensare di allenarsi prima di fare una gara? A spese degli utenti, in qualche modo, ma il concetto per me é questo.

      I nuovi Lumia sono colorati, finalmente, oltre la scocca.

      • lore_rock

        Sono d’accordo ma allora, e come penso, questi lumia non rappresentano una svolta.
        Te lo dimostra il fatto che per me Microsoft la linea di prodotti che promuovono una svolta sono quelli della linea surface

        • Credo questi siano già la nuova generazione. I surface Phone saranno, verosimilmente, la prossima ancora.

    • Non c’entra il colore, ora c’entra che c’è continuum, Windows Hello e tanto altro… sai quanti di quegli iMac colorati hanno venduto? Comunque pochi, giusto il minimo per salvare una società che stava morendo (grazie anche ai soldi che Microsoft donò a Jobs, se no falliva comunque) ma era l’immagine ad essere rivalutata e, ti dirò, non sono pochi gli articoli di qualche mese fa che paragonavano Microsoft descritta come una nuova Apple (HoloLens e tanto altro) che ora non innova più come prima e sono gli stessi che ora vedono il nero per dei dati da contestualizzare (siti che non parlano solo di wp)

      • lore_rock

        Quindi questi lumia secondo te rappresentano la svolta Microsoft? Rappresentano la svolta come fanno i surface?
        Hololens sono la svolta, il surface pro e il book lo sono…i lumia no.
        Ricordiamoci che questi lumia sono i figli della divisione Nokia, e di conseguenza non possono rappresentare Microsoft

        • Sinceramente? Sì. Sono i Lumia che io aspettavo: hanno tutto. È dal 1520 che aspettavo un top di gamma così.

        • Più che i Lumia in se, è tutta la Microsoft che sta svoltando ?

          • Vik

            Concordo e aggiungerei che la vera innovazione é proprio l’ Universal Platform !

  • Alessandro

    Diciamolo pure che oggi Apple vende tanti dei suoi iPhone perché lei crede fermamente che l’abito faccia il monaco. 950 ha una superiorità nelle caratteristiche interne ma quest’ultimo oggi ancor non ha l’abito. La qualità costruttiva e la cura maniacale degli iPhone sa rendere molte volte l’oggetto quello che non è, perciò altamente desiderabile. C’è chi dice che l’abito poco importa ma le vendite danno ragione a Apple che oggi è una delle pochissime se non l’unica azienda che guadagna davvero dalla vendita degli smartphone. Tutti crediamo in questo Windows 10 Mobile e spero anche Microsoft abbia la forza di crederci fino in fondo.

    • Luca Serri

      Tim Cook l’ha dichiarato apertamente: è andato in Apple perchè lì puoi fare praticamente qualsiasi cosa senza che questa faccia perdere clienti.

  • Bravissimo Roc. ❤

  • #ludwig

    Come ho scritto commentando la vostra app nello store, questi sono gli editoriali che vi distinguono dagli altri, avvicinandovi anche un po’ allo stile del noto blog “estero” che ha ispirato l’articolo ;)
    Naturalmente sottoscrivo tutto, comprese le…”virgole” (eh quando ci vuole, ci vuole!) XD

    • Grazie :-) …ps: di cognome fai Van Beethoven? :-D

      • #ludwig

        Ahaahah ? sì comunque Ludwig è lui…e # mi ricorda più un diesis che un hashtag :P

  • Pur se è vero che Apple continua a far ottimi prodotti, è altrettanto vero che l’innovazione non la fa più. Anzi ora è Microsoft a farla: da tempo si dice che i PC sono in crisi e che fa l’azienda di Redmond? Crea il Surface che, in un colpo solo, reinventa il concetto di personal computer e sbaraglia la concorrenza su quello di Tablet. Il 9 settembre scorso Apple che fa? Lancia l’iPad Pro, con tanto dei penna, sullo stile del Surface. Inoltre, per essere autenticamente pro, utilizza la suite delle app Office. Immaginate prodotte da chi? Microsoft, naturalmente! ? Da tempo si parla di difficoltà dei laptop e che fa Microsoft? Lancia sul mercato il Surface Book, che reinventa il laptop, ridefinisce il concetto di personal computer e distrugge ogni velleità a chi voglia realizzare dei Tablet Pro. Molti sostengono che gli Smartphone si differenziano l’uno dall’altro per pochi elementi (mi riferisco ai top di gamma) cercando soprattutto di giocarsela sulla cromature, gli effetti ecc. Che fa Microsoft? Lancia sul mercato il 950 e il 950 XL, dallo stile sobrio (dagli eleganti colori, però) e dalla impeccabile solidità costruttiva, spiazza tutti con Continuum e lancia le Universal App per poter usare il proprio dispositivo come un personal computer. Quindi reinventa la concezione di Smartphone, crea un nuova convenzione del personal computer. Inoltre, pur con i “soliti” 20 megapixel reinventa anche la concezione della fotocamera, eredità e punto di forza di alcuni rinomati dispositivi Nokia.

