Microsoft tra i primi produttori ad agire contro Meltdown e Spectre

Meltdown e Spectre sono delle vulnerabilità scoperte recentemente e delle quali si sta parlando molto. Microsoft corre ai ripari sulla la linea Surface.

Meltdown e Spectre..e Surface

Queste minacce hanno come scopo il furto di dati sensibili presenti sui dispositivi attaccati. Per riassumere in maniera chiara le caratteristiche di queste due minacce ci affidiamo ad un chiarissimo post di Gabriele Congiu su HDBlog:

Meltdown è in grado di annullare la barriera fisica che isola le applicazioni a livello utente dal kernel, permettendo l’esecuzione di codice in grado di ottenere dati sensibili da una memoria di alto livello, virtualmente inaccessibile. Spectre, invece, agisce in maniera più subdola e risulta più difficile da contrastare e – fortunatamente – da sfruttare. La vulnerabilità inganna altre applicazioni completamente prive di errori e le porta ad accedere a parti di memoria al di fuori dalla loro competenza, in modo da ottenere dati sensibili. Nel lungo periodo Spectre potrebbe rappresentare un problema molto più importante di Meltdown, dal momento che sembra poter colpire ogni CPU esistente, sia Intel, ARM o AMD.

Gli ingegneri si sono subito messi al lavoro per cercare di arginare queste minacce. La nostra cara Microsoft sta distribuendo degli aggiornamenti per tutta la linea Surface. O meglio, i dispositivi che ne beneficiano sono:

  • Surface Pro 3;
  • Surface Pro 4;
  • Surface Book;
  • Surface Studio;
  • Surface Pro Model 1796;
  • Surface Laptop;
  • Surface Pro LTE Advanced;
  • Surface Book 2;

Come avrete notato, mancano Surface 3, Surface Pro 1 e Surface Pro 2. Tuttavia, Microsoft assicura che continuerà a monitorare la situazione e a fornire gli aggiornamenti necessari.

Questi aggiornamenti firmware si ricevono automaticamente, e gratuitamente, se siete in possesso di un dispositivo aggiornato a Windows 10 Creators Update e Windows Fall Creators Update.

Gli aggiornamenti vengono rilasciati gradualmente, chi vuole installarli subito può farlo dal Microsoft Download Center (anche se diversi utenti segnalano l’assenza di aggiornamenti).

Siete preoccupati da Meltdown e Spectre?

Fonte: ONMSFT / HDBlog
Se reputi utile questo contenuto, aiutaci condividendolo!
Articolo precedenteArticolo successivo

Ogni tanto mi viene in mente qualcosa… e qualche volta la scrivo.

  • Stefano

    Qualcuno ha un sito dove vedere comparazioni prestazionali prima-dopo per ogni cpu?