Alessandro Del Grano
If something is expensive to develop, and somebody's not going to get paid, it won't get developed. So you decide: Do you want software to be written, or not? - B. Gates
  • Federico

    La notifica degli eventi giacenti tramite LED è una delle cose che più mi mancano dei BlackBerry.
    Anche la possibilità di rispondere direttamente dal “Centro Notifiche” è stata mutuata da quei telefoni.

    • Alessandro

      Davvero comodo sarebbe rispondere direttamente dal centro notifiche, curiosissimo di vedere come sarà quando arriverà sui nostri Lumia. :D Ma Microsoft comprarsi pure BlackBerry? Ah ah ah. Magari si acquisisce anche le esperienze di Rim soprattutto nel Business. Tu ti intendi di queste cose? Ho detto una cavolata? :-)

      • Federico

        La risposta dalla notifica è considerata elemento di vanto dai miei ex colleghi di marchio; io non ne ho mai capito la reale utilità, ma indubbiamente è una questione di differenti modi d’uso del telefono.
        Microsoft aveva offerto la partnership all’ex CEO di RIM, Thorsten Heins, poco dopo il suo insediamento e lui la rifiutò sdegnosamente per perseguire fino in fondo il suo folle piano BB10. Risultato, la stessa RIM (ora BlackBerry) è quasi fallita accumulando perdite di circa 500 mln di dollari al trimestre, i terminali BB10 non ebbero alcun successo (ampiamente prevedibile), pressochè tutti noi utenti “storici” li mandammo a cag…, Nokia adesso capitalizza dieci volte più di Blackberry (all’epoca avevano capitalizzazioni similari) ed i terminali Windows vendono sei volte più di quelli BlackBerry. Insomma, Heins si dimostrò un vero genio. :)

        Quanto ad una partnership nell’attuale, si era ventilata la possibilità a seguito dell’ingresso del nuovo CEO, John Chen (l’uomo del miracolo di Sybase), ma ora è difficile pensarlo perchè BlackBerry sta tornando ad essere un’azienda sana, ha differenziato il core business riportandolo nel settore Professional/Enterprise, ha ampliato l’offerta con software e servizi multi piattaforma, riscoperto il suo sistema operativo QNX, punta con decisione verso la IoT e, dulcis in fundo, ha chiuso importanti accordi strategici con Samsung (e in questi giorni anche IBM). A dire il vero Samsung aveva anche manifestato l’intenzione di comprarsela alla bella cifra di 17 mld (attualmente ne vale poco più di 5).
        Insomma è tornata ad essere una buona azienda in fase di pieno rilancio e Chen ha dimostrato ancora una volta di essere un genio.

        • Alessandro

          Interessante, grazie! Ti leggo sempre con interesse, sei molto informato. :-)

          • Federico

            In un tempo remoto era lavoro, adesso è diventato un hobby.

        • Federico

          Pardon, ho scritto una fesseria.
          I milioni offerti da Samsung erano 7.5 e non 17… capita quando si scrive velocemente facendo affidamento sulla memoria :)

  • Inviasubito

    Aspetto con ansia spartan!! *-*

  • Alessandro

    Se la build trapelata è la 8.15.12521 mi domando, così per curiosità, se la versione finale giungerà alla numerazione 10.xx.xx. Ciò implicherebbe che le modifiche potrebbero essere ancora molte. :-) In ogni caso trovo che già con questa nuova versione si sia portata più omogeneità, la cosa che spero, anche se forse un po’ in controtendenza, è che si prendano il tempo che serve per perfezionarla a dovere. Personalmente aldilà delle tante e ottime nuove funzioni portate con WP8.1 ho trovato un po’ meno stabilità o ottimizzazione, quindi non un miglioramento a tutto tondo, da WP8. Per questo con Windows 10 vorrei un miglioramento sotto ogni aspetto o perlomeno nessun passo indietro dopo averne fatti quattro avanti. Preferirei un Windows 10 per smartphone a Ottobre, che magari una versione precedente non del tutto ottimizzata. Anche se credo non potranno rimandare ancora a lunga l’uscita del top gamma con Windows 10.