    • Aggiungo e chiudo. Sapete cosa accadrà alla fine della giostra? Il personal computer vero e proprio, grazie alle novità di Windows 10, tra qualche anno avrà una nuova fase di rilancio e conviverà tranquillamente con i dispositivi sopracitati che, pian piano, si conquistreranno sempre più un Posto al Sole. ??

      • Sal Cantali

        Condivido in pieno clap clap.

    • Rabza

      True story.
      Ottima analisi. ?

  • Tommaso Palmieri

    Ottimo articolo davvero, da leggere tutto d’un fiato ed é per questi focus che siete i migliori in questo campo, siete un vero blog che dà spunti di riflessione. Unico appunto, io ci metterei la mano sul fuoco che non l’hai fatto per offendere, ma il “checche isteriche” stona un po’.

    • Ciao Tom.
      Confermo, non era assolutamente diretto ad offendere. Infatti l’ho bilanciato con il “mandatemi pure a quel paese”. Peró, giusto per non prestare il fianco a inutili fraintendimenti lo modificherò.

      Grazie per l’apprezzamento.

      • Sal Cantali

        Però ci stava bene eheheheheeheh.

        • Eh, sí. Però non sempre si coglie l’ironia, ahimè.
          Era chiaro che mi stessi riferendo a quella parte di utenza Apple che sceglie di essere isterica, come avviene alle persone omo che esagerano un comportamento. O come una donna isterica². O un uomo isterico. Beh?
          Io, ad esempio, un isterico etero, un pirla che compra WindowsPhone ed un mediocre membro di questo stupido, stupido (cit.) blog.
          E quindi?

          • Sal Cantali

            Sul pirla acquirente WP e stupido membro di questo blog ne discutiamo a 4occhi :P ricordandoti che non sei l’unico ahahaahaahahah.

            Se vuoi fare a gara per chi e più isterica ci sto ahahahahaha.
            Concordo ahimè che se perso il gusto di ridere per le idiozie, saper leggere ed interpretare tra le righe, ormai siamo finiti in un circolo di ipocrisia, ci si inca*** per tutto quello che ci si dice contro, guai poi se non fai parte del branco e vuoi restarne fuori…… diventa un delirio la tua esistenza.
            Dato per scontato che non volevi offendere nessuno (ma non è facile farlo capire) la realtà descritta da te e reale, ci sono quelli che se ne fregano, ci sono i funboy e le Zie isteriche (nel doppio senso) hihihihihihhihihi. Io in questo momento mi ritrovo in mezzo tra l’essere funboy e me ne frego. Ovviamente isterico etero credo… non lo so più, il danno lo fatto non posso più porvi rimedio.

          • Appena passo per Milano! ?

            Concordo al 101% su quanto dici. Infatti raramente perdo la “tranquillità” come in questo articolo. In genere anche io lascio correre.

          • Sal Cantali

            Speriamo presto….lieto e felice di offrirti un pranzo, na birra, la mia simpatia……

          • Forse 24-26 nov. sono a Milano con la mia lei, se Dio vuole. Se vuoi … ?

          • Sal Cantali

            Perché no, fammi sapere e ci si organizza,magari andiamo a rompere gli espositori a Mariano ???

          • Bene! Allora proviamo ad organizzarci con Mariano, Vik ed ovviamente tu. Sarà un vero piacere conoscervi! ?

          • Sal Cantali

            Il piacere sarà tutto mio ?

          • Vik

            Volendo anche da noi, noi prblem, metto su qualche fiorentina sulla pietruzza…. Qualche bottiglia di Inferno e vai …..

          • Sal Cantali

            Bella li Taccccccc ?, non sarebbe male come idea ?

          • Vik

            se venisse anche Stefano con relativa moglie/compagna sarebbe il Top ! alla griglia ghe pensi mi !

