#Rumors: Svelate le specifiche tecniche del primo Microsoft Lumia

Nella giornata di ieri sono apparsi i rendering del primo smartphone marchiato Microsoft della gamma Lumia. Oggi il dispositivo è nuovamente protagonista delle cronache, in seguito alla pubblicazione delle sue presunte caratteristiche tecniche.

A far trapelare le specifiche è sempre TENAA, l’ente cinese che si occupa della certificazione dei dispositivi wireless nel proprio Paese.

Ecco di seguito i dati di RM-1090 reperiti dal sito ufficiale (ovviamente tradotti):

  • Display: 5″ HD (1280 x 720 pixel)
  • CPU: quad-core da 1.2 GHz (la documentazione originale non aggiunte altri dettagli)
  • Dual-SIM
  • RAM: 1 GB
  • ROM: 8 GB
  • Fotocamera posteriore: 5 Megapixel
  • Fotocamera anteriore: VGA
  • Dimensioni: 140.2×72.45×9.32 mm
  • Peso: 145.7 grammi
  • Frequenze supportate: 900MHz,1800MHz,850MHz,1900MHz
  • Colori: nero, bianco, grigio, blu, arancione e verde

Come avevamo previsto si delinea il profilo di un dispositivo di fascia medio-bassa che va a collocarsi in quel frammento di mercato posto tra Lumia 635 e Lumia 735.

Microsoft6xx-FrontSide

Quale sarà il suo nome commerciale? Quanto costerà? Quando sarà disponibile? Tutte domande legittime, ma senza risposte certe al momento. Tutto ciò che ha senso chiedersi in questo momento è: era proprio necessario? In altre parole: serviva un nuovo budget phone, o la copertura di quelli attuali è già sufficiente?

Forse un dispositivo di fascia alta sarebbe stato più apprezzato dall’utenza, ma è altrettanto vero che debuttare con un “nuovo” marchio su un dispositivo costoso è pur sempre una mossa pericolosa. È lecito supporre quindi che si tratti di un tentativo di sondare il terreno e di vedere come la scomparsa del marchio Nokia muterà il market share dei Lumia senza correre rischi eccessivi. Staremo a vedere.

AT-MEDIO

FONTE Informazioni: WMPoweruser

ORIGINE Informazioni: TENAA

Articolo precedenteArticolo successivo
Alessandro Del Grano
If something is expensive to develop, and somebody's not going to get paid, it won't get developed. So you decide: Do you want software to be written, or not? - B. Gates