Skype Qik si aggiorna introducendo diversi filtri video

Skype Qik è un’applicazione di messaggistica particolare e originale creata da Microsoft, disponibile per Windows Phone, iOS e Android

Di Skype Qik ne avevamo parlato QUI. L’aggiornamento odierno introduce dei simpatici filtri per rendere più creative le vostre conversazioni.

Siccome Microsoft ha deciso di farmi venire un’ulcera di prima mattina ha pensato bene di:

  • evitare nuovamente di introdurre un pulsante per il cambio di fotocamera durante la registrazione del video
  • aggiungere i filtri video (negativo, pixel, specchio etc.) ma di farlo meno bene che sulle altre piattaforme

Innanzitutto i filtri possono essere scelti scorrendo: può sembrare comodo, ma su iPhone e Android hanno messo un’anteprima che consente il cambio diretto durante la registrazione video, se lo faccio su Windows Phone il risultato sarà una carrellata di trasformazioni finché non arrivo al filtro che desidero.

In secondo luogo mancano due filtri più divertenti: la pioggia dei cuoricini e dei fiocchi di neve.

Non sono cose importanti, per carità! Ma se tu stessa, Microsoft, non mi fai un’applicazione completa di qualsiasi fantasia ti venga in mente, come pretendi che uno sviluppatore di terze parti si impegni su un sistema operativo non ancora diffuso a livello globale? Dobbiamo aspettare Windows 10 per essere trattati con tutti i crismi anche da Microsoft stessa?

Skype Qik è un’applicazione carina, anche se non ha ancora avuto il successo che Microsoft si aspettava. D’altronde anche su Skype “tradizionale” si possono inviare dei brevi messaggi video oltre a chattare testualmente, chiamare e videochiamare. Si possono anche inviare foto (e file sui dispositivi abilitati). Forse, e dico forse, le chat di gruppo sono riservate solo a particolari tipologie di account, mentre su Skype Qik sono la parte più “divertente”.

Mi sono sfogato abbastanza, provatela comunque perché, al di là delle “carenze”, può essere la chat che stavate cercando per comunicare con i vostri amici.

Se reputi utile questo contenuto, aiutaci condividendolo!
Articolo precedenteArticolo successivo
Mariano Mercuri
Chiedere ragione, è la prima cosa che l'apprendista filosofo dovrebbe apprendere a fare. Là dove nessuno chiede ragione, come può la filosofia anche solo cominciare? La domanda "perché?" ci fa scoprire l'intreccio di etica e logica, su cui i filosofi si interrogano, da Platone a Husserl. Se l'etica è la logica dell'agire giusto, la logica è l'etica del pensare [Roberta De Monticelli]