Opera Mini – beta per Windows Phone disponibile al download

Se aspettavate con ansia l’anteprima di Opera Mini per Windows Phone in seguito all’annuncio del suo rilascio imminente, eccovi accontentati. È con grande piacere che vi comunico che la versione beta è ora scaricabile dallo Store, per tutti i fan del piccolo browser. Chi di voi si era iscritto per partecipare a questa fase di test probabilmente avrà già ricevuto l’email di invito da parte degli sviluppatori e si sarà già inoltrato nell’esplorazione delle funzionalità che offre al momento.

wp_ss_20140910_0012
wp_ss_20140910_0010

Allo stato attuale è ovviamente ben lontana dalle prestazioni che ci aspetteremmo in termini di grafica e stabilità da un nome importante come questo. Vi voglio tuttavia ricordare che trattandosi di una preview tutto ciò è normale e vi invito ad evitare di lasciare inutili feedback negativi sullo Store, ma vi spingo a partecipare attivamente al miglioramento di questa applicazione segnalando problemi o suggerendo miglioramenti che vi piacerebbe che venissero implementati (a partire dall’interfaccia grafica che si sposa decisamente male con lo stile di Windows Phone).

In fondo è questo lo scopo del beta test, per cui provatela e lasciate le vostre considerazioni sul forum ufficiale e segnalate i bug che incontrate dall’apposita sezione (“Guida”) o tramite questo link. Vi rammento inoltre che ci troviamo davanti a Opera Mini e non a Opera, per cui paragoni con Internet Explorer 11 non sono molto azzeccati, mentre con altri browser con lo stesso target (come Nokia Xpress) sono più che leciti.

wp_ss_20140910_0008
wp_ss_20140910_0011

Dal punto di vista funzionale, tenendo presenti i molti bug che ancora affliggono l’applicazione, abbiamo già una buona anteprima di cosa mira a fare Opera Mini su Windows Phone. Le opzioni più note non mancano, così come la compressione dei dati in favore del nostro traffico sul web, il tutto condito da transizioni abbastanza fluide. Aspettatevi di poter escludere le immagini dai caricamenti, di impostarne la qualità di quest’ultime,  di gestire i parametri sulla privacy e di salvare e condividere le pagine che visitate.

Naturalmente attenderemo il rilascio di una versione stabile prima di inoltrarci in una recensione completa e oggettiva del browser (anche perché coi crash che presenta ora risulterebbe un’impresa), ma daremo di tanto in tanto un assaggio alla beta a caccia di novità. Con i migliori auguri al team di sviluppo vi lascio in compagnia dell’app. Il download è consentito ai soli iscritti alla fase beta, ma non preoccupatevi poiché sarà presto disponibile per tutti.

E voi? La state già testando?

Articolo precedenteArticolo successivo
Alessandro Del Grano
If something is expensive to develop, and somebody's not going to get paid, it won't get developed. So you decide: Do you want software to be written, or not? - B. Gates