Non riuscite a prenotarvi per Windows 10? Ecco una soluzione

Ancora nessun avviso con il quale potervi prenotare all’upgrade a Windows 10 del vostro attuale sistema operativo? Avete iniziato a perdere le speranze? Provate questa soluzione!

Come di certo saprete, Microsoft ha avviato una campagna di prenotazioni per poter effettuare l’aggiornamento gratutito (ENTRO UN ANNO da quando il sistema operativo verrà rilasciato) per tutti i possessori di una copia non aggiornata ed originale del sistema operativo Windows. Se non siete a conoscenza di questa notizia, vi invito a leggere i nostri articoli dedicati, in cui Microsoft ci invita a prenotare l’aggiornamento e a quando uscirà Windows 10.

Tutto molto bello per noi utenti, che non dovremo fare altro che aspettare che un’icona nella barra di sistema, ci dia la possibilità di effettuare questa prenotazione.

Come prenotare Windows 10

Normalmente dovrebbe presentarsi una situazione come la seguente:

Cattura55

Avete notato il quadratino rosso sulla destra, vicino alla data? Ecco, quell’icona DOVREBBE comparire (se non propriò lì, diciamo in quella zona dello schermo) per segnalarvi che il vostro sistema è ufficalmente pronto ad eseguire il programma per la prenotazione a Windows 10. In questo caso, quindi, è sufficiente cliccare sull’icona per cominciare il processo di prenotazione che è veramente semplicissimo (basta seguire le istruzioni a schermo).

Non riesco a prenotare Windows 10

Ora, il problema sorge quando, ancora oggi, nessuna icona sbuchi “spontaneamente” come mostrato poc’anzi. Che fare? Niente paura. In ogni caso, Microsoft non vi lascerà a piedi, poichè sino alla data prevista di rilascio, cioè il 29 luglio, e anche più tardi, qualcosa ancora sarà da scrivere e da comunicare. TUTTAVIA, vi parlo di un sistema che ho personalmetne sperimentato e che, pare, dia buoni esisti.

LIV-EASY

PASSAGGIO 1

Anzitutto, assicuratevi di avere installato tutti gli update ESSENZIALI e FACOLTATIVI che il sistema vi ha proposto. Come si fa? Riporto direttamente dal sito Microsoft:
1) Per aprire Windows Update, fare clic sul pulsante Start. Nella casella di ricerca digitare Update e quindi nell’elenco dei risultati fare clic su Windows Update.
2) Nel riquadro sinistro fare clic su Cambia impostazioni.
3) In Aggiornamenti importanti scegliere l’opzione desiderata.
4) In Aggiornamenti consigliati selezionare la casella di controllo Scarica aggiornamenti consigliati allo stesso modo degli aggiornamenti importanti e quindi fare clic su OK. Qualora venisse richiesto, fornire una password amministratore o una conferma.
4b) È inoltre possibile consentire l’installazione degli aggiornamenti a tutti gli utenti. A tale scopo, selezionare la casella di controllo Consenti l’installazione di aggiornamenti in questo computer a tutti gli utenti. Ciò si applica solo ad aggiornamenti e software installati manualmente. Gli aggiornamenti automatici vengono installati a prescindere dall’utente

 

PASSAGGIO 2

1) Assicuratevi di essere connessi ad internet, in WiFi o via rete LAN. Ed effettuate tutti gli aggiornamenti ed i riavvii previsti.
2) Scaricate il tool di Microsoft dal link seguente: TOOL FIX DEGLI AGGIORNAMENTI
3) Si potrebbe aprire una schermata simile alla seguente:

Cattura324

Lasciate la spunta su “APRILO CON” e cliccate “OK

 

PASSAGGIO 3

1) Seguite i passaggi a video e lasciate che il programma svolga il suo lavoro.
2) Se tutto è andato a buon fine, in uno dei prossimi riavvii (a me è capitato dopo due riavvii, a distanza di qualche ora) dovreste veder apparire la famigerata icona di prenotazione per l’upgrade a Windows 10. Ovviamente se il sistema vi suggerisce di installare altri aggiornamenti via UPDATE, fatelo! E riavviate, se necessario.
3) Una volta apparsa l’icona, apritela ed effettuate la prenotazione.

