Microsoft interrompe il supporto ufficiale a Windows Phone 8.1

Domani, 11 luglio, Microsoft cesserà di distribuire aggiornamenti di qualsiasi genere ai telefoni con sistema operativo Windows Phone 8.1.

Cosa vuol dire la fine del supporto a Windows Phone 8.1

I dispositivi continueranno a funzionare, tranquilli. Semplicemente Microsoft ha deciso di non prolungare il ciclo di vita del prodotto. Per ciclo di vita si intende lo sviluppo, il lancio, la modifica e il ritiro di prodotti o servizi dal mercato (Also sprach Wikipedia).

Stando a quanto si legge su Neowin, che riporta una statistica AdDuplex, il 73, 9% degli utenti Windows Phone hanno dispositivi mossi da Windows Phone 8.1, solo il 20,3% degli utenti ha installato Windows 10 Mobile.

Windows phone 8.1 - windowslover

È chiaro che, stando così le cose, quasi tutta l’utenza si ritroverà ad utilizzare un dispositivo non supportato.

Vorrei evitare di commentare questi dati, mi limito a dire che trovo insensata la distribuzione degli aggiornamenti quanto la non curanza degli utenti ad avere un dispositivo operativo al massimo. Davvero, abbiamo detto tanto su questi due aspetti e sarebbe superfluo continuare a sviscerarli.

Il ciclo di vita di Windows Phone 8.1 è iniziato il 24 Giugno 2014, con tre anni di supporto assicurati.

Nei mesi passati sono state offerte delle possibilità di aggiornamento ad alcuni telefoni WP 8.1 (tramite l’app “Upgrade Advisor“, il programma Insider o vie meno ortodosse), tuttavia queste possibilità non sono state proprio pubblicizzate da Microsoft.

Non si sa ancora se Microsoft offrirà altre soluzioni per l’aggiornamento a partire da dopodomani ma torneremo a parlarne.

Bene, ed ora che siamo a questo punto? Avete un telefono Windows Phone 8.1?

Aggiornerete a Windows 10 Mobile, comprerete uno nuovo con l’ultima versione del sistema operativo Microsoft o passerete ad un nuovo dispositivo dotato di un altro sistema operativo?

Fonte e immagine: Neowin

Se reputi utile questo contenuto, aiutaci condividendolo!
Articolo precedenteArticolo successivo
Ogni tanto mi viene in mente qualcosa... e qualche volta la scrivo.
  • Max735

    Cavolo dopo 16 giorni dal lancio smettono di supportarlo 😂😂
    (24 giugno 2017). Da Microsoft ce lo si può aspettare in effetti

  • roberto

    Vabbè però era ora dai!!!!!!!

  • alex
    • Marck

      :)

  • Matteo

    A quando l’interruzione a w10? Il prossimo anno?

    • Per quello il supporto non termina mai, in pratica, basta solo che si aggiorni all’ultima versione. Perciò il termine del supporto dipende dalla massima versione che viene distribuita.

      • Matteo

        Speriamo, è che in giro ci sono gruppi, blog, su Windows dove si parla solo male di questa piattaforma e della sua certa ☠

  • 000

    @Peppe_313:disqus Hai detto bene, nel senso che molti non sono passati a w10m pur avendo la possibilità. Molti di questi telefoni sono aziendali, tipo quello della mia morosa, ma come per i PC, nella sua azienda non aggiornano una cippa pur avendo 2 tecnici informatici interni…

    • Matteo

      Ancora l’80% della gente pensa che aggiornare significa rovinare, soprattutto gli informatici nei confronti di Microsoft

  • Carlo Gamna

    Credo che terminare il supporto al 73,9% dei propri clienti mobile costituisca un record senza precedenti nella storia.

    • E che dovrebbero fare? Ormai stanno sviluppando Windows 10 Mobile. Avrebbero dovuto renderlo disponibile automaticamente, almeno per i dispositivi supportati. Questo potevano farlo.

      • Carlo Gamna

        “e che dovrebbero fare?” Dovrebbero provare a rendere soddisfatti i propri clienti.
        “ormai stanno sviluppando Windows 10 mobile” veramente anche lo sviluppo W10M è fermo. E sono pronto a scommettere che il semplice supporto sicurezza/bug fix non durerà a lungo. Non pretendevo che facessero come con Windows Xp (supporto cessato nel 2014, molti anni dopo l’uscita di W7 e W8), ma è come se Google abbandonasse tutti i Lollipop (e Google non brilla certo per assistenza e attenzione per le versioni passate del suo sistema operativo. E comunque 4 clienti Windows phone/mobile su 5 senza supporto sono un dato, a mio modestissimo avviso, sorprendente. Quante altre aziende conosci che hanno compiuto una scelta del genere?