          • Sal Cantali

            Ahahahahaaha ok noi pensiamo al vino allora, prima che si scaldi ???

          • Mi fate capire di che parlate? ?
            Io sono appiedato e soggiornerò a Milano!

            Cmnq siete degli spammoni industriali!
            Non possiamo parlarne altrove?
            Su telegram, magari.

          • Vik

            tira su lo staff che x la data che hai fatto riferimento prima la serata è già organizzata ! ringraziamo Sal x lo spunto

          • Ah ah ok. Se mi dai il permesso, ti aggiungo su TG.
            La mail la “conosco”.

            Più tardi pulisco il super spam ?

          • Vik

            ok ! però confermi che ci sarete alla seratina ?

          • Ne parliamo bene in prIvato. Io a Milano ci dovrei venire davvero. ?

          • Controlla mail. Sto per pulire qui

          • Sal Cantali

            Certo Roc

          • Vi aggiungo su Tg stasera, se mi date il permesso.
            Poi pulisco la parte OT.

          • Sal Cantali

            Certamente,un grande onore e piacere ? e scusa gli OT ?

          • Controlla mail. Tra poco pulisco qui

          • Sal Cantali

            Scusa

          • Vik

            my fault sorry ! però questo è proprio il bello della diretta

          • Vik

            the vexed mi sa che entrerebbe volentieri anche lui nella seratina ! che dici li aggiungiamo 2 posti ? oh va che però nel mio tavolino ci stanno 12 posti ….. però un 5/6 si possono sempre aggiungere …. chiudiamo le iscrizioni a14 altrimenti si rischia..

          • TheVexed

            ah grazie per il pensiero, la fiorentina mi tenta non poco =) purtroppo non posso fare assolutamente programmi a lungo termine, men che meno il lusso di una visita a Milano. Mangiate anche per me ?

          • Vik

            Scandalo! Quello che si magna e si beve é un plus….. Quello che conta é la compagnia! Tra 20 gg ti rinnoviamo l’invito ciao

          • TheVexed

            Ahah, era solo per dire di fare come se ci fossi anche io! Per la compagnia non mi preoccupavo, con Sal e Roc siamo in buone mani! Grazie per l’affetto dell’invito, alla prossima!

          • Sal Cantali

            Devo chiedere il permesso alla moglie prima però ??,più che altro se posso bere ahahaha ?

          • Vik

            devi portarla per forza ! le alziamo il gomito anche a lei ….fidati

          • Sal Cantali

            Tranquillo siamo alcolisti anonimi ? non c’è problema per quello ahahaahaaha

          • TheVexed

            Preferisci andare a trovare Sal che stare con Lei… Mah contento te! Sal agghindati per bene mi raccomando! Spero che porti il Kondor così ti assilla un po’!

          • Ma lascia stare va. Peccato non ti possa aggregare anche tu! Anzi, se puoi… ?

            Joe non ci sarà. Ma la mia lei sí. ?

          • In realtà Joe ci sarà… è come Doctor Jackylle e Mister Hide :-D

          • Vik

            Ehi Sal: X 4 ghignate e un paio di birre un saltino in the city me lo farei anch’io ! Se non vi offendete e vi crescono 2 posti…….

          • Se ti va, con piacere. Leggi la risp a Sal.

          • Sal Cantali

            Scherzi ? volentierissimo ?

  • Rabza

    Quanto mi piace sto pezzo!
    Direi che la frase centrale dello sviare l’attenzione su ciò che serve (settore business) per focalizzarla su ciò che potrebbe servire (settore consumer) sia l’anima stessa della pubblicità. Ecco Ms ha intrapreso la strada giusta coi nuovi device secondo me (vedi sold out del surface book o il proporre le cover alternative per i top gamma). Se saprà proporre prodotti validi mixando il necessario ed il superfluo andrà bene.
    Insieme ad una user interface confortevole e stilosa (come ritengo sia w10 mobile) potrá offrire agli utenti un buon motivo per passare al lato oscuro della forza… ?
    Detto ciò, io con windows phone attualmente ci sto da dio e non ho intenzione di cambiare ?

  • Luca Serri

    Letto l’articolo tutto d’un fiato. Ho una sola parola da dire: chapeau!

