Microsoft acquisisce Sunrise per una nuova dimensione di calendario su mobile

Dopo aver sistemato il versante client mail con l’incorporamento della start-up Acompli, Microsoft ha reso noto quella che si configura come un ulteriore passo nella reinvenzione dell’idea di lavoro, produttività e organizzazione da smartphone: l’acquisizione di Sunrise, casa di sviluppo di una notevole applicazione calendario per iOS e Android (ma utilizzabile anche su Mac OS X e via web).

Una tappa definita necessaria in un mondo incentrato sul mobile e sul cloud, e che è in linea anche con la creazione delle Universal App di Office per Windows 10, estremamente ottimizzate per schermi touch.

La notizia, poi confermata attraverso comunicato ufficiale, è stata annunciata inizialmente in modo alquanto inusuale, ossia attraverso un video caricato su Youtube che immortalava una videochiamata Skype tra Pierre Valade, co-fondatore di Sunrise e Javier Soltero, co-fondatore di Acompli, intervistati da Steve Clayton, antropologo digitale e narratore principale di Microsoft (come si definisce sul suo account Twitter).

 

sunrise

 

In particolare l’app Sunrise Calendar, dal design semplice e pulito, con supporto a Google Calendar, Exchange e iCloud, e a molte applicazioni di terze parti, vanta milioni di download e una menzione del The New York Times come una tra “le migliori app calendario per la pianificazione della propria agenda”: ovviamente Microsoft ne piegherà funzioni e successo per potenziare e rinnovare le sue app e servizi.

Non ci resta che attendere per vedere quali benefici ci toccheranno più da vicino.

FONTE: Microsoft Blogs

 

Articolo precedenteArticolo successivo
Michele Lichinchi
Con la passione per la scrittura e maniaco di tecnologia, un esploratore dei recessi della comunicazione e dei suoi mezzi: un Indiana Jones dell'era digitale
  • CoffeyM

    Sono curioso. Chissà che non si possa aggiungere qualche novità al calendario di deafult. Tanto per dirne una, una migliore sincronizzazione con il calendario Google (se ti iscrivi a qualche calendario “rilevante”, tipo eventi sportivi) non li sincronizza. Senza contare che magari MS comincerà a sviluppare da sè i propri calendari rilevanti…chissà!
    ps: ma che mestiere fa un “narratore di Microsoft”. Su antropologo digitale ci arrivo, ma “narratore” di MS… :)

    • Sono definizioni che si assegnano da soli :) magari è un semplice responsabile… ma “antropologo digitale” fa figo

      • ma non si definivano, in modo già di per sé esotico, “evangelist”? XD

      • CoffeyM

        E’ che quello riesco a capirlo, si fanno ricerche antropologiche nel mondo digitale/di internet. Ci sta. Ma il “narratore” di MS? Buh…una volta lo avrei chiamato lec..ulo :)