        • Anche Apple non supporta le versioni dell’OS vecchie di tre anni, no? Nemmeno Google credo… Certo il fatto che dici te è vero, ma tu dimmi anche: È cambiato qualcosa tra prima e dopo la fine del supporto? WP8.1 GDR2 è senza update da quando è uscito, sostanzialmente è senza supporto da quando è nato

          • Carlo Gamna

            “sostanzialmente è senza supporto da quando è nato”. Questo la dice lunga su quanto Microsoft faccia attenzione alle esigenze dei suoi clienti.
            L’Iphone 6 uscí tre anni fa ed è pienamente supportato (l’OS è stato aggiornato alla versione 10 e 11). E se il 73,9% dei clienti Apple utilizzasse la penultima versione del suo SO (impossibile perché Apple garantisce e “forza” almeno un paio di versioni del suo SO per evitare la frammentazione), credi che Cupertino interromperebbe il supporto?

  • Carlo Gamna

    Una domanda: visto che Microsoft ha cessato il supporto per la versione del sistema operativo più diffusa tra i suoi clienti mobile, perché un’azienda come WhatsApp (tanto per fare un esempio) dovrebbe continuare a lungo a supportare la sua app su Wp8.1?

    • Ciao, Carlo
      Forse proprio perché è la versione più diffusa.
      In ogni caso è inevitabile che si vada avanti nello sviluppo di hardware e software. Come è normale che le tecnologie più datate vengano un po’ messe di lato. Non trovi?

      • Carlo Gamna

        certo che le tecnologie più datate vengono “messe di lato”, ma ci sono modi e tempi ragionevoli per farlo, quello scelto da Microsoft (abbandonare 3 clienti su 4) non lo è. Come mai nel mondo pc non abbandona Windows 7? In fondo è molto più datato di Wp8.1. Non lo fa perchè sarebbe un danno enorme, è ancora la versione più diffusa tra i suoi clienti.
        Non solo Microsoft ha abbandonato il mobile, ha anche deciso di farlo nel peggiore dei modi, riservando ai suoi clienti un trattamento che (spero) spingerà molti ad abbandonare Windows per sempre.

        • Conclusione un po’ drastica…però ognuno ha le sue idee, per carità.
          Ad ogni modo, un paragone tra Windows 7 e Windows Phone 8.1, soprattutto in termini di numeri, mi sembra fuori luogo.

  • Marck

    Passare ad altro Os, é l unica mossa sensata ad oggi per oggi. Ad un domani ora mai lontano si vedrá… Peccato, davvero peccato. Amen

  • vi ricordate l’app refocus? c’è qualcuna simile sopratutto per la funzione della foto in bianco e nero più un solo colore?

  • joey

    non lo aggiorno perché ho un nokia lumia 920, e mi hanno informato che i nokia x2x e quelli con 1RAM e 2RAM(mi sembra) non si possono aggiornare. eppure quando avevo un nokia lumia 630 l’avevo aggiornato, solo che si bloccava sempre e aveva vari difetti, quindi, non vorrei rischiare un’altra volta.

  • Mario

    Ma il supporto é stato terminato anche agli smartphone/tablet aggiornati a w10 mobile? Cioé quelli nati con w8.1 mobile.

  • Mario

    Il Nokia lumia 1020 si può aggiornare a w10?

  • Manuel De Luca

    sono possessore da diversi anni di prodotti Windows e in particolare della parte Mobile partendo dall’antenato sull’ HTC DIAMOND e poi passando per la famiglia LUMIA dal 1020 poi il 930 che utilizzo per lavoro e il 950 entrato da poco come primo utilizzo…nel corso degli anni per lavoro ho avuto dispositivi sia Android che iOs ma a mio parere la soliditá,la funzionalitá e il grande potenziale che si ha sullo scenario Mobile mi fanno dire ancora oggi nel 2017 che Belfiore e Nadella puntano sul Surface in maniera spropositata senza dare luce ne a livello mediatico ne pubblicizzando sponsorizzando…il settore Mobile, basterebbe un pizzico di creativitá a fare uno spot pubblicitario per invitare a passare ai Dispositivi windows phone rottamando i loro vecchi Android e iOS