I Microsoft Hololens incontrano Final Fantasy XIV

Square Enix sta lavorando ad una versione del suo MMORPG per i Microsoft Hololens!

La tecnologia della realtà virtuale sembra, almeno per il momento, fuori dall’interesse di Microsoft. E mentre Sony punta tantissimo su questa tecnologia grazie al suo visore VR, l’azienda di Redmond continua a portare avanti il futuristico progetto degli Hololens, occhiali dedicati al mondo della realtà aumentata (quindi AR) che permettono di approcciarsi a questo mondo in maniera completamente nuova ed innovativa.

Tempo fa abbiamo già avuto maniera di vedere in funzione questo visore, sia sul palco di Microsoft sia in vari video circolati sulla rete, che mostravano l’interazione di questo dispositivo stand-alone con il mondo reale. Grazie agli Hololens è infatti possibile fare tantissime cose, a partire dalla proiezione di oggetti virtuali nella realtà (visualizzabili, ovviamente, solo tramite il visore), decorare gli interni della propria casa ed addirittura proiettare una televisione con schermo ridimensionabile sulla parete del proprio salotto.

Ma come applicare questa tecnologia al mondo dei videogames?

In questo campo comincia a compiere i primi passi Square Enix. Grazie ad un video caricato sul canale di DVHardware scopriamo infatti l’esistenza di una versione modificata di Final Fantasy XIV dedicata proprio agli Hololens.

Ponendosi di fronte al gioco (visualizzato su un computer nel video, ma non escludiamo una futura compatibilità con Scorpio) comprariranno infatti intorno ai bordi dello schermo tutta una serie di pagine dedicate alle più disparate funzionalità del gioco (ad esempio potremo modificare l’equipaggiamento del nostro personaggio, visualizzare ed interagire con la mappa di gioco, leggere le ultime novità dal mondo di Final Fantasy XIV, interagire con altri personaggi ecc) lasciando assolutamente pulita la schermata del gioco, liberandoci da tutte quelle cose fastidiose come la minimappa o il box dei messaggi che occupano solamente spazio.

Attualmente si tratta solamente di un concept, un pezzo di gioco preso e modificato per mostrare nuove possibilità di interazione dei videogiochi con questa straordinaria tecnologia. Sicuramente in futuro non mancheranno giochi interi a disporre di queste caratteristiche, e chissà che gli Hololens non riescano a rimpiazzare completamente i sensori VR che, giorno dopo giorno, mostrano i veri limiti di questa tecnologia.

 

Nel caso in cui voleste approfondire il mondo di Final Fantasy XIV potete recarvi sul Rinoa’s Diary.

Se reputi utile questo contenuto, aiutaci condividendolo!
Articolo precedenteArticolo successivo
  • 000

    Avevo visto qualche giorno fa questo video e devo dire che è un’ottima dimostrazione dell’utilità in generale di questo dispositivo.