  • akom1976

    Direi che il paragone é alquanto azzardato. Il 950 non lo sará per un semplice motivo, non é nulla di nuovo. L’utente medio delle caratteristiche uniche di questo dispositivo non se ne fa nulla e Microsoft sinceramente continua a far ben poco dal punto di vista del Marketing per migliorare e togliersi da dosso il vestito sbagliato che si é cucita addosso negli ultimi anni. Il 950 non é una rivoluzione per il semplice fatto che é ancora uno strascico dell’era Nokia. L’errore più grande secondo me é stato presentare Windows 10 su un dispositivo che “sa di vecchio”, non parlo di caratteristiche tecniche, ma per quanto ho appena detto. Se avesse fatto un Surface Phone che identificava e rappresentava l’azienda inequivocabilmente di sicuro il risultao era diverso, sarebbe stato quel punto di inizio che Microsoft ha voluto dare con Windows 10, quello che non é e non sará il 950.

    • Ciao. Benvenuto.
      Intervento molto interessante il tuo. Davvero.
      Non hai torto, ma nemmeno ragione.
      Cioè, forse é vero, il 950 non é il killer top di gamma che tutti aspettavano. Ma, mi/ti domando: se fosse invece una pista per gli aerei, prima che giungano gli aerei? O, ancora, se fosse il passo prima del surface Phone?
      Microsoft sa di non poter sbagliare e, guarda caso, ha iniziato a parlare con gli insider (entusiasti e curiosi) ed ha proposto due ottimo celulari per la.stessa categoria si persone, cioè chi amando Ms spenderà quei soldi quasi ciecamente.

      Il prossimo passo non potrebbe essere aprire a tutti, se NON delude chi la segue ancora?

      • akom1976

        Se il 950 deve essere un pista di atterraggio sicura, allora sará necessario fornire ottimi e molti paracadute…Senza tener conto che devono essere testati sul campo…l’XL ha un processore che era nato giá problematico ed é stato ulteriormente adattato e limitato al esigenza. Se Microsoft si rivolge agli Insider per avere consensi é come dare a dei bimbi dei cioccolatini per farli fare i bravi, non é certo la clientela sicura che deve attrarre, ma il consenso lo deve avere fuori dal suo orticello. Se poi si accontenta di raccgliere i soliti frutti é un altro discorso, ma penso che con Windows 10 abbia su carta ben altre ambizioni.

        • Io di quello parlo.
          Coltivare le ambizioni.

          Se vuoi vincere una gara di corsa, che fai? Ti alleni, sbagli, impari a perdere ed a farne tesoro per quando vinceria.
          Stessa cosa Microsoft.

          Secondo me siamo – come ha detto qualcuno giustamente – all’anno zero.

          La 950 non è una serie di arrivo. E’ una partenza.

          • akom1976

            L’anno zero…e ti presenti a quest’appuntamento con un dispositivo che già nel nome è “vecchio”. La serie 900 è nata con Nokia nel “lontano” 2012, alla fine del 2015 stai per lanciare, come dici tu, una “rivoluzione” e che fai ? Me lo identifichi con l’originalissimo nome LUMIA 950…Non so se ti sei accorto che la gente “mortale” per il 90% crede che i Lumia abbinati al numeretto siano Nokia e questo a ormai più di un anno di distanza da quando Microsoft ha deciso di eliminare il marchio. Non ti sembra che denoti una totale mancanza di personalità? Ecco perché già lo vedo il 950 nei centri commerciali e negozi specializzati nel solito stand messo in un angoletto in disparte e i “comuni mortali” che ci passano a fianco. Qualcuno lancia qualche occhiata e dice “però è carino il nuovo Nokia” e si tuffa nella marea di telefoni Android delle vetrine principali…Se questo per te è imparare dagli errori del passato…Diciamoci la verità il tanto decantato effetto WOW a tutt’oggi Microsoft non ce l’ha e lanciare il 950 è stato solo un altro modo per dimostrarlo…Come disse qualcuno “In una Rivoluzione, se è vera, si vince o si muore” ma è evidente che questa non sarà proprio vera…

          • Si sente che sei deluso come tutti noi per le scelte poco comprensibili di MS. TI capisco, credimi.
            Anno Zero, tuttavia, significa proprio RESETTARE.
            Io non dispongo della sfera di cristallo. Siccome ho tutte le ragioni per credere che non l’abbia nemmeno tu, stiamo a vedere cosa accade.
            Non mi fraintendere, capisco ciò che vuoi dire. E’ vero, so che la gente non calcola Lumia e sarebbe stato meglio cambiare nome commerciale. Tuttavia, lumia è anche sinonimo di hardware di buonissima qualità, buoni materiali e ottimo assemblaggio.

