Microsoft brevetta un paio di nuove feature: Callback reminder e Multi-boot dinamico

Microsoft ha brevettato un paio di chicche (trapelate in queste ore) decisamente curiose che abbiamo deciso di condividere con voi.

La prima riguarda un nuovo sistema di interazione con le chiamate. Quanto spesso vi capita di ricevere una telefonata e di non poter rispondere? Sì, esiste una funzionalità che consente l’invio di messaggi preconfezionati nel caso in cui siamo impossibilitati a parlare al telefono, ma… se invece volessimo qualcosa che ci ricordi di richiamare chi ci ha telefonato?

Potrebbe essere una feature davvero utile poiché spesso la gente si dimentica di richiamare, perdendo conversazioni importanti. Per risolvere il problema Microsoft avrebbe pensato ad un sistema che colleghi le chiamate con il calendario, creando reminder che di tanto in tanto ci ricordano di chiamare persone importanti a cui non abbiamo potuto rispondere, fornendoci tutte le informazioni necessarie sul contatto e un tasto per eseguire tale operazione immediatamente, magari con l’ausilio di Cortana.

Cattura di schermata (104)

Un altro brevetto recentemente pubblicato da USPTO riguarda invece il multi-boot. Che cosa significa? È la possibilità di installare più sistemi operativi sullo stesso device e di scegliere quale utilizzare all’avvio della macchina. È quello che in sostanza già succede nel mondo PC ed è il metodo che vi abbiamo suggerito di adottare qualora vogliate testare la Preview di Windows 10.

Ma se ciò fosse possibile anche su smartphone e in modo dinamico? In altre parole Microsoft ha brevettato un sistema in grado di sfruttare un OS o un gruppo di essi a seconda delle condizioni in cui l’utente vuole usare il device e delle sue intenzioni. Per semplificare il concetto pensate di avere un dispositivo che carichi sistemi e programmi differenti a seconda che voi siate in vacanza o al lavoro. Vostro figlio prende il telefono e si mette a giocare a Angry Birds? Beh non ci sarà più il rischio che vada accanto ai vostri file dell’ufficio perché il device caricherà il sistema operativo appropriato e negherà l’accesso nei confronti di quest’ultimi.

Senza titolo-1

Naturalmente si tratta solo di brevetti e non sappiamo se e quando vedremo tali funzionalità sui nostri dispositivi, ma il fatto che Microsoft ci abbia pensato lascia ben sperare.

Cosa ne pensate? Quale dei due brevetti potrebbe risultarvi più utile?

Fonte: Brevetto 1, Brevetto 2

Articolo precedenteArticolo successivo
Alessandro Del Grano
If something is expensive to develop, and somebody's not going to get paid, it won't get developed. So you decide: Do you want software to be written, or not? - B. Gates
  • ILovewindows

    Il multi boot sembra davvero interessante..
    Ma con questo si può anche installare android o Ios? Ad esempio per provare questi OS ..

    • federico_massano

      iOS sogna e spera xD android dipende se fanno la rom, ma non penso convenga a microsoft… molti utenti abbandonerebbero in cerca delle tante app del google play ..

  • M_90® ????⚡??

    interessante il multiboot

  • Luca Serri

    Multi-boot sarebbe un sogno, ma nè Microsoft nè Google permetteranno mai l’esistenza di uno smartphone con Android e WP insieme. A sto punto Microsoft potrebbe averlo brevettato per scoraggiare ancora di più chi volesse provarci, ma mi sembra un po’ assurdo. Magari l’hanno fatto per facilitare ancora di più l’utilizzo di OS in Preview, chissà…

  • Per quanto riguarda il “richiamare” tutto quello che aiuta la ram (poca e lenta) del mio cervello a rimanere vuota é ben accetto lol

    Riguardo al multiboot ci avviciniamo al concetto di Smartphone 2.0. Compri l’hardware e poi ti scegli il software. Un giorno potremo farci degli assemblati e scegliere cosa farci girare su. Più o meno come la rom di win10 su xiaomi!

  • Maila

    La prima funzionalità è fantastica e spero sia presto disponibile nei nostri device, ma la seconda non mi interessa proprio: adoro WP e non ho bisogno di installare altri OS!

  • CoffeyM

    Wow queste sono due cose davvero davvero interessanti.
    Sul lato del “reminder” mi ricordo di una funzione che avevo invidiato a chi ha iPhone: c’era la possibilità di farsi ricordare di chiamare un contatto “quando me ne vado via da qui”; quindi usando GPS e allontanandosi da un posto si poteva avere un reminder. L’ho trovata davvero comoda e intuitiva. Se con WP si potesse combinare questa cosa e renderla anche personalizzabile (magari appunto con Cortana) sarebbe davvero una cosa molto comoda. Senza contare che ci potrebbero essere altre interazioni che manco ci vengono in mente.
    Sul lato multi-boot: non la vedo come una cosa per installare sistemi operativi diversi. O meglio, non solo, si potrebbe per esempio avere il multi-boot per il telefono e un altro per le preview. Quindi su uno si lavora, sull’altro si smanetta. In questo modo non saremmo costretti a “sacrificare” il telefono principale per avere un futuro W10. Ottimo, tanto ormai i file possono stare su SD e il sistema/i sistemi sul telefono. Io ci spero molto…ma secondo voi è fattibile?

    • Cortana già ha la funzione “ricordami quando me ne vado da qui” ma non è automatizzato al rifiuto della chiamata… su iPhone c’è? non c’ho mai fatto caso…

      • CoffeyM

        Sì io intendevo proprio integrato infatti; secondo me più comodo. Per quanto ne so, adesso dovrei dire a Cortana (scrivendo o dettando) “quando me ne vado, dimmi di chiamare Tizio”. Il che non è male, ma è meno intuitivo.
        Di questa funzione su iPhone mi ricordo (sbirciando dalle schermate dei miei amici), ma ora non ricordo se funziona quando rifiuti una chiamata in entrata, oppure se lasci squillare senza rispondere e, una volta ripreso il telefono, la prima schermata ti dia l’opzione. Onestamente non ricordo purtroppo…

        Ma a parte questo: la parte del dual-boot è figherrima!

        • c’è il simbolino della sveglia e poi dopo puoi rifiutare con sms

          • CoffeyM

            WTF!!! Non me n’ero accorto!! Grazie!

  • lore_rock

    Il multiboot lo vedo bene in caso di smarrimento: Chi non é proprietario ha accesso a dati per mettere di raggiungere il proprietario e non può fare altro

  • lore_rock

    Una cosa mi viene in mente…. Nadella disse che Microsoft avrebbe creato il suo mercato, permettendo all’utente di fare piu cose rispetto ai concorrenti…
    Un multi boot non potrebbe servire, seguendo il precedente ragionamento, per mettere all’utente piu smaliziato di installarci android? Una funzione del genere su un lumia (magari top gamma) ribalterebbe il classico discorso “ma perché allora non dovrei preferire un Android?”…

    • Luca Serri

      Nè Microsoft nè Google permetteranno mai l’esistenza di uno smartphone con Android e WP in dual-boot. Forse sarebbe bello per noi utenti, ma non accadrà.

    • Luca Serri

      Nè Microsoft nè Google permetteranno mai l’esistenza di uno smartphone con Android e WP in dual-boot. Forse sarebbe bello per noi utenti, ma non accadrà.

      • lore_rock

        Perché no? Se Microsoft vuole google non può fare nulla per impedire l’istallazione di Android aosp

        • Luca Serri

          Sono sicuro che Google farebbe il possibile e l’impossibile per impedirlo, se mai Microsoft decidesse di accettare la cosa.