Microsoft Math: una dimensione sociale all’istruzione della matematica

Vuoi imparare la matematica? O hai semplicemente bisogno di una rispolverata? Vuoi gareggiare con i tuoi amici? Con Microsoft Math ora puoi fare tutto ciò… in inglese!

Microsoft Math è una app pubblicata dalla casa di Redmond che ha lo scopo di fornire aiuto, lezioni teoriche ed esercizi di matematica e algebra agli utenti Windows Phone. L’applicazione si basa sul servizio Nokia Mobile Mathematics, che il 26 novembre 2014 è stato aggiornato a Microsoft Math, un innovativa piattaforma di insegnamento e istruzione matematica inizialmente progettato per il Sud Africa e la Tanzania. Il target è principalmente quello della scuola secondaria (medie e licei), ma nessuno vieta l’utilizzo a chi ha bisogno di rivedere giusto qualche base teorica o esercitarsi in ambiti matematici che non ricorda più.

Image1

Alla prima apertura dell’app dovremo accedere col nostro account Microsoft e, in caso si possieda già un profilo, accedere a Mobile Mathematics o identificarsi come nuovo utente. Si dovrà poi scegliere il livello complessivo delle lezioni tra: High school mathematics (per scuole secondarie), Mathematisc for South Africa e Mathematics for Tanzania.  La schermata principale dell’applicazione ci accoglie con la amata grafica a pivot ed offre varie sezioni, incluso il nostro profilo, ma vediamole in dettaglio.

What’s new

In questa sezione è possibile consultare il feed RSS del progetto, che tutt’ora include soltanto tre articoli, e consultare le proprie statistiche settimanali.

Topics

Questa è la sezione degli argomenti matematici che, per “High school mathematics” comprende cinque categorie: numeri e operatori; algebra; geometria e misurazioni; probabilità e statistica; calcolo. Per ogni sezione sono disponibili dei sotto-argomenti nei quali è possibile sostenere dei test a vari livelli e guadagnare dei punti. Inoltre, per ogni argomento, vi è una comprensiva raccolta di articoli teorici per imparare prima le basi. Tutti i  contenuti sono disponibili sui server Microsoft, per questo è necessario essere connessi ad internet per usufruirne, tuttavia l’app offre una funzione di salvataggio di un argomento per studiarlo offline.

Image2

Rankings

In questa sezione abbiamo le nostre statistiche dettagliate ed il posizionamento nelle classifiche globali tramite il nostro punteggio, che può essere incrementato facendo i test dei vari argomenti. Come possiamo vedere nell’immagine, ogni mese vi è una classifica oppure possiamo controllare quella globale.

My groups

Qua risiede la dimensione social dell’applicazione. In pratica potremo creare dei gruppi di utenti (con i nostri amici o compagni di scuola, per esempio) per collaborare insieme e gareggiare coi punteggi. Una volta creato un gruppo possiamo invitare i nostri contatti, controllare le statistiche del gruppo e conversare tramite una chat.

Image3

Challenges

Personalmente ignoro lo scopo di questa sezione. È probabile che periodicamente vengano pubblicate delle gare a livello globale a cui è possibile partecipare.

Articolo precedenteArticolo successivo
Francesco Tili
When you change the way you see the world, you'll change the world you see - S. Nadella
  • Scoperta e scaricata pochi giorni fa!
    Sono al terzo anno di Matematica all’Università, e la trovo un’ottima applicazione, anche se non ho ancora avuto modo di provarla molto!
    Non avrà chissà che argomenti complessi di matematica, ma alla fine contando che in università danno per scontato tutto quello fatto alle superiori è comoda… Spesso dopo aver fatto mille passaggi complessi ti blocchi in una semplice equazione o disequazione xD

  • marco

    L’avevo notata nello store, e ho subito pensato che potesse essere utile per mia mamma, che insegna matematica. Inutile dire che la mancata traduzione in italiano è un grosso limite nell’utilizzo. Sarebbe possibile secondo voi proporsi per fare una prima, sommaria, traduzione in italiano?

  • marco

    L’avevo notata nello store, e ho subito pensato che potesse essere utile per mia mamma, che insegna matematica. Inutile dire che la mancata traduzione in italiano è un grosso limite nell’utilizzo. Sarebbe possibile secondo voi proporsi per fare una prima, sommaria, traduzione in italiano?

    • Mmh non lo so, la quantità di roba da tradurre è immensa…