Lumia Creative Studio si aggiorna (e torna il “colour pop”!)

Nella giornata odierna, l’app Lumia Creative Studio riceve un aggiornamento. Come mai lo riportiamo “solo ora”?

Beh, fondamentalmente perchè a noi non interessa dare la notizia punto e basta, specie quando si parla di app che, come questa, sono molto amate e molto attese dal grande pubblico.

Andando con ordine, dobbiamo dire che Lumia Creative Studio (ex Nokia Creative Studio) con l’update di oggi raggiunge la versione 6.3.3.2 , riportando FINALMENTE la funzione COLOUR POP tra quelle disponibili.

Per chi non lo ricordasse, sino a prima di questo update, la tanto amata funzione Colour Pop era stata inspiegabilmente disabilitata, risultando al suo posto una promessa di “tornerà presto”.

Unitamente a questo, ecco (direttamente dallo Store) le novità introdotte con questo nuovo update:

  • supporto per PNG e screenshot
  • la rotazione di 90° si blocca sull’orientamento originale

Riporto, per completezza di informazione, anche le novità introdotte a partire dalla versione 6.0 :

  • nuovo design per semplicità d’uso e flessibilità massime;
  • inquadratura ad alta risoluzione da Lumia Camera;
  • salvataggio di una copia;
  • nuovi filtri professionali;
  • possibilità di correggere automaticamente le foto;
  • possibilità di effettuare modifiche liberamente senza perdere l’originale”

Ora, vengo a spiegare il “ritardo”.
Abbiamo deciso, prima di riportare la notizia dell’update, di provarla. Non tanto perchè potesse non funzionare o per altri motivi similari, legati all’efficienza del programma. Piuttosto, per registrare gli umori ed i feedback immediati degli utenti in relazione alle novità introdotte e, soprattutto, per constatare con mano COME l’applicazione fosse stata ripensata da Microsoft, ora che è completa nelle sue funzioni.

La verità? A me personalmente piaceva molto più prima della versione 6. Era molto più facile da usare, più immediata e … Francamente più bella da vedere.
Ora la trovo molto meno semplice da usare, poichè non vi sono nè tutorial che introducano all’uso degli stumenti nè le etichette sotto i vari comandi, utili per capire a cosa serva quel determinato tool.

L’impressione a caldo, determinata dalla speranza che la versione “completa” anche dello stumento Colour Pop fosse più ben fatta, putroppo non è propio favorevole.
I tool sono precisi come sempre e credo che un utente “esperto” non troverà poi grande difficoltà ad usare gli stumenti messi a disposizione; tuttavia, credo che gli utenti più occasionali o meno intuitivi troveranno non poche difficoltà a giovare dei tool che il programma mette a disposizione.

E’ solo una mia impressione? Che ne pensate?

Articolo precedenteArticolo successivo
R. Laterza
Orienta la tua vita in maniera che nessuno possa dire che l'unica cosa che hai di smart sia il tuo telefono!