#Sfida: Il miglior lettore audio per Windows Phone

Vi piacciono le sfide?  Ed allora, oggi presentiamo una nuova rubrica dedicata alle competizioni.

A differenza delle #collection, nelle quali vi presentavamo delle app considerandole tutte di pari valore, qui avremo un certo numero di app e le metteremo a confronto, per determinare un vincitore finale.

In questo primo articolo ci occuperemo, come da titolo, di testare e valutare le migliori app nella categoria LETTORI AUDIO (audio player).

I concorrenti di questa prima sfida saranno:

Xbox Music,
Extreme Music,
One Music*,
Museek,
Airplayer Plus,
Music X (beta),
Music+
.

(cliccate sul nome del programma per scaricarlo dallo Store).

* One Music: ho scelto di utilizzare la parola “Player” al posto di ONE MUSIC così da non confondere le idee con i vari “music” presenti nelle altre denominazioni.

Come li valuteremo??

I 7 contendenti  verranno confrontati in base ai seguenti parametri (pesati), commentati:

  • Interfaccia e grafica –> peso 30% del voto totale
  • Icona (dinamica)  –> peso 20% del voto totale
  • Feature brani ed extra + Feature lettore –> peso 40% del voto totale
  • Prezzo –> peso 10% del voto totale

Pronti? Via!

INTERFACCIA E QUALITÀ GRAFICA (Peso: 30%)

Riguarda l’aspetto grafico complessivo dell’app, cioè sia come si presenta esteticamente il programma, quando a chiarezza dei comandi, pulizia generale dell’intefaccia, qualità degli elementi grafici, sia il modo in cui i nostri brani vengono “presentati”, quindi copertine ed aspetti assimilabili.

Interfzx

I livelli qui sono tutto sommato allineati, ma a spiccare sono evidentemente in 3: Music+ , Museek ed il bellissimo Extreme Music, che non mancherà di stupire in più di un’occasione.
Una menzione particolare ad Airplayer Plus, per un’approccio davvero inconsueto alla grafica, che prova a sposare (quasi sempre bene) lo stile modern con lo stile quasi obbligato dei lettori audio per telefonini.

 ICONA (Peso: 20%)

Questo parametro riguarda l’icona dell’app, specialmente quando collocata nella home: le icone dinamiche sapranno rappresentare il brano da noi riprodotto ed informazioni aggiuntive senza aprire il programma!

Iconcx

Ecco sorgere i primi intoppi, anche abbastanza clamorosi. Se da una parte abbiamo il player Xbox Music, diciamo lo standard di riproduzione di WP, che con la sua icona ancora non rappresenta l’eccellenza ma un bel passo avanti quanto ad integrazione dinamica di elementi mostrati sulla tile, assistiamo al tracollo di (presunti) pezzi da 90, come One player, la cui icona non solo non mostra nulla ma è disegnata anche malino. Peggio che mai AirPlayer Plus, nonostante il recente aggiornamento. Peccato.
Tra i migliori, invece, spiccano a pari merito Extreme Music e Music+, alle spalle di Xbox Music e del sempre buonissimo Museek.  Per quanto riguarda Extreme music, pur avendo un’icona dinamica, dobbiamo registrare una scelta molto infelice di collocare sulla medesima facciata della tile sia il titolo dell’app, sia l’immagine di copertina: in più di una occasione ne risulta solo un certo caos. Molte delle icone, ahimè, sgranano la copertina ingrandendo al massimo la relativa tile sulla home. Spiace, poichè è un aspetto facilmente ovviabile con il buonsenso!

FEATURE (BRANI E LETTORE) (Peso: 40%)

In questo parametro, che è quello con il peso maggiore, abbiamo considerato nel complesso tutte le funzioni che gravitano attorno al lettore ed ai brani. Quindi, saremo molto severi con app che non consentono di spostare a piacimento la riproduzione all’interno del brano, mentre valuteremo positivamente la ricerca di copertine sul web, piuttosto che la possibilità di stoppare la musica direttamente dal programma o la capacità di gestire al meglio le playlist.