 

NOTE

Faccio memoria del fatto che quanto descritto è stato provato su Windows 7. Ma che le procedure mostrate sono praticamente identiche per le altre versione di Windows, da Vista in poi. La guida si limita a suggerire un metodo per risolvere le problematiche che Windows Update si trova a non poter risolvere “da solo” nei vostri sistemi Windows; inoltre, lo strumento di FIX è fornito da Microsoft, quindi è stato progettato e testato sui Pc dalla stessa azienda.

Se reputi utile questo contenuto, aiutaci condividendolo!
Articolo precedenteArticolo successivo

Orienta la tua vita in maniera che nessuno possa dire che l’unica cosa che hai di smart sia il tuo telefono!

  • lore_rock

    Cosa succede se uno non lo prenota?

    • In teoria nulla. Ma siccome non é ufficiale, meglio prevenire i guai

      • lore_rock

        Per me serve solo per raccogliere dati sulla possibile diffusione, cosi se sono buoni li pubblicano per dimostrare il successo e attirare ulteriore interesse soprattutto degli sviluppatori, se cattivi stanno zitti e lavorano

        • Ad oggi non si sa.
          In teoria, pure io potrei pensarla come te.

          Ma se fosse il SOLO metodo per averne una copia?
          Siccome bisogna salvare capra e cavoli, meglio provare a fare “come dicono loro”. A noi, in fondo, non costa nulla. Che dici?

          • lore_rock

            Certamente. Però piu ci penso piu non credo che sia necessario prenotarlo

          • È per averlo subito senza sovraccaricare i server ? al 29 luglio probabilmente basterà un “Installa” per dare il,via alle danze senza 4GB da scaricare

          • lore_rock

            E chi ha la Preview?

          • Mi sto occupando di fare una vera e propria campagna di stalking nei confronti dei miei coinquilini, proprio per questa ragione! ?

          • ?

        • A parer mio è vero quello che dici tu, almeno in parte. È un ottimo strumento per raccogliere dati non solo dal punto di vista commerciale, ma per sapere quali driver ancora mancano all’appello per la compatibilità e per preparare i server adeguatamente.

          Un’utilità diretta per l’utente in realtà ce l’ha: Prenotandolo, l’update sarà scaricato prima del 29 luglio in modo da avere la possibilità di installarlo al day one senza attese (o almeno questo è quanto ho capito io).

  • Tutto molto bello, ma ora che l’ho prenotato devo,rimanere con il logo di Windows 10 nel vassoio fino al 29 Luglio? Non c’è modo di toglierla?

    • C’è modo, c’è sempre modo.

      Clicca sul triangolino (ha la punta rivolta verso l’alto; sta sull’estrema sinistra del “vassoio”) nel “vassoio” (o system tray, magari).
      Quindi, clicca su PERSONALIZZA.
      Ti apparirà una schermata simpatica con un elenco di icone.
      Cerca quella del logo di Windows (denominata “GWX, ottieni Windows10”).
      Sulla destra, troverai un menù a cascata: seleziona “MOSTRA SOLO NOTIFICHE”.
      Clicca su OK. Ed hai fatto.

      • Sal Cantali

        A me piase vedere il logo MS sul vassoio :P
        Mi da la sensazione di appartenere a qualcosa di grande, stupefacente…… come dire UNICO hihihihhihihihi :D

        • Alessandro

          Che brutta parola “appartenere”. ?

          • Spiega bene ciò che accettiamo abbracciando un credo, una filosofia, un ecosistema.

