Nadella infila i guanti e prende il badile: il Quartier Generale Microsoft in ristrutturazione.

C’è aria di rinnovamento in quel di Redmond, è stato presentato il progetto che prevede l’ampliamento e l’aggiornamento del campus simbolo di Microsoft.

Il quartier generale di Microsoft si trova a Redmond, negli USA. Si tratta di una sede storica, al cui interno sono nate le idee che hanno dato vita ai software ed ai prodotti che ogni giorno milioni di persone utilizzano in tutto il mondo.

Anche per questo Microsoft ha scelto di adottare una strategia diversa da Apple, la quale in questi mesi sta ultimando i lavori di messa a punto della nuova sede creata dal nulla. La società capitanata da Satya Nadella ha infatti deciso di ampliare e ristrutturare ciò che già esiste.

In sostanza cosa cambia?

Ad oggi, all’interno dell’area, sono presenti 125 edifici. Con i nuovi lavori ne verranno creati altri 6 e ricostruiti 12 (per un totale di 131), ma non solo: nuovi spazi pubblici, nuove aree verdi e campi sportivi fanno parte del progetto. L’aria, già ampia, diventerà vastissima: equivalente a 180 campi da calcio, per un totale di 55 mila persone ospitabili rispetto alle 47 mila che ad oggi lo occupano. Parliamo di cifre davvero impressionanti.

Per realizzare tutto ciò che avete visto nel video qua sopra, ovviamente, sarà necessario tempo e tanto denaro. I lavori inizieranno il prossimo autunno e seguiranno una tabella di marcia della durata di 5/7 anni. L’obbiettivo è quello di dare vita ad un luogo dove tutti i dipendenti, che sono l’anima dell’azienda, possano avere ogni comfort ed essere stimolati a dare il massimo: è necessario che il campus rappresenti l’innovazione che Microsoft vuole raggiungere. Di conseguenza sarà caratterizzato da design ricercati e moderni, al pari di un bassissimo impatto ambientale. Spariranno le auto che verranno spostate in parcheggi sotterranei e l’intera zona sarà riservata a pedoni e biciclette. Al centro si troverà un’enorme piazza con una portata di 12.000 persone!

I propositi sono tanti ma sappiamo che Microsoft ha le possibilità di realizzarli! Non vediamo l’ora di seguire gli sviluppi del progetto e speriamo un giorno di poter far visita a quello che diventerà un centro avanzatissimo sotto ogni aspetto.

 

Se reputi utile questo contenuto, aiutaci condividendolo!
Articolo precedenteArticolo successivo