#Scouting: Folder Upload Beta

Avete mai sentito la necessità di – passatemi il termine – backuppare un cartella su OneDrive, ad esempio WhatsApp o Screenshot,  e di non riuscirlo a fare, se non tramite il trasferimento della stessa sul pc e il successivo upload? Bene, allora questa app fa al caso vostro!

Folder Upload Beta risulta graficamente piacevole e facile da utilizzare.

L’app è sviluppata da Baracat Bros, uno studio statunitense specializzato in sviluppo di giochi per Windows Phone, che questa volta s’è cimentato nello sviluppo di una utility.

Come dichiarato nella descrizione sullo Store, Folder Update è già completa per quanto riguarda le funzionalità previste dallo sviluppatore, ma si trova ancora in fase beta perché non hanno avuto modo di testarla su tutti i modelli di Windows Phone attualmente in commercio. Questo significa che se sul vostro dispositivo non dovesse funzionare correttamente, potete contattare lo sviluppare per segnalargli l’accaduto.

COME FUNZIONA?

Dopo aver effettuato l’accesso al nostro account di OneDrive, avremo la possibilità di selezionare la cartella di nostro interesse ed effettuarne l’upload  mediante il filepicker [la funzione che permette di prelevare un file all’interno della memoria del telefono (interna o microSD che sia) e di portarlo all’interno dell’applicazione]. Date un’occhiata allo screenshot qui sotto:
wp_ss_20150625_0001

Fatto ciò avrà inizio l’upload il quale, tuttavia, presenta un difetto: lavora in background solo parzialmente. Cosa significa ciò?
Come viene specificato nella schermata di avanzamento, pur potendo questa app lavorare in background, terminerà di “uploadare” unicamente il file che ha in lavorazione prima della chiusura e… Ahimè necessiterà che voi riapriate il programma per mettere in esecuzione il file successivo.
Una volta terminato il processo di caricamento, troveremmo la cartella all’interno del nostro account di OneDrive.
Ulteriore nota positiva a favore di questa utility risiede nella sua assoluta gratuità: non sono presenti né banner pubblicitari, né acquisti-in-app, ragioni per le quali proporrei di ringraziare lo sviluppatore con un bel feedback a 5 stelle!

 

Articolo precedenteArticolo successivo
Staff
One love, one staff, one vision! - Seguiteci anche su Facebook e Twitter -