    • Ma ✔ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ

      È capace che faranno dei top di gamma con una versione ottimizzata di Windows 10 anche prima che esca per gli altri telefoni, ma di sicuro non faranno come Google che rilascia Android 5 per i 3 telefoni che ha e che neanche produce e nemmeno finito del tutto, icone provvisorie, grafica non ancora ottimizzata… Poi non è vero che chi possiede un Nexus fa da cavia… :P

    • Federico

      WP8.1 ha portato novità di rilievo decisamente non previste nell’originale 8.0, a mio avviso alcune di esse sono perfino deprecabili come ad esempio la possibilità data ai processi di poter accedere allo storage comune, rinunciando così a parte della ferrea sicurezza del WinPhone originario.
      Alcune delle nuove caratteristiche sono state per così dire impiantate su un OS che non le prevedeva in fase di progetto, e questo ha indubbiamente causato una penalizzazione sia in termini di stabilità che di velocità, per fortuna non elevata ma comunque visibile.
      Win 10 nasce con le nuove caratteristiche già incluse in sede di progetto dell’architettura dell’interfaccia utente e quindi non dovrebbe (il condizionale è d’obbligo) manifestare tali problemi.
      Anche io concordo con chi sostiene che sia meglio rilasciare quando tutto funziona piuttosto che andare a rotta di collo per poi patchare.

      • Alessandro

        La tua risposta mi allieta, c’è spazio per un Windows 10 davvero buono allora. :-) Io diciamo che più di tutto aspetto Spartan, vorrei proprio vedere se la qualità del browser migliorerà viste le premesse. Per il resto non mi creo troppe aspettative, vorrei farmi sorprendere, anche se spero rimarrà l’originalità di Windows Phone. Inoltre sto aspettando i nuovi Lumia per cambiare il mio Lumia 820 che ormai inizia avere un hardware un po’ datato. Per il prossimo smartphone prediligerò batteria, anziché processore, se possibile supporto a micro SD con scocca e batteria rimovibile. Questa volta anche una fotocamera migliore con pureview. A dire il vero se non sapessi che sono in uscita quest anno smartphone con Windows 10 nativo ed un gradino ulteriore su le caratteristiche hardware (guardando come è stato realizzato 640) andrei volentieri di Lumia 830. :-)

        • Federico

          Guarda Alessandro, i telefoni di fascia bassa usciti quest’anno sono eccezionali.
          Io ho preso un 535 come muletto del 1520 e mi ritrovo con un telefonino velocissimo, con molta RAM e che fa oltre due giorni con una ricarica!
          Andando sulla fascia alta invece io non mi distaccherei mai dai “top di gamma”. E’ vero, fra il 1520/930 e quello che viene subito sotto, 830, c’è un po’ di differenza di prezzo così come c’era fra il mio vecchio 920 ed il modello 820, però la differenza non è tale da giustificare il risparmio.
          Le caratteristiche e le prestazioni dei top sono molto distanti da quelle dei “quasi top”… non vale la pena rinunciarvi per tenersi in tasca una cifra alla fin fine non elevata.

          • Alessandro

            Sinceramente non spenderei mai soldi per un 535, piuttosto comprerei un 630 se proprio dovrei prendere una fascia bassa ma acquisterei un Lumia serie x30 soltanto da 735 in su.

