Come reimpostare le applicazioni su Windows 10 e Windows 10 Mobile Creators Update

La memoria libera del vosto PC o smartphone Windows 10 si è ridotta al minimo e non riuscite ad aggiornare alla nuova build? Nessun problema, basta utilizzare la funzione Reimposta. Ecco come fare.

Microsoft con l’aggiornamento a Windows 10 Creators Update per Mobile, ma anche per PC, ha introdotto una novità attesa veramente da molti anni. Quale? La possibilità di rimuovere i dati dalle applicazioni direttamente da impostazioni. Se questa funzione su Android era presente già da molti anni, su Windows Mobile abbiamo dovuto attendere un bel po’, ma adesso funziona in modo sorprendente.

Lo scopo principale è quello di ripulire un’applicazione dai dati accumulati durante il suo utilizzo. Questa funzione è veramente molto utile, soprattutto per liberare spazio in memoria prima di un aggiornamento.

Vi faccio un esempio: l’applicazione di Instagram pesa circa 94,1 MB al suo primo avvio, ma col passare del tempo può arrivare a pesare anche sopra ai 500 MB a causa dell’accumulo dei dati. Infatti, come potete vedere nello screenshot in basso:

Grazie alla funzione Reimposta implementata da Microsoft è possibile ripulire l’app dai dati per liberare spazio sia in vista di una build che semplicemente per ricominciare da 0 l’esperienza d’utilizzo. Adesso, con questa guida, voglio spiegarvi come utilizzare questa funzionalità.

Guida

La guida che sto per proporvi è dedicata sia ai PC che agli smartphone aggiornati a Windows 10 Creators Update. Iniziamo subito.

  • Per prima cosa, aprite l’app impostazioni;
  • Recatevi nella nuovissima sezione “App” introdotta con Creators Update;
  • Premete su “App e Funzionalità”;
  • Una volta caricata la dimensione di tutte le app, recatevi su quella di interesse, selezionatela e cliccate “Opzioni avanzate”;
  • Fatto ciò, vi verrà proposta una schermata in cui viene riportata la dimensione dell’app, il quantitativo di dati e l’utilizzo totale di memoria del sistema. Qui non vi resta che premere Reimposta per eliminare tutti i dati e riportare l’applicazione nel suo stato di partenza.

Una volta seguite tutte queste istruzioni, quando andrete ad aprire l’applicazione (nel mio caso di Instagram) dovrete re-inserire i dati di login e settare tutte le impostazioni come fosse appena installata. Sfortunatamente non tutte le app sono reimpostabili, ma un buon numero. Conoscevate già questa funzionalità? Diteci cosa ne pensate nei commenti!

Se reputi utile questo contenuto, aiutaci condividendolo!
Articolo precedenteArticolo successivo
Alessandro Perrone
Una macchina può fare il lavoro di cinquanta uomini ordinari, ma nessuna macchina può fare il lavoro di un uomo straordinario.