Share to Speech: ora completamente in italiano

Siamo lieti di annunciarvi che Share to Speech, la app che consente di ascoltare articoli e documenti in modo semplice e pratico, è ora disponibile completamente in italiano.

La localizzazione nella nostra lingua nasce dalla collaborazione tra noi e Ivan Icin (in arte Labsii), lo sviluppatore dell’applicazione, che abbiamo conosciuto meglio all’interno di un’intervista dedicata il mese scorso. Ci riteniamo soddisfatti del risultato perché è questo il blogging che ci piace: al servizio degli utenti e degli sviluppatori. Recensioni e interviste prendono così forma in cambiamenti veri e propri all’interno delle app, rendendo il nostro lavoro non solo dilettevole, ma utile.

Naturalmente se notate errori o imprecisioni vi preghiamo di segnalarli direttamente a noi, che provvederemo ad aggiornare il file di traduzione in modo adeguato. Se ancora non lo avete fatto, vi invitiamo inoltre a leggere la nostra recensione completa.

Di quali altre app gradireste una traduzione?

Se reputi utile questo contenuto, aiutaci condividendolo!
Articolo precedenteArticolo successivo
Alessandro Del Grano
If something is expensive to develop, and somebody's not going to get paid, it won't get developed. So you decide: Do you want software to be written, or not? - B. Gates
  • Scar24

    OT: Capita solo a me di non vedere le parti scritte in grassetto di ogni articolo del blog leggendo dall’app NextGen reader? Sia da Windows che da WindowsPhone…

    • Ciao, grazie della segnalazione, provvederò a fixare il problema. Ho già un idea su cosa possa essere ma necessita di un upate dell’app per essere risolto.

      • Scar24

        Necessita di un update di nextgen reader? Comunque dall’app ufficiale di WPLover si vede tutto perfettamente ?

        • No, di un update della nostra app che ora legge tag particolari per il grassetto che probabilmente le altre app reader non riconoscono.

          • Scar24

            Ah ho capito ?