Photosynth si aggiorna alla versione 1.8: scatti più rapidi e in alta qualità per una resa 3D migliore

Quando pensiamo ad app curiose e particolari, viene difficile non considerare Photosynth tra queste. Con l’ultimo aggiornamento (versione 1.8), pur non presentando nuove funzionalità, l’applicazione è migliorata sia nella resa che nelle performance.

Photosynth è la app di Microsoft in grado di generare fantastici panorami 3D, navigabili a 360 gradi. Una volta scattate le singole foto che compongono l’ambiente tridimensionale, il software provvede a comporle per permetterci di muoverci all’interno di esse. Dalla galleria dell’applicazione è possibile visualizzare non solo i nostri lavori passati, ma ammirare il panorama fotografato dagli altri utenti che si servono di Photosynth (e che hanno deciso di condividerlo).

Con l’aggiornamento odierno, l’app si arricchisce di migliorie che faranno piacere sia agli utenti dotati di dispositivi di fascia alta, sia a quelli che si servono di device di fascia bassa. Da un lato infatti l’applicazione è in grado di catturare immagini a più alta definizione rispetto a prima e dall’altro il processo di rielaborazione è stato reso più rapido e preciso.

Non è facilissimo ottenere dei risultati perfetti, ma, con un po’ di pratica e una mano ferma, l’effetto è sorprendente. Siete mai riusciti a realizzare dei panorami 3D ben fatti?

Se reputi utile questo contenuto, aiutaci condividendolo!
Articolo precedenteArticolo successivo
Alessandro Del Grano
If something is expensive to develop, and somebody's not going to get paid, it won't get developed. So you decide: Do you want software to be written, or not? - B. Gates