            Potrei dirti la stessa cosa al contrario: perchè confondere subito le idee con un surface phone? Li immagini i commenti? : ma surface non era un tablet? Forse sono phablet questi? Ma non faceva lumia? Hanno abbandonato lumia, fallimento dei lumia!

            Io non sarei così sicuro che abbiano sbagliato a tenere viva la gamma lumia. E, nel tempo, nessuno vieta di aprire a nuovi filoni.
            Proprio come si fa nell’anno zero: si ri-gettano le basi.

            Scusami, ma ho sonno davvero. ‘notte

  • War Wolf

    Spero di non essere l’unico a seguire tutti insieme Plaffo, WindowsBlogItalia, Windowsteca e ovviamente Windows Lover ?

    • Sal Cantali

      Non sei l’unico :P anche io seguo Plaffo, Windowslover e Microsoft Windows Phone Italia su FB ( gruppo chiuso, ma sempre disponibile coi nuovi utenti che vogliono parteciparvi) basta fare richiesta di ingresso :), ogni tanto HD blog, ma ormai sono arrivato al punto che non ho voglia di battagliare per MS…… Palesemente androkkiano e appleniano.

      • #ludwig

        eheheh io per esempio sono uno stanatore di tr0ll seriale su hdsnob…però mi sto stancando, è troppo facile ribattere e se non mi viene una battutina simpatica alla fine la cosa va a noia :P

        • Sal Cantali

          Stanatore di TROLL seriale fantastica… ahahahahahahahahaha
          Si ti leggo e ci siamo anche scontrati per bazzecole ma ci siamo risposti. Confermo ormai HDsnob :P hihihihihihihi e diventato patetico, quasi surreale, ho fatto una prova a mio rischio e pericolo. Mi sono immedesimato Androkkiano contro WP e viceserva :P, reazione? MASSACRO, dalla serie sono un incompetente, devo usare il nokia 3310!
          Conclusioni tratte, blog di IMBECILLI FUNBOY Androkkiani e Appleniani (almeno il 70%).

          • #ludwig

            …scontrati, davvero?? ? Non lo ricordo. L’unica potrebbe essere su telegram, di cui sono un ultras ? quindi in quel caso era di certo colpa mia ?

          • Sal Cantali

            Scontrati nel senso di aver discusso, ma neanche io ricordo su cosa :P .
            Sono talmente quisquiglie che le dimentico dopo 5 minuti, ma non gli utenti con cui mi rapporto.

    • Paolo

      Anch’io ma solo windowsteca(per il semplice motivo che è da wp7 che ce l’ho) oltre a Windows lover

    • Ti avrei invitato io a seguirli tutti.
      Per me la concorrenza é uno stimolo, non solo un aspetto “negativo”.
      Tu DEVI avere la possibilità di confronto per capire davvero dove ti piace stare.

      Io non sempre posso, ma, tranne WindowsTeca e Wbi (non mi piace l’ambiente che hanno creato, gusti) seguo altre testate.
      E guai a non farlo!

    • Heisenberg

      Non seguo windowsteca dopo l’articolo in cui l’autore scriveva di preferire un lg g2 al lumia 830 e tesseva lodi al mondo android. Un controsenso in tutto e per tutto.

      • Luca Serri

        Mi sembra un po’ esagerato. Si può apprezzare Windows anche preferendo un altro sistema, e poi non è che se scrivi per un blog su un determinato OS devi schifare tutto il resto.

    • TheVexed

      Guarda, io li leggo -quasi- tutti (anche HDblog, WMPU e WC) e penso che di quelli da te elencati, a parte ovviamente l’amato WL, solo Plaffo meriti menzione. Certo, WBI fa alcune guide interessanti e ha un lato anche più da modding e PC, ma alcuni titoloni sono fuorvianti e articoli privi di spessore. Anche Tom’s HW ha raggiunto l’apoteosi del degrado. WT ha un livello a mio avviso scadente anche nel riportare semplicemente le notizie, oltre che una censura selvaggia nei confronti degli utenti, tra l’altro molto maleducati.
      Spero che questi ragazzi continuino così perchè regalano spunti di riflessione e perle degne di nota.