          • Alessandro

            Dietro questa parola si nasconde moltissimo ed è per questo che a volte quando la leggo rabbrividisco, le sfaccettature poi sono molteplici e dipendenti dallo sguardo di chi la legge o dall’orecchio che l’ ascolta. :-)

          • Sal Cantali

            Si e vero Alessandro, Leggila così….” Ho una famiglia con moglie e figlia ed APPARTENGO a loro :) come loro appartengono a me “. Personalmente trovo che sia una cosa bellissima l’appartenere a qualcuno (nel senso di individuo non come oggetto). Noi a nostra volta (almeno parlo per me), apparteniamo a MS come individuo, perché abbiamo scelto di usare i loro servizi e prodotti, e loro appartengono a noi……… senza di noi loro non esisterebbero.

          • Alessandro

            Ho capito, grazie. Ribadisco che rabbrividisco.

          • Sal Cantali

            :(

          • Alessandro

            Ah ah ah, ma non c’è niente di male. Non farci caso. :-)

          • Sal Cantali

            no no tranqui, pensavo te la fossi presa a male….. :D ok

          • TheVexed

            “Agiamo nell’ombra per servire la luce” -cit

          • Sal Cantali

            Ahaahahahahah???

    • Matteo

      Non sei il primo che sento che vuole togliere l’iconcina. La cosa un po’ mi fa ridere perché non capisco che fastidio dà :-D

      • Gusti, Matteo. Insindacabili in quanto tali.
        Tra l’altro si può scegliere di nasconderla, come ho scritto. Meglio di cosí…

      • Perché in genere un icona indica un processo in corso e non vedo perché dare al pc processi inutili al momento.

        • Sarebbe un problema se avessi un 386 con 120 mega di ram. Non con i pc di oggi.
          L’icona non sempre implica un processo attivo. Può anche mettersi lí e stare in idle buona buona, senza consumare risorse (se non in maniera irrisoria).
          Quindi, premesso tutto questo e che puoi sempre fare causa a Microsoft ? , direi che il problema non sussiste sotto nessun punto di vista. Anzi, di W10.

  • Antonio

    Io ho risolto facendo una ricerca del file GWX partendo da c: Mi ha trovato varie cartelle ma l’unico eseguibile che ha funzionato l’ho trovato in c:windowssyswow64.
    Una volta lanciato è comparsa la fatidica icona per la prenotazione.

    • Vero. Ma in parte.
      Il file Gwx non viene proprio installato nel sistema, se Windows Update non si occupa di farlo.
      Questa guida viene prima del tuo (giusto) commento.

      É capitato direttamente a me. Se non fixi l’update, il file Gwx (almeno sul mio pc), non esiste proprio.

    • michele

      grande!!! ha funzionato pure per me!!

  • Alessandro

    Io sarà 3 settimane che non accendo il PC quindi non ho ancora avuto occasione di verificare questa prenotazione. Inoltre mi chiedevo se io posso prenotare l’update ma poi installare a settembre il sistema anziché i primi di Agosto? Conviene installare Windows 10 al day one, soprattutto per chi ha Windows 7 e nemmeno ha la sicurezza che i programmi installati e i driver siano compatibili o meglio aspettare? Credo, molti programmi adegueranno la compatibilità con Windows 10 quando verrà effettivamente rilasciato il nuovo sistema anziché prima. O sbaglio?

    • Proprio per evitare situazioni di incompatibilità con driver e software esiste la RTM, in teoria la RTM viene rilasciata alle varie aziende affinché possano lavorarci su e far avere “piena compatibilità” in concomitanza al rilascio ufficiale.. Poi ci sono aziende più veloci e altre più lente, anche in base al tipo di lavoro a cui si trovano davanti! Un conto è un driver, un conto è, magari, una AutoCAD o un Photoshop, per il quali, generalmente, per portare nuove compatibilità a nuovi SO attende la release successiva perché il lavoro da fare è molto..

      • Alessandro

        Nel caso di Photoshop credo però ci sia già la compatibilità di Windows 8.1 quindi, se non dico stupidaggini, la compatibilità dovrebbe già esserci anche per Windows 10. Dico bene? Poi magari con la nuova versione figurerà a tutti gli effetti Windows 10.

