#Scouting: Cheeese

Ogni foto che si rispetti ha delle regole. Una di esse é il “cheese” da (far) pronunziare prima dello scatto.

Oggi, vi propongo questa stramba app fotografica che provvidamente é stata denominata appunto Cheeese [ver. 1.0.1.0] prodotta da Feres Henteti.

Stramba perché?
Intanto, il nome ha tre “e” (non ve ne eravate accorti, eh?). Inoltre, come potrete notare già dalla buffissima icona, Cheeese é stata pensata per essere insolita.
Si tratta di un’app per farsi degli autoscatti (sí, ok, i selfie… Detesto questo termine orrendo!) usando il proprio smartphone. La particolarità sta nel fatto che sarà il programma a “guidarci” (sí, già visto in altre app) usando peró una voce demenziale. E non solo nelle fasi di scatto, sin dall’apertura! (e questo non è consueto, proprio per nulla).

Il funzionamento é semplice: aprite l’app (e provate a non restare straniti!) e inquadrate uno scenario, come se voleste scattare una foto. Quindi, fate un tap laddove desiderate apparire. Fatto ciò, mettete voi stessi con le spalle alla precedente inquadratura (fisicamente dico!); quindi puntate la fotocamera posteriore verso il vostro viso e … Ascoltate. Nel suo modo tutto allegro Cheeese vi guiderà e, quando sarete ben “inquadrati”, scatterà la foto senza che dobbiate fare altro. Autoscatto pronto!
Una buona grafica di supporto vi aiuterà ad usare il programma con tutta semplicità.
Una volta di più, per le vostre foto, non mancherete di sorridere dicendo “cheeese”.
Buon download!

Articolo precedenteArticolo successivo
R. Laterza
Orienta la tua vita in maniera che nessuno possa dire che l'unica cosa che hai di smart sia il tuo telefono!
  • Feres Henteti

    thank you for sharing my app, I wish you enjoy it :)