 FTbrani

Nessun player è sceso sotto la sufficienza, quindi significa che – a parere di chi scrive – la situazione non è malvagia dal punto di vista funzionale dei nostri lettori per Windows Phone. Certo, mancano ancora parecchie cose, ma trovare il lettore musicale più adatto al nostro gusto non sarà poi impresa ardua.  Spicca per  merito, ancora, il buon Music+, ma i veri campioni di questa tornata sono indubbiamente Museeek (secondo) ed Extreme Music, meritatamente primo.
Quest’ultimo si eleva nettamente sugli altri in questo (e di poco su Museek), poichè possiede veramente una miriade di funzioni, tutte però semplicemente collocate ed ampiamente fruibili. Un esempio? La modalità “alla guida”, che trasforma l’interfaccia del lettore così da consentirvi, con dei semplicissimi gesti, di controllare la vostra musica anche mentre siete al volante.
Museek, invece, consente di vedere il testo della canzone mentre state ascoltando la musica, senza che questa cosa porti via tempo nè si prospetti come invasiva.

PREZZO (Peso: 10%)

I prezzi sono stati pesati in questo modo:

Attenzione: nel campo “PREZZO” i VOTI possibili sono:

10 se GRATIS;
— 5
se CON BANNER;
— zero
se  A PAGAMENTO.

Certo, immagino che a molti questa scelta non piacerà. Tuttavia spiego le motivazioni della mia decisione: se partiamo dal presupposto che il peso del parametro “prezzo” si attesta su un mero 10%, comprenderete al volo che esso non inciderà in maniera eccessiva sul giudizio finale. Tuttavia, trovavo giusto premiare quei prodotti che riescono a mantenersi gratis (o quasi) per noi utenti, penalizzando invece chi, come One Player, arriva a costare addirittura € 2.99. A mio avviso, troppi.

Come vedrete nella tabella seguente, sono assolutamente grauiti, oltre a Xbox Music, anche Music X e Museek (almeno ad oggi).

RIASSUNTO VOTI

Qui di seguito, eccoci a ricapitolare i voti per ciascun parametro, ricomprendendo anche il giudizio relativo al prezzo.

Total01


CONCLUSIONI e PODIO

TotalB2

La media pesata (cioà che ripartisce i singoli voti da 0 a 10 in maniera da dare più valore al voto che vale “40%”  e meno a quello che vale “10%”) si mostra nella tabella qui sopra in tutta la sua spietata chiarezza, decretando giudizi netti ed assoluti che raccontano molto delle app prese in esame.
Noterete una piccola insufficienza in AirPlayer Plus, ma soprattutto nel famoso (e costoso) e, forse, sopravvalutato, One Player, che si pone come fanalino di coda della nostra sfida. Non fatevi ingannare dalla questione prezzo, che pur influisce: è tutto l’andamento della sfida che ha visto One Player traballare rispetto agli altri.

IL PODIO:

PodioCha1

Dopo tante parole, è giunto il momento di proclamare il vincitore.
(3) Staccato, al terzo posto, abbiamo l’inossidabile Xbox Music, che tutto sommato, pur peccando sotto alcuni punti di vista, si difende bene.
(2) In seconda posizione, staccato di pochissimo dal gradino più alto (davvero un filo di capello), troviamo il sorpredente Extreme Music. Stiamo lavorando per farvi una sorpresa, ma per ora non posso dire di più. In ogni caso, avrebbe sicuramente meritato la vittoria e, ricco di funzioni com’è, basterà qualche piccolo aggiustamento per renderlo davvero “IL” player musicale.

(1) La vittoria, così, va a Museek, un prodotto davvero sorprendente sia per l’aspetto grafico, sia per le tantissime funzioni sorprendenti e ben implementate. Il mio gusto personale mi porta più verso Extreme music, poichè lo trovo più completo. Tuttavia, allo stato attuale, il campione della stida è (per un pelo) l’eccellente MUSEEK.

 

Cosa ne pensate voi? Qual è il vostro lettore audio preferito? Delusi  o contenti dal vincitore? Attendiamo i vostri commenti!

Se reputi utile questo contenuto, aiutaci condividendolo!
Articolo precedenteArticolo successivo
Orienta la tua vita in maniera che nessuno possa dire che l'unica cosa che hai di smart sia il tuo telefono!
  • Francesco

    Scaricati, appena farò una prova approfondita aggiornerò il commento.

    • Sono curioso! :)
      Una voce in più non può fare che bene

      • Francesco

        Extreme Music e Musica (Xbox Music) rimangono le mie preferite, Museek mi ha copiato per 4 volte tutte le tracce che ho arrivando a 400 brani. .-.