            Guarda ci ho pensato molto su 830 o 930 e fino a l’anno scorso mi trovavo d’accordo con te ma personalmente per i due Lumia in questione, per mie esigenze personali trovo più vantaggio acquistare un 830 che un 930, non solo per il risparmio. Per esempio, nonostante uno Snapdragon 400 l’830 vola ed acquisisce il vantaggio di avere un autonomia maggiore per un consumo inferiore se messo a confronto di uno Snapdragon 800. Il display del 930, sinceramente con quei piccoli difetti di grigi tendenti al viola, mi fa comunque pensare che non sia veramente al top, poi personalmente, per quanto mi trovi bene con l’Amoled del mio Lumia 820 trovo un po’ limitante vedere la batteria crollare velocemente quando non utilizzo perennemente temi scuri. Sarà sicuramente complice il mio 820 che ha effettivamente il grande difetto della batteria ma sarei tentato a provare l’IPS del 830, non preoccupandomi così di quale tema impostare o del consumo maggiore se anche mi andasse di impostare lo sfondo bianco. Si perderebbero i neri profondissimi ma se i neri di 830 sono comunque buoni, è un male da poco. I 16 Gb con memoria espandibile mi convincono decisamente di più, non tanto perché 32 Gb sono pochi ma perché utilizzo già una micro SD classe 10 da 32 Gb che così non potrei più utilizzare nel caso del 930. Le prestazioni della fotocamera 10 mpx con Pureview sono più che sufficienti per me e comunque un salto non da poco dal mio Lumia 820 che tra l’altro ha una fotocamera un po’ sotto i toni. Certo 20 mpx di 930 probabilmente sono meglio ma per me non necessari. Se aggiungo poi la possibilità di cambiare il colore del copribatteria a piacere, senza impazzire a smontare lo smartphone, la batteria rimovibile che può essere sostituita facilmente. L’estetica e la leggerezza che mi piace molto, avendolo provato e toccato con mano. Ecco perché l’ago pende decisamente verso 830, considerando poi come dici tu anche un prezzo inferiore. Poi certo è da vedere i nuovi 940 e 840 come saranno. Le cose potrebbero decisamente cambiare.

          • Federico

            Una curiosità Alessandro, perchè non compreresti mai un 535?
            E’ un telefono che va benissimo ed è superiore al 630 che è un terminalino senza neppure la fotocamera anteriore e limitato a 512 MB di RAM.

            Per la memoria delle “serie alte” posso dirti che nel 1520 non tengo inserita alcuna SD e che in questo momento la sua memoria libera è di 9.61 GB nonostante le molte centinaia di app installate e la nutrita serie di foto tenute in locale.
            E’ vero, non tengo tutte le foto ed i filmati, ma in 4G avere il materiale in locale o lasciarlo su OneDrive è quasi indifferente.
            Per gli schermi… detesto gli AMOLED, hanno colori indegni. Ovviamente è un gusto personale.

          • Alessandro

            Devi sapere che io mi faccio guidare molto dalle mie sensazioni capace di stravolgere le mie premesse razionali, il touch del 535 non mi piace minimamente non tanto solo per i difetti da fixare (di cui si parla tanto e incide solo in parte) ma proprio per la sensazione delle dita al tocco. So che è di fascia bassa, è comprensibile che non possa presentare lo stesso rivestimento oleofobico di un Lumia di fascia più alta ma non mi piace proprio. Lo trovo già diverso anche solo da 630.
            Forse poi a torto ho anche l’impressione che Microsoft abbia fatto uscire questo modello un po’ troppo in fretta. Insomma non fa per me, preferirei tenermi i soldi e usarli su altro.

            La sensazione che mi ha dato 630 è differente, anche esteticamente mi piace di più e i limiti di fotocamera e ram per me non sarebbero un peso soprattutto se come sottolinei avessi un Lumia top gamma o medio-alta come telefono principale.
            Inoltre ritengo che se davvero fossi interessato alle caratteristiche di punta di 535 (direi 1 Gb di Ram, fotocamera frontale da 5 mpx, flash e buone prestazioni) e soprattutto nel caso in cui non avessi un altro Lumia, la scelta migliore per me resterebbe sempre e comunque 730-735.
            Rigirando quindi il tuo ragionamento precedente per me non vale la pena risparmiare quei 100 euro quando c’è un 735 decisamente migliore in tutto e per tutto di un 535. Se il ragionamento è valido per la fascia medio-alta e alta quindi, ancora di più è valido per la fascia bassa e media.
            Sappiamo però che il target di questi dispositivi è spesso comunque chi non sta a dietro troppo tempo a spulciare tutti gli smartphone ponderando bene quale sia la scelta più giusta in base alle proprie esigenze, spesso quindi conta solo la spesa e il risparmio.

