Popcorn Time: l’app ufficiale presto anche su Windows Phone

Nel post di presentazione delle nuove versioni, gli sviluppatori di Popcorn Time ci fanno sapere che arriverà presto anche l’app per Windows Phone.

Per chi non conosce Popcorn Time, un breve riepilogo. Popcorn Time è una famosa applicazione multipiattaforma che permette la visione di film in streaming in HD presi dalla rete BitTorrent. A catalogo sono presenti veramente tanti film, quasi tutti in lingua originale ma spesso con sottotitoli in italiano. Il programma è totalmente gratuito, anche se resta sempre l’incognita sulla legalità o meno della condivisione di materiale protetto da copyright attraverso la rete. Popcorn Time è sostanzialmente un client torrent (come uTorrent), ma il download del file avviene in modo sequenziale permettendone la visione (vedi articolo sullo streaming per saperne di più). Dopo pressioni da parte della MPAA (Motion Picture Association of America) per ovvie ragioni legali, il progetto è stato interrotto da parte degli sviluppatori originali. Tuttavia viene attualmente portato avanti da altri sviluppatori, per via della sua natura open-source, con aggiornamenti abbastanza frequenti. Nel post di “presentazione” dell’ultimo aggiornamento, vi è una piccola conferma per noi utenti Windows Phone:

(…) and Windows Phone owners… Get your devices and eyes ready… Popcorn Time is coming to you soon……

(…) e agli utenti Windows Phone… Preparate i vostri dispositivi e i vostri occhi… Popcorn Time sta arrivando…..

La disponibilità di Popcorn Time per Windows Phone sarebbe sicuramente fantastica, ma non ce la sentiamo di promuovere lo streaming o il download di materiale di questo tipo, anzi lo sconsigliamo (l’articolo è a scopo puramente informativo). Sinceramente ignoriamo come una applicazione del genere possa passare le regolamentazioni dello Store e quindi non sappiamo nemmeno come possa avvenire l’eventuale distribuzione dell’app.  Attualmente, infatti, su iOS è necessario il Jailbreak, mentre su Android bisogna installarla via apk.  Non dimentichiamoci, inoltre, che il prerequisito fondamentale per la visione è una buona connessione internet: scordatevi quindi di poter scaricare un film in HD in streaming con la connessione 3G (senza considerare anche il peso del download, che si aggira intorno a 4-8 gigabyte), avremo bisogno di un buon Wi-Fi.

Voi cosa ne pensate?

FONTE: Popcorn time blog

Se reputi utile questo contenuto, aiutaci condividendolo!
Articolo precedenteArticolo successivo
Francesco Tili
When you change the way you see the world, you'll change the world you see - S. Nadella
  • Non penso avranno problemi sullo store. Basta andare nella pagina delle app più famose, il 70% sono app per guardare cartoni in streaming. Alcune sono li da quasi due anni.

    • Federico

      Quelle sono assolutamente legali, si limitano ad indicizzare contenuti presenti su Youtube.
      Se un problema di copyright esiste, riguarda il Tubo.

    • Ma effettivamente come app è legale perché non contiene il materiale ma ne permette solo la visione… Tuttavia sarà poi la Microsoft a giudicare poi! La Google l’ha ritirata dopo un po di tempo

  • Alessio

    Beh io continueró ad usare filmstream.me