OneNote riconoscerà le forme geometriche disegnate a mano

OneNote

Direttamente dal blog ufficiale Office arrivano informazioni sulle future implementazioni che riceverà l’app OneNote nel mese di Novembre.

Il team di sviluppo di OneNote ha reso pubblici i principali miglioramenti che saranno implementati con il prossimo aggiornamento dell’app a Novembre, sia per quanto riguarda la versione per Windows 10 che per quella relativa agli iPad Apple. Non è stata comunicata una data precisa ma, da quanto si evince leggendo l’articolo, possiamo aspettarci un rilascio dell’aggiornamento già nei primi giorni del mese, visto che sembra trattarsi di caratteristiche ormai pronte per il rilascio al grande pubblico.

Una delle principali novità in arrivo riguarda la nuova funzione chiamata Ink Shape Recognition (riconoscimento forme): l’app, quando l’utente attiva questa funzionalità, trasformerebbe automaticamente le forme geometriche disegnate a mano in forme perfettamente regolari grazie ad un algoritmo di riconoscimento. Si tratta, evidentemente, di una miglioria dedicata in primo luogo ai dispositivi touch screen, nei quali la scrittura “a mano” o tramite penne assume un ruolo rilevante. Secondo quanto dichiarato dagli sviluppatori OneNote sarà in grado di riconoscere numerose forme come triangoli e cerchi, ma anche quadrilateri più complessi. Si tratta di una feature che semplificherà certamente l’utilizzo di diagrammi e schemi concettuali e che si prefigge di migliorare in maniera particolare l’esperienza d’uso in ambito scolastico.

One note shape recognition

Fa piacere notare che la programmazione di questo aggiornamento nasce, come sottolineato dagli stessi sviluppatori, dall’esplicita richiesta di un utente, supportato da numerosi consensi, sulla pagina di UserVoice dedicata a OneNote, a prova di un effettivo riguardo degli sviluppatori Microsoft alle necessità esposte dagli utenti tramite il portale dedicato ai feedback.

UserVoice OneNote

Infine, nello stesso comunicato, si ufficializza la futura integrazione di OneNote con le nuovissime Surface Pen, presentate già nell’evento ufficiale dello scorso 6 ottobre, e la nuova partnership con l’azienda FiftyThree. In particolare sono state integrate con l’app di Microsoft i due prodotti simbolo di questa azienda: l’app Paper e la Pencil, un modello di penna elettronica, entrambe purtroppo esclusive per iPad.

Questa nuova collaborazione può far sperare per una futura integrazione di questi articoli anche con il sistema operativo di Microsoft ma la reputiamo una possibilità remota, anche perché da entrambi i casi nascerebbe una concorrenza con prodotti simili, e di grande qualità, già sviluppati dall’azienda di Redmond.

È evidente che il tema centrale attorno al quale si sono sviluppati questi aggiornamenti, e il relativo articolo di presentazione, è il mondo della scrittura a mano libera sullo schermo. Ne fate uso anche voi? Pensate che possa diventare un elemento importante su cui investire per il futuro o carta e penna rimangono la soluzione migliore? Fatecelo sapere nei commenti, e rimanete con noi per ulteriori approfondimenti.

Articolo precedenteArticolo successivo
Simone Mascarino
La vita e la bici hanno lo stesso principio, devi continuare a muoverti per stare in equilibrio
  • Funzione fantastica!!

  • Inviasubito

    Io vorrei poter disegnare o scrivere a mano anche dall’applicazione su Windows 10 Mobile…

  • Ottimo!
    Negli appunti che prendo dei miei corsi (faccio matematica) sarebbe veramente fantastico, così le funzioni che disegno (e in particolare gli assi) sarebbero molto più carini xD
    Peccato anche che Windows 10 non funzioni bene sul mio tablet, e quindi sono costretto all’8.1 <.<

  • mastodilu

    Io uso one note costantemente e una cosa che ho notato é che la scrittura (uso una tavoletta grafica decisamente entry level della Wacom) é lievemente scattosa, meno fluida comunque che su Windows journal.. Un miglioramento su questo lato sarebbe fantastico.
    ps: Parlo della versione desktop, non dell’app per w10