            Che in realtà, per concludere, effettivamente comprerei solo un Lumia da 735 in su l’ho già detto e tutto questo malloppone di testo ne va a spiegare un po’ le ragioni.
            Per me resta sempre il mio interesse ad acquistare un prodotto di qualità e almeno di fascia media.

            Per quanto riguarda la memoria interna 32 Gb sono più che sufficienti ma non vorrei proprio lasciare la mia micro SD classe 10 da parte, sarebbe uno spreco per me. Ho tutto su Micro SD e nemmeno sto a preoccuparmi mai di quanto spazio ho. Semplicemente forse è diventata un abitudine e una comodità.

    • Michele

      Sul punto dell’ottimizzazione credo che abbiano piena cognizione. Come scritto qui http://windowsphonelover.it/focus-le-build-di-windows-10-tp-sviluppo-e-frequenza.html anche la stessa frequenza delle build ai “fast insiders” risente molto del fatto che a Microsoft sappiano bene da una parte che prima di rilasciare una build devono aver ridotto al minimo i bug, dall’altra che se rilasciano al pubblico build piene di bug e per giunta non ottimizzate (per ora non stanno ancora pensando ad ottimizzare: dato che è un lavoro di labor limae lo faranno alla fine) ne risentirebbe la loro credibilità. Una cosa che invece capita con Android: ci sono bug con Lollipop dalla versione 5.0; nonostante gli aggiornamenti 5.0.1, 5.0.2 e 5.1 quasi tutti gli stessi bug ci sono ancora, ad esempio quello della chiusura delle app aperte che puntualmente, quando pensi di averle chiuse tutte, ricompaiono, o quello del consumo eccessivo della RAM (ma siamo sicuri che sia un bug dato che comunque il robottino verde ha sempre fatto uso eccessivo di RAM?)

      • Alessandro

        Grazie, sì effettivamente ritengo per ora si stiano comportando bene con il rilascio delle build, nel senso che mi trovo d’accordo sulla prudenza. La credibilità è importante ed è anche giusto che rispettino i loro ritmi lavorativo se ciò consentirà d’avere un sistema ancora meglio progettato. Soltanto per dire, io la scorsa primavera nemmeno ho installato la Developer Preview di WP8.1 per la necessità di non voler installare qualcosa ancora di poco stabile per quanto poi alla fine, effettivamente, almeno dal mio punto di vista, abbiano portato comunque poca differenza o ottimizzazione nella versione finale di WP8.1. Ecco da Windows 10 versione finale mi aspetto di più in questo senso che dalle funzioni di per sé del nuovo sistema. Per quanto riguardano le features mi farò sorprendere, non ho particolari richieste purché non si facciano passi indietro all’attuale.

  • Raffael

    Speriamo che includano anche il 735, nella nuova release, vorrei provarlo (a patto che sia stabile, ovviamente)!!!

  • pasquale

    Volevo chiedere una cosa…ma quali sono i rischi di installare la Preview di Windows 10 su il mio lumia 635?? Rischio di perdere la garanzia?? Rischio di romperlo e usarlo come ferma carte?? E poi mi
    conviene aspettare la prossima build o va bene anche quella attuale?? Grazie

    • A livello di garanzia non so dirti, rischi per installarlo sono minimi (è un normale aggiornamento) ma per tornare indietro è più complesso (ma nemmeno più di tanto). Il mio consiglio è: se hai paura non farlo (l’ho detto anche nel video: io ste cose le faccio da quasi 10 anni e so quel che faccio e me ne fotto dei rischi, ma se il tuo telefono è importante per lavoro o comunque non puoi rischiare di buttarlo per esperimenti finiti male allora evita questo ed altri esperimenti)

      • pasquale

        Grazie seguiro il tuo consiglio e aspetterò versione finale x non rischiare…grazie ancora per la risposta