Send2Band: piccole note sul nostro Microsoft Band

Ho aspettato un po’ a recensire quest’applicazione, ma con la versione 1.2.1.1 Send2Band ha raggiunto un livello che l’ha resa interessante ai miei occhi.

Si tratta di un’applicazione che installa sul Microsoft Band una nuova tile sulla quale potremo inviare delle piccole note scritte e inviate dal telefono.

Il limite di ogni “nota” è di 160 caratteri. Nel caso superiate tale “limite”, il testo sarà diviso in più note. Un po’ come succedeva per gli SMS 15 anni fa…

Però c’è un altro limite: il Band non consente di memorizzare più di 8 notifiche (anche se sul numerino ce ne sono di più), quindi testi davvero lunghi non li vedrete interi nemmeno se suddivisi.

Non farò Pro e Contro dato che si tratta di un’applicazione davvero semplice e di contro non ne ha realmente.

Vediamo quali sono le funzioni principali:

  • inviare note testuali sul Band (qualcuno ha detto “bigliettini”? Studiate, capre! Se no diventerete come me…)
  • potete usare Cortana: “Orologio [testo da annotare]”
  • potete condividere il testo anche da altre app tramite il menu di condivisione di sistema, quindi anche da OneNote (tenendo conto dei limiti sopradescritti)

Penso che l’app in sé sottolinei pregi e difetti del Microsoft Band per quanto riguarda il suo lato “smart watch” anche se, vi ricordo, si tratta più di uno smart band orientato al fitness che non alla produttività (app di note etc.). D’altronde, quale sarebbe il vantaggio di scrivere la “Divina Commedia” su un display da 1.4 pollici?

Un altro limite è, al momento, l’impossibilità di fare il “contrario”: la tastiera (che tra l’altro al momento è solo per l’inglese e risulta impossibile scrivere in italiano perché ha un correttore automatico ben strutturato) è relegata solo agli SMS (credo). Sarebbe interessante, in un utopico futuro, vedere app come WhatsApp rilasciare un’ottimizzazione per band per avere una tile separata e tastiera per rispondere velocemente. Oppure poter “spuntare” le note su Wunderlist o aggiungerne altre. Ma sto andando fuori tema e sto contraddicendo il punto fondamentale che ho scritto poco fa: non è uno smartwatch, è uno smartband…

Inoltre, per spezzare una lancia a favore del Band, l’integrazione con Cortana consente anche di “agire” sulle app: se solo le integrassero anche per l’italiano (dipende dagli sviluppatori)! Se impostate il telefono in Inglese Stati Uniti vedrete che le app che integrano Cortana sono almeno 10 volte tanto! Ok, sto andando ancora fuori tema…

L’applicazione costa 0,99€ con versione di prova gratuita: il limite della prova consiste in un massimo di 25 caratteri.

 

Se reputi utile questo contenuto, aiutaci condividendolo!
Articolo precedenteArticolo successivo
Mariano Mercuri
Chiedere ragione, è la prima cosa che l'apprendista filosofo dovrebbe apprendere a fare. Là dove nessuno chiede ragione, come può la filosofia anche solo cominciare? La domanda "perché?" ci fa scoprire l'intreccio di etica e logica, su cui i filosofi si interrogano, da Platone a Husserl. Se l'etica è la logica dell'agire giusto, la logica è l'etica del pensare [Roberta De Monticelli]
  • Sal Cantali

    Faccio gli auguri di buona Pasqua a tutti gli utenti e staff WPL

    • grazie! anche a te! e a tutti gli altri che ci leggono!

    • Grazie mille e altrettanto ?

    • Michele

      Grazie e auguri a te e a tutti! :):):)

  • Vittorio

    Auguri di una buona e serena pasqua a tutti ma proprio tutti
    Articolo interessante, come gli atri del resto ?