Microsoft brevetta una speciale fotocamera 3D!

Microsoft-Surface-brevetto-fotocamera-3D - windows lover

Diffuso in rete un brevetto Microsoft dove viene mostrata una fotocamera 3D in grado di riconoscere gesti e azioni e di trasformarli in imput e comandi per il sistema operativo.

Tutte le maggiori aziende depositano ogni anno decine e decine di brevetti, molti dei quali rimangono tali o vengono implementati solamente in parte. A volte, invece, queste idee diventano a pieno realtà, ma a distanza di anni.
Nonostante ciò è sempre molto interessante e fa sempre ben sperare leggere notizie come queste. Diamo un’occhiata a che cosa ha depositato questa volta l’azienda di Redmond all’U.S. Patent & Trademark Office.

Fotocamera 3D

Come potete vedere dalle immagini, si tratta di una camera che sarà in grado di captare i movimenti fatti dalle nostre mani, ampi o piccoli che siano. Non solo: potremo usare, per comodità, anche accessori come una penna: scrivere e disegnare normalmente su un foglio di carta e ritrovare la nostra “opera” direttamente sullo schermo, in modo istantaneo.

Le implementazioni sono pressoché infinite. Si potranno impostare gestures personalizzate a seconda del tipo di movimento, spostarsi attraverso le varie parti dell’OS e delle app; in particolare si potrà controllare, attraverso un movimento rotatorio della mano sul banco d’appoggio, un menù a schermo in modo simile a come avviene oggi con dispositivi tipo Surface Dial.

Microsoft-Surface-brevetto-fotocamera-3D-interazioni - windows lover

A gestire tutto il processo di elaborazione dei dati sarà il processore, che assocerà alle diverse variazioni di movimento diversi impulsi. Sarà richiesta di conseguenza una potenza di calcolo non indifferente.

Considerazioni

Si tratta della tecnologia che manderà in pensione le tastiere e i mouse? Impossibile saperlo. Personalmente ritengo che sarebbe molto interessante vederla all’opera in primis su sistemi desktop: per poter compiere al meglio gestures e movimenti è necessario spazio e comodità, di conseguenza la scrivania sarebbe il luogo più adatto. Sarebbe utile per sopperire l’assenza del touch che il più delle volte non è presente su computer fissi.

Si ipotizza possa essere introdotta in un futuro dispositivo della linea Surface, teoria plausibile considerando che si tratta di dispositivi di fascia alta e che da sempre sono utilizzati da Microsoft come dimostrazione di innovazione: una novità come questa sarebbe un passo avanti eccezionale rispetto alla concorrenza – se sviluppata al meglio, ovviamente.

Cosa pensate di questa futuristica fotocamera 3D? Vi intriga questa tecnologia o pensate che sia solo un buco nell’acqua? Fatecelo sapere nei commenti.

 

Se reputi utile questo contenuto, aiutaci condividendolo!
Articolo precedenteArticolo successivo
  • Stavolta è indietro rispetto a Sony: Date un occhiata ad Xperia Touch. E quello già funziona e sarà in commercio in futuro!

    • Federico

      Conoscendo i tempi e le modalità, chiunque è in grado di mettere in commercio qualunque cosa, ampiamente in anticipo rispetto a Microsoft.

      • Marco Gallo

        Parole sante

  • 000

    Ricordo che c’è in commercio un aggeggio da attaccare in cima a un quaderno o blocco da disegno e che legge i movimenti di una penna sul foglio…diciamo che sembra la versione evoluta!…oppure me lo immagino su un UMPC al posto di una tastiera+ mouse!😉