Paint.NET approda sul Microsoft Store, photoshoppiamo a basso costo!

Paint net in microsoft store

Il famoso programma gratuito alternativo a Photoshop approda sul Windows Store (Microsoft Store), disponibile per i PC con Windows 10.

Paint.NET è un software di editing di immagini e foto per PC Windows. Compatibile a partire da Windows 7 (SP 1), è ora disponibile per Windows 10 attraverso il Microsoft Store. Non servirà più scaricarlo dal sito ufficiale, dunque, ma sarà sufficiente un click dallo Store per installare questo programma potente e gratuito.

Tra le sue funzionalità c’è il supporto ai livelli, come Photoshop, e molti filtri ed effetti speciali. Non manca all’appello una grande varietà di strumenti, che molti di noi già useranno, e la possibilità di annullare le nostre modifiche illimitatamente.

Paint.NET è nato da un progetto universitario per essere integrato in Microsoft Windows, sviluppato da studenti aiutati dalla stessa Microsoft. Attualmente il progetto è stato completato, ma non integrato, e viene mantenuto da Rick Brewster, in modo gratuito. Il software ed è stato scaricato da più di 2 milioni di utenti e si pone principalmente come un’alternativa a Photoshop, un po’ come GIMP. Ora, grazie al Desktop Bridge, sarà disponibile nello Store. Ne saranno sicuramente contenti gli utenti di Windows 10 S, che ricordiamo possono installare soltanto app dello Store. Ma ne siamo felici tutti, perché lo Store potrà vantare un’altra importante applicazione esclusiva Windows, sintomo del successo che sta riscuotendo il Desktop Bridge (alias Project Centennial). Essendo il programma un classico Win32, potrete installarlo soltanto sui PC che hanno Windows 10 (dalla versione Anniversary Update in poi).

Paint.net Store

Il punto dolente? Beh la versione nel Microsoft Store è stata messa a pagamento, con un prezzo di 8,99 € temporaneamente in sconto a 5,99 €. Lo sviluppatore dice che la maggior parte degli utenti che scarica l’app dal sito, non effettua mai una donazione. Acquistando la versione dello Store avrete quindi la possibilità di supportare lo sviluppo futuro di questo ottimo programma (l’ho testato personalmente); d’altronde Photoshop ha un costo decisamente maggiore, pur essendo anche decisamente più potente. Potete comunque scaricare la versione gratuita cliccando il tasto prova invece che acquista. In questo caso, credo, non ci siano limitazioni di sorta, ma potrebbe essere una versione a scadenza! Vi aggiorneremo se l’app scadrà in qualche modo!

Cosa aspettate? Cominciamo a modificare foto!

Icona di paint.net
paint.net
dotPDN LLC
4.8 (270 voti)
 
Articolo precedenteArticolo successivo
Francesco Tili
When you change the way you see the world, you'll change the world you see - S. Nadella
  • Raga qualcuno conosce un modo per passare un file DWG da Autocad o Sketchup ad Hammer (voglio mettere il progetto su Team Fortress 2 per farlo vedere al profe, ma il problema è che non ho il plugin: Source SDK non me lo genera

  • Danny “Wolf” Godhouse

    “photoshoppiamo” e’ una parola grossa con sto coso :D

  • Dexter

    L’unica alternativa reale a Photoshop è Gimp! Ed è disponibile da anni e anni, gratuitamente.

  • qua la discussione in cui spiegano perché è a pagamento: https://forums.getpaint.net/topic/111807-paintnet-is-now-available-on-the-windows-store/

    • il discorso ha senso: lo store offre vantaggi che sappiamo (installazioni pulite no banner o programmi aggiuntivi non richiesti o cambi improvvisi e spesso invasivi della home page, virus etc., possibilità di ritrovare l’app nella nostra lista di installazioni, etc.), aggiornamenti facili e senza problemi (spesso la gente lamentava problemi che in realtà erano stati risolti con aggiornamenti successivi ma non sapevano che ci fossero) ma soprattutto loro vanno avanti a donazioni, scelta di molti sviluppatori ma, un po’ sappiamo che le donazioni saranno si e no del 2% di chi lo utilizza, un po’ pare che Microsoft non accetti pulsanti di donazione che non passano dai loro sistemi, ergo: a pagamento. Non è per ripicca allo Store, è una scelta ponderata dello sviluppatore che ci vuole anche un po’ guadagnare dai suoi sforzi…

      • 000

        secondo me facevano meglio a fare una versione gratuita con pubblicità e una a pagamento senza…mi sarebbe sembrato un modo più intelligente di sfruttare le possibilità dello Store

        • Sarebbe stata una buona idea anche questa

          • 000

            ho chiesto nel forum, ma l’autore non piace avere la pubblicità