  • War Wolf

    Bellissimo articolo, speriamo che le tue parole TheRoc siano una previsione di ciò che sta per accadere con i Lumia, come successe tanti anni fa per gli iMac.
    Vorrei fare una domanda (so che non centra nulla con l’argomento e per questo scusatemi). Avevo letto tempo fa, appena mi sono unito al Blog, che era appena stato cambiato nome, volevo sapere qual era quello precedente, giusto per info. Grazie. ?

    • giaan89

      Windowsphonelover

      • War Wolf

        Grazie.

  • Gionata mummia800

    Un Grande articolo, é questo che fa la differenza dagli altri blog da te citati, magari più veloci sul pezzo ma privi di cuore ? e sentimento, hai centrato in pieno il mio stato d’animo.

    • Ti ringrazio. ?

    • Rabza

      Vero.
      Io di solito negli altri blog leggo una news fine a se stessa. E penso: Ok.
      Poi penso: Non vedo l’ora di leggere la stessa cosa su wl. Arriverà dopo ma come sempre sarà ben argomentata e con interessanti spunti di riflessione.
      E puntualmente”Taaaaaaaaaac”!!!
      Vi lovvo lovers!!! ❤

  • Paolo

    ?????? ?????????????????
    Bell’articolo davvero!! Letto durante una delle interminabili file dei policlinici mi ha davvero fatto volare il tempo!! Per questo non ti mando a quel paese?? …. No è impossibile mandarvici!!
    Io non li avrei messi a confronto con un iMac, ma effettivamente ci sta! Più che sul fatto dei colori direi sullo spazio che si ha per un pc! Via il cassonetto e ci metti un cellulare, non ha le stesse prestazioni ma è comunque più funzionale di un Tablet.
    Rimango un po fermo dal fatto che w10 mobile sarà quasi come w10, cioè un cambiò di vista rispetto al precedente 8.1, il concetto di sistema unico e uno start rivisitato(sul mobile non più di tanto) e per vedere un sistema ben concepito, sia graficamente che funzionalmente, bisogna aspettare almeno il redstone!
    Lo dico sul fatto che certe app ancora non eccellono e particolarmente lo store ancora ha problemi, non posso instellare le app nella partizione D: del pc, il Bluetooth (probabilmente sono i driver) ha perso diverse funzionalità e così via. Questo è lo stesso che mi aspetto da w10 mobile, non è negativo, ma sarà più completo verso la seconda metà del 2016(tile interattive?, app famose?)

    • Le code/file sono la piaga invisibile del nostro secolo! Almeno i romani usavano il circo x stordire la gente.
      ?
      Lieto di aver contribuito a sconfiggere la noia dell’attesa.

  • Heisenberg

    Sono d’accordo con te. Te l’appoggio.

    • detta così è ambigua ?

    • Ah ah ah ?
      Spalle al muro, ti stringo la mano

    • Sal Cantali

      Patatoso sei sempre il solito ?? sporcaccione ? hihihihihhihi

  • Davide Dana

    Bravo Roc?

  • altair

    Voglio accomunarmi ai tanti commenti che ti attribuiscono meriti, anche a costo di ripetizione e di essere tacciato di piaggeria: SEI PROPRIO BRAVO The Roc, non c’è dubbio!!! Bellissima sostanziale riflessione scaturita da un geniale confronto con le condizioni di Apple del passato! Molto attento e preparato, dedichi davvero tanto tempo al blog che, grazie soprattutto a te, riluce di una bella immagine! E qualcuno nei commenti ha letto anche cuore, quindi passione, nei tuoi articoli. Ti prego, non scrivere “che ti facciamo troppi complimenti” poiché meriti il tanto che realmente vali e che è facile intuire leggendo ciò che scrivi anche molto bene.

    • Rischio di arrossire! Grazie davvero.
      Divido volentieri i complimenti con i miei colleghi dello staff ed il bel gruppo di utenti che ci segue. ?

      • Vik

        É inutile negarlo, avete alzato l’ asticella !

  • Riccardo

    Mi unisco al coro. Spero che continuiate con questa passione!

  • Vik

    ….future is Now ! Windowslover is Next ‼

  • Andrea Russo

    grande articolo, sia come lunghezza e sia come contenuto! Bravo complimenti!!

  • salva

    Complimenti concordo con il tuo pensiero.

  • Ettore

    Concordo e assolutamente con l’intelligente ragionamento! NON mi sono nè addormentato, nè ho tentato di gettarmi giù dal primo ponte… L’articolo è pieno di logica e ironia.. Braaaaaaavoooooo!