        • si, è esattamente come dite.. credo che il “problema” consisterà più che altro nel passaggio tra il normale rilascio su piattaforma Win32 al nuovo Win32 impacchettato sullo Windows Store

      • Le aziende, per come la vedo io, sono di due tipi. Le prime, tipo Adobe, che devono lavorare per adeguare i propri software perni nuovi sistemi operativi. E lo fanno.

        Le.seconde aziende, sono tipo la Epson. Domanda: può una Epson aggiornare tutti tutti i driver per ciasuna delle migliaia di stampanti, scanner etc, che escono a cadenza semestrale?
        A mio avviso: No. O, almeno, non subito e non per tutti i modelli.

        Ritengo che a scelta sia a monte: Creare driver e programmi che siano multi compatibili (es. Che servano diversi modelli di una stessa famiglia) e “già pronti” per futuri update.
        Secondo me, data la “prossimità” tra w10 e 7/8, il processo vedrà un passaggio poco traumatico per noi utenti consumer.

    • Ciao Alessandro. Domanda super articolata.
      Vediamo di andare con ordine.
      Ritengo che tu possa procedere all’update (gratis entro un anno dal rilascio) quando vuoi. Quindi anche a settembre. L’aggiornamento DEVE passare da una conferma dell’utente, proprio per le giuste motivazioni che sono oggetto delle tue domande.

      Se non hai hardware proprio particolare, credo che già Win10 avrà a corredo driver compatibili. Certo, se poi hai una stampante della Citizen del 1997, allora devi essere fortunato e bravo a farla funzionare.
      Stesso discorso per i programmi. Difficilmente quelli più noti ti lasceranno a piedi, anche perché moltissimi sono compatibili già oggi con 10, in quanto compatibili con 8, 7 e Vista.

      Attendere qualche giorno, a mio avviso… Non può che essere un bene.

      • Alessandro

        Ti ringrazio, è molto probabile farò la prenotazione ma poi lo installerò quando sarò sicuro d’avere tempo per dedicarmici per bene.
        Probabilmente conosco già la risposta a questa domanda ma per te, è un azzardo troppo grande non fare backup di tutti i dati prima dell’update?

        • Un backup non è cattiva idea… Io lo faro comunque perché una volta aggiornato, voglio Windows pulito e farò un hard reset

          • Alessandro

            Ora si chiama hard reset anche la formattazione su PC? :-) lo so che dovrei fare un backup ma non ho voglia di spendere 70 € per un hard esterno per backuppare il mio hard disk fisso che è 1 TB. Vedrò cosa fare.

      • Sal Cantali

        Come Casu confermo che il link non funge :( che facciamo? Altre soluzioni grazie?
        Windows 7 aggiornatissimo gli ultimi fatti 15 minuti fa.

  • Davide

    io ho Windows 8.1 ma pur facendo tutti i procedimenti sia della guida di wplover che dei commenti continua a non comparirmi l’icona di Windows 10! Quale altra soluzione ?

  • casu

    Il link al tool fix degli aggiornamenti non va

  • Paolo

    il link per il fix porta ad una vostra pagina 404!!!!
    fixate il link per fixare

  • DarkShark90

    go.microsoft.com/?linkid=9666880 qua c’è il lnk funzionante per il toofix se volete,io ho provato ad aprire l’app GWX direttamente dal percorso,ma una vlta che clicco non succede niente,soluzioni?

  • Il link corretto dovrebbe essere questo: http://go.microsoft.com/?linkid=9830262

    • Luca Serri

      Sì, funziona.

  • Alieno1183

    vorrei chiedere se è convieniente aspettare la notifica di Windows 10( con prenotazione) o è meglio aggiornare con MediaCreationToolx64 ?

    Quali sono i pro e i contro di entrambi i sistemi ?

    Un’altra domanda è se ci fossero problemi di installazione degli aggiornamenti ?

    • Io ti consiglio di seguire la procedura ufficiale aspettando la notifica. Perché verifica anche se il tuo PC è compatibile al 100%