Pubblicati online nuovi render del futuro dispositivo di Microsoft

Online, è spuntato un render del futuro dispositivo foldable di casa Microsoft.

Render del “device definitivo”

Nei giorni scorsi, vi abbiamo mostrato i brevetti depositati da Microsoft per il suo dispositivi dual screen pieghevole.

Oggi sono comparsi online alcuni render del prossimo dispositivo Microsoft a marchio Surface con Windows 10.

Un popolarissimo designer, David Breyer, utilizzando i recenti brevetti ha realizzato alcuni prototipi del dispositivo equipaggiato con Andromeda OS.

Osservando le immagini che sono state pubblicate online del Surface Andromeda, questo dovrebbe essere il nome del devices, possiamo apprezzare lo stile Surface che è stato adottato, inoltre le tre colorazioni scelte dal designer lo rendono ancora più accattivante.

 

Come vi abbiamo già riferito, il devices sarà dotato di due schermi regolabili a 360°, di una porta USB Type-C e possiamo notare come non sia presente alcun bottone.

Come possiamo notare in questa immagine, lo schermo ripiegato offrirà anche la funzione di notifica avanzata come accade già sui dispositivi di Samsung.

 

Se Microsoft dovesse lanciare questo dispositivo sul mercato, sicuramente avrebbe un riscontro positivo da parte di tutti in quanto sembra essere molto apprezzata una soluzione simile.

Pensate che Microsoft possa risollevare le sorti, per quanto riguarda il mobile, se così possiamo definire questo Device, lanciandolo sul mercato?  Comprereste questo dispositivo se dovesse divenire realtà?

Fateci sapere cosa ne pensate commentando questo articolo.

Fonte: MSPU

Se reputi utile questo contenuto, aiutaci condividendolo!
Articolo precedenteArticolo successivo
  • Luca

    Render interessanti, ma mi domando chi sarà così pazzo da fidarsi ancora di Microsoft… Sul fronte hardware sta deludendo abbastanza, eccetto per i suoi Surface (a quanto so)

    • Sul mobile è meglio che non ci creda nessuno: Si è giocata il Jolly 🃏 per un uscita che di peggiore non si poteva fare e trionfale quanto basta (prima ha rimosso il marchio Nokia, poi ha fatto uscire un SO che di peggio non si poteva fare ed infine ha salutato uno ad uno alla Hunger Games. Essi. Trionfale…). Cercarsela è cercarsela…

      • Luca Serri

        Microsoft non ha mai comprato il marchio Nokia né i diritti per usarlo sui suoi smartphone, quindi non poteva tenerlo.

        • Non poteva costringerla, ma neanche prendersi la divisione mobile e farci quello che vuole (che poi su internet la storia non mi è mai parsa chiara tra scambi di marchio etc. E da quello che ho potuto leggere anche ad altri utenti… Fatto sta comunque che il marchio Nokia trainava e dubito che avrebbe voluto staccarsi da Windows Phone nonostante i problemi di software…)

          • Luca Serri

            Con l’acquisizione Microsoft si è presa la divisione mobile, un po’ di brevetti, la licenza di utilizzo del brand Nokia sui feature phone e del brand Lumia sugli smartphone, e qualche altra cosina. Una volta che si sono liberati della loro unica divisione in perdita i finlandesi si sono anche staccati subito da WP, infatti gli attuali smartphone Nokia (o meglio brandizzati Nokia) sono tutti Android. Con Microsoft avevano un accordo che tra le altre cose prevedeva di non far uscire nessuno smartphone con il Robottino fino al 2016, per questo sono arrivati solo quest’anno.

    • Riccardo Bucchino

      sul fronte hardware delude? Ma se produce solo i surface che sono i migliori tablet pc in commercio, lo studio che é il miglior all in one e la nuova xbox che é la console più potente in assoluto e l’unica davvero in grado di gestire il 4k. In cosa delude? Fa 4 cose in croce e sono tutte al top!

      • Luca

        La console più potente al mondo per il momento… È la stessa politica adottata da Sony con PS4 Pro l’anno scorso.
        Sebbene regga il 4K, non ci sono titoli che la sfruttano a pieno, dato che Microsoft non dispone di esclusive Importanti (I maiuscola per un motivo) ed all’altezza. Oltretutto, nell’ambiente videoludico conta più il framerate che la risoluzione, dato che i diversi giochi rilasciati in quest’ultima generazione peccano proprio su questo. Con una console del genere l’obiettivo doveva essere il Full HD + 60fps (cosa che si disse nel 2013 per Xbox One, che fu un bel flop, e PlayStation 4).
        Aggiungiamo anche la questione Kinnect, altro hardware definito da loro “estremamente” importante. Per non parlare che il modello standard della One è già fuori produzione (chissà perché?)…

        Microsoft è diventata un’azienda con un reparto marketing orrendo ed è completamente inaffidabile per quanto riguarda la divisione gaming e mobile.

  • roberto

    Di corsa lo comprerei, io ho il mio 650 che dopo vari aggiornamenti ora funziona egregiamente, ma so bene che non usciranno altri mobile microsoft, mi troverò costretto a comprare un dispositivo android, e proprio non mi va giù. Confido nell’uscita a breve di un surface phone o affini.
    Cmq il dispositivo illustrato dimostra ancora una volta che microsoft é avanti come idee e innovazione, peccato che poi non creda in quello che lui stesso crea.

    • Luca Serri

      Questi sono render “esterni”, non li ha fatti Microsoft.

  • Mihail

    Anche io di corsa e spero che trovino una soluzione definitiva per i vari aggiornamenti OS anche per questo nuovo dispositivo…. Non mi va di spendere soldi per un ottimo dispositivo che dopo max 1anno e pronto ad essere cambiato perché già vecchio… Forza Microsoft credo in te 😂

  • La domanda è: Spessore e peso?

    • Eeehh ne vuoi troppe 😂 questi sono solo render fatti da un utente qualsiasi sulla base di un brevetto!

  • Federico

    Forse non è corretto nemmeno definirlo “mobile”. Sentendo il boss si dovrebbe trattare di una nuova categoria di dispositivi, magari con doti di connettività multivalente, magari fortemente portatile. Magari! Sarà certamente il benvenuto!
    P.S. “il devices” non si può proprio vedere….😉

    • Spadus

      Si dice Dispositivo!

  • max clemente

    Esteticamente e’ molto bello, ma
    bisognerebbe conoscere meglio il nuovo sistema operativo Andromeda.