  • Devo dire che questa lista rispecchia i miei ideali di app music player! Il mio podio comprende le stesse app, anche se trovo pecche molto superflue a tutti e tre, tra queste: Il primo classificato con la Preview For Developers crasha ogni tanto, Extreme purtroppo, nonostante vanti il supporto a Cortana, non riconosce Album e Generi del 90% delle canzoni rendendo impossibile l’utilizzo con essa (oltretutto mi da senso di incompletezza leggere “unknown artist”)
    Xbox Music non è perfetta, tant’è che su 360 la considero una piaga, ma su WP fa il suo dovere :)
    Sono, in ogni caso, sorpreso che non sia stato Nominato Mixradio, ex Nokia Musica, che anche se ha più lo stile di Spotify, è comunque un ottimo Audio Player :)

    • Ciao!
      Parto dalla fine.
      Nokia Mix Radio è appunto “RADIO”, cioè serve ad ascoltare, con un 10% di tua volontà, delle canzoni che qualcuno sceglie per te. In questa comparativa mi sono limitato a considerare i lettori audio che servono a riprodurre musica tua, collocata nel telefono secondo la tua volontà e che puoi ascoltare e riascoltare a piacimento, secondo i tuoi desideri.
      Il supporto a Cortana è ancora acerbo, è evidente. In effetti non ne ho fatto cenno appunto per quel motivo. E, se badi bene, parlare in Italia ADESSO di un prodotto che di fatto non esiste (Cortana) per la maggioranza delle persone, sarebbe solo sviante.
      La frase con la quale accennavo al “sarà un’ottima app in futuro” si riferiva proprio a questo aspetto. Ma diciamo la stessa cosa.
      Blocchi con la DP? A me no. E non dispongo nemmeno di “tanta” ram. Strano. Lagga un pelino, quello sì e ci mette un paio di secondi in più a scansionare la libreria delle canzoni…. ma per il resto non s’è bloccata mai.

      Bah, aspetto con curiosità di vedere se Extreme Music verrà migliorato, cosa che spero, nonchè le recenti evoluzioni di Museek. Due gran bei programmini, devo dire. :)
      Grazie per il supporto!

      • Ok, grazie mille per le info, sono d’accordissimo con te :)

  • Greg Zito

    Museek e molto scattoso. Hanno dato priorità ad un disco che gira male piuttosto che ad una buona interfaccia utente. Preferisco mix radio. Lumia 920- 630.

    • Ciao.
      Guarda, sul mio telefono gira benissimo e non è certo un top di gamma!
      L’animazione del disco è sublime. Semmai è l’interfaccia un po’ “scattosa”, ma il motivo è semplicissimo: putroppo procede a fare il refresh dei brani, ogni volta, per cercare nuova musica.

      Piccola nota a margine… Come ho scritto appena qui sotto: Nokia MIx Radio (bellissimo programma), sino a prova contraria NON è un audio player simile a quelli di questa categoria. Non puoi caricare la tua musica, nè puoi ascoltare quello che vuoi al 100% nè quante volte vuoi.

  • Vi

    Ma per quanto riguarda lo sfruttamento delle risorse quale risulterebbe il meno esoso.
    Anche solo per quanto riguarda la durata dello smartphone, quale player scarica più lentamente la batteria?

    • Ciao. Gran bella domanda.
      Dunque: io ho effettuato vari ascolti con i vari lettori e devo dire che lasciandoli filare a schermo spento si equivalgono tutti. Cioè, nessuno consuma più batteria dell’atro.
      Se il tuo telefono fosse usato solo per sentire musica, cioè, la batteria ti durerebbe parecchio.
      Diverso è il discorso se utilizzi uno dei player: museek specialmente consuma – secondo quando ho percepito – di più, perchè pare che effettui un refresh delle canzoni più volte degli altri. Inoltre, più animazioni ci sono, piùla durata sarà bassa. Stesso discorso per la tile nella home: più “funzioni” avrà, maggiori saranno i consumi. Attualmente, direi che quello che consuma meno è AirPlayer Plus, seguito da Music X.
      Ma ripeto, per avvertire un consumo rilevante, dovresti tenere il player attivo per ore ed ora, giochicchiando continuamente con tutti i tasti del player e cambiando una canzone ogni 10 secondi.

  • Alessandro

    Museek è davvero un lettore niente male. :-) L’ho scoperto solo ora. Sono d’accordo.